Milan Donnarumma

Milan Donnarumma sembra una soap opera, una sorta di Beautiful del calcio. Il giovane portiere ama i colori rossoneri e non vorrebbe lasciare il club di via Aldo Rossi. Il suo procuratore invece ha altri piani, cerchiamo di capire insieme quale sia la reale situazione

La strategia di Mino Raiola in apparenza sembrerebbe abbastanza chiara. Pochi giorni fa ha incontrato Paratici, per aprire una serie di discorsi, tra i quali proprio quello relativo al rinnovo contrattuale di Gianluigi Donnarumma. Al momento il portiere non ha infatti rinnovato con il Milan, mentre il primo luglio sarà svincolato. Una situazione anomala per un campione del valore di Donnarumma.

Milan Donnarumma, cosa chiede Raiola

Il procuratore italo-olandese ha chiesto un super rinnovo per il suo assistito. Attualmente Gigio guadagna circa 6 milioni di euro a stagione, Raiola adesso chiede 10-12 milioni a stagione. I rossoneri offrono 7 milioni a stagione, dopo aver fatto l’ennesimo sforzo finanziario. Super Mino chiede 12 per ottenere almeno 10, ossia la cifra che la Juve sarebbe pronta a mettere sul piatto per il contratto di Donnarumma. Insomma Raiola lo vorrebbe portare lontano da Milano, nonostante le perplessità del numero uno rossonero. I bianconeri sono pronti a portarlo a Vinovo a parametro zero, in maniera tale da far proseguire la tradizione del portiere della nazionale italiana tra i pali della porta juventina.