Home » Calciomercato » La Juve incontra Raiola: Pogba più vicino
Calciomercato

La Juve incontra Raiola: Pogba più vicino

Dopo il sorteggio di Champions League, dove la Juventus ha pescato il durissimo Atletico Madrid, che affronterà negli ottavi di finale, la dirigenza bianconera con Paratici e Nedved si sono recati da Mino Raiola per programmare il mercato di alcuni giocatori, oltre al chiaccherato Paul Pogba, si è parlato del rinnovo del Milleniam Moise kean, del possibile trasferimento di Matthijs De Ligt.

Kean e  De Ligt

Per quanto riguarda la situazione del giovanissimo italiano e bianconero Moise Kean non dovrebbero esserci problemi, i bianconeri con Paratici e Nedved su tutti, credono nelle capacità del giovane attaccante e proporranno a lui e al suo procuratore un sostanzioso rinnovo. Il contratto di Kean scade nel 2020 e la Juventus lo vuole portare a scadenza nel 2023. Presto ci sarà la fumata bianca.

Per Matthijs De Ligt la situazione è molto più complessa, vuoi perchè è un difensore di grandi qualità e in rampa di lancio, vuoi perchè è ammirato e seguito da mezza Europa, una su tutti il Barca. I bianconeri sono interessati al calciatore anche se non vorrebbero partecipare ad aste. L’ Ajax la squadra dove milita adesso il giovane difensore lo valuta non meno di 45 milioni di euro. La Juventus però ha ribadito le condizioni del possibile acquisto per il giovane difensore  a Raiola, facendo capire a tutti che i bianconeri sono interessati al calciatore. Si attende ora la contromossa del Barcellona, e magari la spinta di Raiola verso i bianconeri.

LEGGI ANCHE:  Juventus: Pogba può arrivare subito?

Pogba o Mourinho

Il piatto forte di questo incontro è stato naturalmente il possibile ritorno in bianconero di Pogba. Il Manchester United si manterrà come Manager Josè Mourinho, cederà il centrocampista francese. La Juventus ha proposto una formula molto interessante: prestito con obbligo di riscatto a 65-70 milioni di euro pagabili in 2-3 soluzioni per non aggravare il bilancio bianconero e però non creare una grande minusvalenza al Manchester United.

I Red Devils hanno aperto al prestito e alla dilazione di pagamento ma vorrebbero circa 80 milioni per non creare minusvalenze al bilancio. Con la permaneza di Mourinho è possibile che le due squadre possano trovare un accordo  a metà strada con l’acquisto del cartellino da parte della dirigenza bianconera per circa 70-75 milioni. Visto le 3 panchine consecutive inflitte a Pogba da Mourinho e un rapporto ormai finito tra i due è possibile che l’affare si possa concretizzare già a Gennnaio. I bianconeri potrebbero cosi presentarsi agli ottavi di finale contro l’Atletico Madird con un grande acquisto che porta il nome di Paul Pogba. Le prossime partite fino alla sosta natalizie saranno importantissime, Paratici e Nedved comunque ci proveranno in modo deciso a riportare il campione del Mondo in bianconero, a gennaio o a fine stagione.

LEGGI ANCHE:  Sampdoria oggi visite mediche per Keita

In serata incontro con Mendes

Dopo aver finito l’incontro di mercato con Raiola, la dirigenza biaconera ha incontra Jorge Mendes per presentare un offerta al Braga per l’acquisizione del cartellino della giovane punta brasiliana Francisco Trincao, che tanto bene ha fatto negli ultimi europei under 19 dove la sua nazionale il Portogallo ha vinto e in finale ha battutto proprio gli azzurrini. Trincao è un classe 1999

La Juventus valuta la giovane punta 12 milioni di euro.  Si attende la risposta del Braga fra qualche giorno. Molto anche in questo caso sarà importante l’opera di convincimento che Mendes, farà al giocatore e alla squadra portoghese.

 

 

 

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calciomercato