Home » Calciomercato » Milan, è ufficiale: Ante Rebic resta in rossonero
Calciomercato

Milan, è ufficiale: Ante Rebic resta in rossonero

Milan, ufficiale, Ante Rebic resta in rossonero. Dopo un periodo nel quale sembrava che il croato fosse vicino all’addio, la società gli ha recapitato la convocazione per il ritiro estivo di Milanello. Con grande soddisfazione dello staff tecnico, del giocatore e di Maldini

Le avance della Roma che lo voleva nell’affare Zaniolo, la telefonata di Mourinho e….il “no” di Ibrahimovic. Andiamo a vedere tutti i dettagli di una situazione che aveva inquietato la tifoseria rossonera, da sempre legata all’ombroso giocatore

Ante Rebic sta trascorrendo buona parte delle vacanze nella sua Imotski (Croazia), dove è nato  il 21/09/1993. E proprio nella città situata nell’entroterra della Regione spalatino-dalmata, ai piedi di una collina, ai confini con l’Erzegovina, ha ricevuto la lettera di convocazione per il prossimo ritiro della squadra rossonera.

Previsto per il 04/07/2022, anche se i nazionali impegnati nella Nations League potranno aggregarsi a partire dal 14/07/2022.

L’attaccante sembrava a un passo dall’addio, con il possibile inserimento del suo nome in direzione Roma, nell’affare Zaniolo. L’allenatore giallorosso, Josè Mourinho aveva anche fatto una telefonata al giocatore, per convincerlo della bontà del progetto romano. Scontrandosi con la poca elasticità dell’ombroso croato, molto legato ai terreni e all’ambiente di Milanello.

Il giocatore al di là del poco utilizzo avuto nella stagione appena conclusa. è determinato a ripresentarsi ai nastri di partenza della nuova stagione, convinto di avere spazi importanti.

rebic

Milan, la chat whatsapp fra Ibrahimovic e Rebic, la soddisfazione di Pioli e Maldini

Nei giorni in cui Rebic sembrava lontano da Milano, un whatsapp di Ibrahimovic ha riportato il croato al centro del villaggio. Lo svedese, uno dei pochi in grado di interfacciarsi con il carattere scontroso del nazionale croato, gli ha scritto per ribadirgli la stima umana e professionale, spiegandogli che il progetto rossonero non poteva fare a meno della sua presenza. Un carico motivazionale importante, parole che hanno colpito l’esterno nel profondo.

In seguito a quella chiacchierata, ci sono stati contatti con Pioli e Maldini, che hanno rassicurato il calciatore sull’importanza del suo ruolo, nello scacchiere milanista.  In particolare il colloquio con il tecnico, ha fatto capire a Rebic che con un buono stato fisico, avrà molti spazi sulle fasce, in virtù di una stagione lunga e impegnativa, su più fronti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Milan, Botman e la parola di Maldini: rottura totale con il Lille

 

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calciomercato