Il cartellino di Philippe Coutinho non sarà riscattato dal Bayer Monaco, squadra dove il Barcellona l’aveva ceduto in prestito, con la speranza del riscatto da parte del club bavarese, che però non è stato convinto dalle prestazioni del brasiliano. Ma al suo ritorno in terra blaugrana, dovrà ritornare alla ricerca di una nuova esperienza interessante che possa rilanciarlo anche in chiave Mondiale 2022.

Le squadre interessate ci sono, soprattutto in Premier League, campionato che suscita sempre grande voglia da parte dei calciatori che ci approdano, tra i tanti club che vogliono acquisire le sue prestazioni si trovano Leicester, Chelsea ma anche il Newcastle che per quest’anno sta preparando i fuochi d’artificio in chiave mercato.

Sono tutte ipotesi da prendere in considerazione, ma lo snodo fondamentale sarà la richiesta del Barcellona, che al momento risulta per tutti troppo elevata, considerando gli ultimi anni di Coutinho, nei quali non ha per niente brillato.

Le capacità del brasiliano però non si discutono, sono cosa nota a tutto e quindi un club che vorrà acquistarlo sicuramente ci sarà perché con le sue giocate e il suo talento può veramente risolvere intere partite ma dovrà trovare l’ambiente giusto dove non si sentirà sotto pressione, come capitato in Germania, infatti la Premier potrebbe essere perfetta per lui e per il suo futuro.