Home » Calciomercato » Milan, la scelta su Brahim Diaz: i dettagli
Calciomercato

Milan, la scelta su Brahim Diaz: i dettagli

Milan, continua incessante il mercato dei rinnovi in casa rossonera.

Se per Alessandro Florenzi si tratterebbe di una questione di ore (Pioli è fermamente convinto del fatto che l’esterno azzurro sia un vero e proprio valore aggiunto al suo gruppo squadra, nonostante i soli 2 centri siglati in questa stagione).

Anche Ibrahimovic (come riferito qualche settimana fa) rimarrà col Diavolo per un’altra stagione, nonostante il suo rientro sia fissato per gennaio: il bomber svedese vuole lasciare il proprio pubblico di San Siro nel migliore dei modi, dopo aver conquistato lo Scudetto da leader dello spogliatoio.

Milan

La nostra redazione di CalcioStyle.it aveva annunciato l’incontro tra Milan e Real Madrid per discutere il futuro di Brahim Diaz: la sua stagione non è stata entusiasmante, anzi dopo l’inizio boom ha parecchio deluso le aspettative che si erano create attorno a lui.

Il ‘Diez’ spagnolo (a settembre) ha dimostrato di avere le giuste caratteristiche per onorare una casacca così prestigiosa (come quella del Diavolo): segnaliamo anche l’attaccamento alla maglia, mostrato nell’espressione vincente post derby di ritorno.

Milan

Un abbraccio con Pioli che ha significato molto per il tecnico parmigiano, che potrà contare su di lui per la prossima stagione.

 

 

Milan, Pioli accontentato: Diaz confermato

E’ questa la notizia che emerge dalla Gazzetta dello Sport in edicola oggi: Maldini e Massara hanno tutta l’intenzione di accontentare Mr Pioli, tecnico capace di riportare lo Scudo in quel di Milanello 12 anni dopo l’ultimissima volta.

Tra le richieste specifiche di Pioli ci sarebbe la conferma del 22enne spagnolo ex Real Madrid: il duo dirigenziale rossonero vorrebbe mantenere la parola data a Florentino Perez un’estate fa, rispettando dunque il prestito di due anni pattuito tra le società.

Milan

Fiducia dunque a Brahim Diaz, nonostante nelle ultimissime partite di questa Serie A Krunic e Kessiè avessero scalzato lo spagnolo sulla trequarti, relegandolo alla panchina: il classe ’99 disporrà di un’altra stagione per rilevarsi parte importante del progetto Milan.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Milan, soluzione olandese sulla destra: la risposta di Maldini

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calciomercato