Home » Calcio Femminile » Uefa Women’s Champions League: ecco il nuovo format
Calcio Femminile

Uefa Women’s Champions League: ecco il nuovo format

Uefa Women’s Champions League: novità introdotte dal comitato esecutivo; spinta importante al calcio femminile internazionale. C’è anche un nuovo torneo.

Amburgo. Come annunciato, oggi sono stati resi noti i dettagli del nuovo format previsto per la competizione europea. Uno dei principali cambiamenti è sul numero di squadre partecipanti: 18 a girone unico, affrontando sei avversarie diverse e giocando metà partite in casa e metà in trasferta.

Indice

Tutto parte nel 2025. Le qualificazioni

La prima edizione a inaugurare il nuovo format sarà quella 2025-2026.

A partecipare di diritto sarà la vincitrice della Uefa Women’s Champions League della stagione precedente e le campionesse delle tre principali federazioni nazionali. In più le numero uno delle federazioni dal 4° al 6° posto e le seconde classificate delle federazioni 1 e 2.

A queste si aggiungono quattro squadre tramite il percorso di qualificazione Champions Path e cinque dal percorso di qualificazione League Path: a qualificarsi automaticamente per i quarti di finale saranno le prime quattro squadre del campionato. Le squadre che finiranno dal 5° al 12° posto si sfideranno in uno spareggio a doppia fase a eliminazione diretta. Dal 13° al 18° posto verranno eliminate.

LEGGI ANCHE:  Serie A Femminile, seconda giornata: risultati e posticipo

Dagli spareggi della fase a eliminazione diretta rimarranno quattro squadre, che accederanno ai quarti di finale. Si troveranno così ad affrontare una delle prime quattro classificate, testa di serie. Giocheranno quindi il ritorno dei quarti di finale in casa.

Da qui in poi la competizione seguirà il formato attuale con finale in campo neutro.

Due nuove squadre vengono incluse: la seconda della 17a federazione classificata e la terza della settima federazione classificata.

EINDHOVEN, NETHERLANDS – 3 June, 2023: Aitana Bonmati. The final football match of UEFA Women’s Champions League FC Barcelona Femeni – VfL Wolfsburg Women at Philips Arena

Oltre la Uefa Women’s Champions League: un torneo tutto nuovo

Coinvolgerà tredici squadre: le terze classificate nel campionato nazionale delle federazioni classificate dall’8° al 13° posto e le seconde classificate dalle federazioni classificate dal 18° al 24°; in più potranno accedere i club eliminati nel secondo turno di Champions e le squadre seconde e terze classificate dei tornei del primo turno.

La modalità sarà a eliminazione diretta su un totale di sei turni: gironi 1, 2; ottavi;  quarti di finale; semifinali e finale, in casa e in trasferta.

LEGGI ANCHE:  Milan Femminile, il Chievo Women ci prova: chiesto un portiere

Per chi si aggiudica il titolo c’è la qualificazione automatica al secondo turno del percorso Women’s Champions League dell’anno successivo.

Le due competizioni si svolgeranno in parallelo.

Altre disposizioni Uefa: Futsal

Come riportato dal sito ufficiale Uefa: il Campionato Europeo UEFA Futsal Femminile  è stato cancellato per l’edizione 2024/25.  Il ciclo per il torneo sarà quadriennale: prossima finale nel 2027. Parteciperanno un totale di otto squadre, invece delle quattro attuali.

Le sedi del torneo finale di UEFA Futsal EURO 2026 saranno Lettonia e Lituania. Le partite si svolgeranno a Riga e Kaunas.

Prossima riunione Uefa

La prossima riunione del Comitato Esecutivo UEFA sarà a Parigi il 7 febbraio 2024.

 

 

 

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calcio Femminile