I nostri Social

Calcio Femminile

Sassuolo-Juventus Women: la Poule Scudetto

Pubblicato

il

Nell’ultima partita della stagione 2023-24, le Juventus Women battono a domicilio 3-2 il Sassuolo al termine di una sfida ricca di emozioni.

Sofia Cantore

Juventus Women

Riviviamo la vittoria delle Juventus Women sul campo del Sassuolo.

Indice

La cronaca del match

Partita non semplice per le bianconere che partono a rilento in una gara in cui nel giro di 10′ riescono a prendere il controllo del gioco, senza rischiare nulla contro un Sassuolo sempre respinto con attenzione dalle Juventus Women.

A cavallo della mezz’ora, le bianconere riescono a mettere la partita in discesa.

Al 29’, infatti, arriva la rete del vantaggio: ottima percussione centrale di Bonansea, passaggio in area per Nystrom che non riesce a controllare ma serve involontariamente Echegini che colpisce con sicurezza e realizza il goal del vantaggio.

Il goal non frena la voglia di chiudere i conti da parte delle Juventus Women, che al 34’ trovano il raddoppio: Echegini si libera in zona centrale e imbuca un grande pallone in area per Caruso, che incrocia la conclusione e trova il secondo palo battendo Durand.

La prima frazione termina così, con il doppio vantaggio per le bianconere.

Nella ripresa, il copione non cambia: la Juventus  che attacca senza paura e che al 52’ va vicina al tris con Bonansea.

Al 60’, lo squillo del Sassuolo porta le padrone di casa ad accorciare le distanze con un goal della neo entrata Kullashi, servita dalla giocata di Mihelic.

Un momento di difficoltà che le bianconere provano a risolvere grazie a Girelli – entrata nella ripresa e abile al 74’ a sfruttare una lunga punizione di Caruso con un’incornata in mezzo a una selva di maglie del Sassuolo.

È la rete del 3-1, la numero 11 nella stagione dell’attaccante della Juventus.

Ma le padrone di casa non mollano e pochi minuti dopo Filangeri riesce a conquistare un calcio di rigore, poi trasformato da Zamanian.

È la scintilla che accende il finale di match, pieno di capovolgimenti di fronte e di occasioni da una parte e dell’altra: il punteggio però non cambia e le Juventus Women riescono a concludere la stagione con un successo per 3-2.

Le parole di Braghin

Stefano Braghin

Stefano Braghin

“Ringrazio Beppe Zappella per aver preso una grande responsabilità in un momento difficile, portando a termine il suo compito con un crescendo di risultati e prestazioni che testimoniano la bontà del suo lavoro.

Un grande professionista ma soprattutto una persona che può insegnare a tutti cosa vuol dire lavorare per questo Club, essere alla Juve è un privilegio da difendere, non un diritto acquisito. Grazie anche a Paolo Beruatto, entrato in punta di piedi, ma che ha conquistato tutti per entusiasmo, competenza e spirito di gruppo.

Chiudiamo la stagione con un secondo posto ed un trofeo a casa, il dodicesimo in 7 anni, facendo 5 punti in più dello scorso anno. Una stagione che in molti altri contesti sarebbe accolta con entusiasmo, ma quando sei alla Juve sappiamo che non basta e lavoreremo per migliorarci.

Un grande in bocca al lupo a chi ci lascerà, mentre chi resta sa che a luglio ripartiremo per un nuovo viaggio per tornare ad essere protagonisti in Italia e competitivi in Europa, coniugando sostenibilità e risultati puntando sulle nostre giovani. Ci vorrà tempo, entusiasmo, lavoro e tanta umiltà, ma la sfida è stimolante e ce la giocheremo fino in fondo”.

Le parole di Sara Gama

Sara Gama - Juventus

Sara Gama – Juventus

“Siamo contente di aver chiuso bene la stagione, soprattutto con lo spirito e la convinzione giusta: c’è tanto ancora da lavorare e, come c’eravamo detti, l’importante era provare a finire bene per porre le basi giuste per il prossimo anno.

Per quanto mi riguardo, cerco sempre di aiutare la squadra e dare una mano sia in campo che fuori. So che c’è lavoro da fare e ripartiremo con forza già dai prossimi mesi”.

Calcio Femminile

Femminile: passo storico Fifa nelle tutele delle sportive

Pubblicato

il

Fifa

Calcio femminile: “Le donne non dovrebbero destreggiarsi tra carriera e figli”, lo sa bene l’allenatrice e direttrice sportiva Jill Ellis. E la Fifa è con lei.

Tutele approvate all’unanimità dal Consiglio FIFA.

Jill Ellis, due volte vincitrice della FIFA Women’s World Cup™ con la nazionale statunitense ha guidato il gruppo di studio tecnico della FIFA alla Coppa del Mondo femminile FIFA 2023™.

Si è poi fatta portavoce delle difficoltà affrontate quotidianamente dalle atlete e in generale dalle donne nel mondo dello sport (e non solo).

La Fifa si è messa in ascolto e finalmente sono state apportate modifiche importanti ai regolamenti sullo status e trasferimento delle giocatrici.

Un passo importante per tutte le donne coinvolte nel mondo del calcio e dello sport in generale.

Cosa ne pensa la Fifa

“La FIFA è impegnata a implementare un quadro normativo dinamico che sia solido e adatto alle crescenti esigenze delle giocatrici e delle allenatrici” ha affermato Emilio García Silvero, Chief Legal & Compliance Officer della FIFA.

“Finalmente giocatrici e giocatori vengono riconosciuti come i principali stakeholder. Sono loro a stare sul campo, ad allenanarsi duramente ogni giorno, sacrificando davvero molto per intrattenere i tifosi e per offrire partite bellissime che tutti possono vedere” ha detto Dame Sarai Bareman, responsabile del calcio femminile della FIFA. 

Calcio femminile

Cosa cambia nel calcio femminile

Ecco i punti principali nelle modifiche apportate dalla Fifa:

  • Giocatrici e allenatrici avranno un minimo di 14 settimane pagate per il congedo di maternità;
  • Giocatrici e allenatrici avranno un minimo di 8 settimane pagate per il congedo in caso di adozione di un/a figlio/a minore di due anni;
  • Giocatrici e allenatrici avranno un minimo di 8 settimane pagate di congedo familiare diverso dalla madre biologica in seguito alla nascita di un/a figlio/a;
  • Le giocatrici potranno assentarsi dagli allenamenti o dagli incontri con stipendio pieno in caso di complicazioni dovute alle mestruazioni o legate alla gravidanza;
  • Le federazioni affiliate saranno incoraggiate a consentire alle giocatrici di avere contatti con le loro famiglie durante le competizioni internazionale.
Continua a leggere

Calcio Femminile

Fiorentina, ufficiale il rinnovo di Boquete: continua l’avventura in viola

Pubblicato

il

Coppa Italia Femminile, Fiorentina

La Fiorentina femminile ha annunciato, attraverso un comunicato, il rinnovo dell’esperta calciatrice spagnola, vera trascinatrice della formazione viola.

La Fiorentina femminile ha ufficializzato il rinnovo di contratto di Veronica Boquete fino al 30 giugno 2025. Rinnovo annuale per l’esperta centrocampista viola che da due anni e mezzo trascina la formazione viola.

In questa stagione, in campionato, la classe ’87 ha collezionato 24 presenze condite da 9 reti e 8 assist, che le sono valse la nomina di migliore centrocampista della Serie A e l’inserimento nella Top11 del 2023/2024. Le sue prestazioni, inoltre, hanno guidato la Viola alla conquista della qualificazione alla prossima Women’s Champions League.

Fiorentina

Fiorentina, il comunicato del rinnovo di Boquete

“ACF Fiorentina comunica di aver rinnovato l’accordo con Veronica Boquete fino al 30 Giugno 2025. La spagnola classe 1987, arrivata a Firenze nel gennaio 2022, ha segnato venti reti in due stagioni e ha indossato la fascia di Capitano in diverse occasioni. Insieme alle compagne, Veronica difenderà i colori di Firenze in Serie A, in Coppa Italia e in UEFA Women’s Champions League”.

 

Continua a leggere

Calcio Femminile

Calciomercato Hellas Verona, tra ipotesi di ritorni e altre idee

Pubblicato

il

Calciomercato Hellas Verona, il diretto Sogliano sta valutando le prime mosse per i giocatori da consegnare al nuovo tecnico Paolo Zanetti.

Potrebbe esserci un ritorno in riva all’Adige per Ante Rebic, l’attaccante croato classe 1993, che ha già vestito la maglia gialloblu per 6 mesi nel 2016 quando nel mercato invernale arrivò in prestito dalla Fiorentina.

Non lasciò un gran ricordo, nel frattempo però Rebic ha poi vestito con alterne fortune le maglie di Eintracht Francoforte e Milan per poi finire in Turchia al Besiktas.

Un ritorno che si può fare e che sarebbe un rinforzo di spessore per il nuovo allenatore Zanetti, che potrebbe perdere Noslin, richiesto sul mercato in particolare dalla Lazio, così scrive l’esperto di mercato Gianluca Di Marzio.

Per il centrocampo l’Hellas Verona segue poi due profili graditi a Zanetti: Jean-Daniel Akpa-Akpro, centrocampista di proprietà del Monza, che il tecnico ha avuto ad Empoli, e Grigoris Kastanos della Salernitana.

Continua a leggere

Ultime Notizie

Lecce Lecce
Calciomercato3 ore fa

Attento Lecce, diversi club corteggiano il difensore

Visualizzazioni: 128 Dall’arrivo di Gotti, la difesa del Lecce è stata una delle più solide del campionato. E adesso uno...

Brighton, De Zerbi Brighton, De Zerbi
Calciomercato4 ore fa

Napoli, De Zerbi vuole un giocatore azzurro al Marsiglia

Visualizzazioni: 135 La rifondazione del Napoli passa soprattutto dalle cessioni. Diversi giocatori sono in lista di sbarco e un esterno...

serie b serie b
Calciomercato4 ore fa

Palermo, nel mirino un difensore del Sassuolo

Visualizzazioni: 96 Secondo quanto emerso nelle ultime ore, il Palermo avrebbe messo nel mirino un difensore del Sassuolo per rinforzare...

Conte Conte
Serie A4 ore fa

Napoli, Conte è una furia: non accetterà altre provocazioni

Visualizzazioni: 162 Antonio Conte è arrivato al Napoli da poco meno di un mese, ma ha già capito che c’è...

Lecce Lecce
Serie A5 ore fa

Lecce, svelato il programma del ritiro estivo

Visualizzazioni: 115 Il Lecce, tramite un comunicato ufficiale, ha fatto sapere quale sarà il ritiro estivo del club salentino in...

monza monza
Calciomercato5 ore fa

Monza, un centrocampista potrebbe dire addio al club brianzolo

Visualizzazioni: 140 Secondo quanto emerso nelle ultime ore, un centrocampista del Monza sarebbe sempre più vicino ad abbandonare il club...

Europei 2024 Europei 2024
Europei5 ore fa

Serbia, Jovic: “Segnare alla fine è stato fantastico. Felice per il primo punto”

Visualizzazioni: 120 Il calciatore della Serbia e del Milan Luka Jovic ha parlato ai microfoni della UEFA, dopo il pareggio...

Europei5 ore fa

Spagna-Italia, gli undici di Spalletti

Visualizzazioni: 142 Sono state ufficializzate le formazioni del match Spagna-Italia, in cui si deciderà probabilmente il primato del girone. Scopri...

lazio lazio
Calciomercato6 ore fa

Lazio, offerta per un calciatore della Premier League

Visualizzazioni: 169 Nelle ultime settimane la Lazio si sta muovendo sul mercato in entrata, ma anche in uscita. Il duo...

Udinese Udinese
Serie B6 ore fa

Ufficiale: Andrea Sottil sbarca sulla panchina della Salernitana

Visualizzazioni: 126 Salernitana, il club ha annunciato l’ingaggio di Andrea Sottil quale nuovo allenatore della prima squadra. E’ arrivato anche...

Le Squadre

le più cliccate