Disastrosa giornata per gli atleti italiani, a parte due medaglie d’argento e gli ottimi risultati nel nuoto, arrivano solo sconfitte

Nel tennis finisce presto l’avventura di Lorenzo Sonego, battuto prima dal georgiano Basilashvili (6-4 3-6    6-4) e poi nel doppio  con Lorenzo Musetti dalla coppia croata, numero uno del seading Mektic/Pavic 7-5  6-7 (5) 10-7.

Nella scherma fuori agli ottavi Irene Vecchi dalla russa Velikya (12-15). Tra gli uomini, fuori a sorpresa, sempre agli ottavi, il numero uno del ranking mondiale Daniele Foconi, 3-15 proprio da Cheung, che in finale ha vinto l’oro battendo Daniele Garozzo. Eliminato anche Andrea Cassarà dall’egiziano Hamza (13-15)

Nel surf, il peruviano Mesinas elimina il nostro Fioravanti agli ottavi di finale.

Nello skeet solo sesto posto per Tammaro Cecconi, che in finale stecca e fa subito fuori dopo le ottime qualificazioni.

Nel basket 3×3 le azzurre incassano una doppia sconfitta, 10-22 contro le giapponesi 13-17 dagli USA. Ora è necessario battere la Russia (che ricordiamo gareggia sotto la sigla ROC) per strappare l’accesso ai quarti di finale.

Nel softball l’Italia chiude a 0 sconfitta anche dal Canada, il risultato finale è un pesante 1-8.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE — Tokyo 2020, nella notte Italia così e così

Dal nuoto uniche soddisfazioni Italia

Federica Pellegrini (foto Zimbio.com)

Federica Pellegrini aggancia la semifinale dei 200 stile libero con qualche palpitazione: il suo quinto tempo in batteria, nuotata in modo troppo controllato in 1’57”33, e centra il passaggio del turno col quindicesimo tempo.

Simona Quadarella avanza nei 1500 stile libero col secondo posto nella sua batteria. Out nella stessa gara Martina Caramignoli.

Avanzano facile Federico Burdisso e Giacomo Carini nei 200 farfalla maschili.

Nei 200 misti donne a segno col brivido Ilaria Cusinato, tredicesima, e Sara Franceschi, quattordicesima.

Insomma, il nuoto salva i colori azzurri e speriamo che porti medaglie, magari almeno una d’oro. Forza Azzurri!