I nostri Social

Serie B

Sassuolo, Grosso si presenta: “Ci siamo allontanati troppo dall’immaginario collettivo. Ripartiremo dalla Primavera”

Pubblicato

il

Sassuolo Grosso

Fabio Grosso ha parlato nella sua conferenza stampa di presentazione da allenatore del Sassuolo, in cui ha toccato vari temi.

Sassuolo, le prime parole di Grosso

Di seguito, la trascrizione delle parole di Fabio Grosso:

Sono felicissimo e orgoglioso di essere qui oggi. Ringrazio il direttore Carnevali, il direttore Palmieri e anche la proprietà per avermi dato questa opportunità. Vaccariello e Carello lavoreranno per le prestazioni fisiche, mentre Carretta sarà il match analyst e Longo il vice. Ci integreremo con le persone del club, provando a fare un grande lavoro. Cercheremo di ripartire partendo forte: quello sarà il nostro obiettivo.

Io sono sempre ambizioso come persona. Mi piace migliorarmi e migliorare le persone che lavorano con me. L’obiettivo è ricostruire un qualcosa che questo club ha lasciato poco fa e che merita. Sappiamo le difficoltà che ci aspettano. Più di parlare di obiettivi cercheremo di mettere in sesto una formazione bella, una squadra solida per essere protagonisti in un campionato difficile come quello della Serie B.

E’ una società che mi ha sempre stuzzicato. Ha dei valori che mi rispecchiano. E’ una società che ha mostrato lealtà, coerenza e lungimiranza. Quando ho avuto l’opportunità di poter venire sono stato felice di poterlo accettare. Oggi siamo solo alla presentazione, ci sarà tempo per parlarne. La squadra arriva da una delusione, ma dopo la delusione se si è bravi a saper mettere le cose al posto giusto ti togli tante soddisfazioni e questo è il nostro obiettivo.

Vi potrei dire i nomi dei giocatori da cui ripartiremo, ma potrei essere smentito. Parliamo ogni giorno con il direttore e sappiamo come possono essere queste situazioni, non sono mai definitive. Vorremmo fare affidamento su persone che hanno le caratteristiche che contraddistinguono il club, me e la dirigenza. Vorremmo avere a che fare con giocatori super motivati, che mettono il club al primo posto. Ci sono tante situazioni e le affronteremo strada facendo. In questo club ci sono tanti ragazzi di qualità, che hanno fatto un passaggio a vuoto ma che devono ripartire e vogliono farlo. Più che i nomi è importante sapere il modo e su quel modo appoggiare i nomi di giocatori che vogliono restare e nomi di giocatori che vogliono arrivare.

Sarei contento se Boloca e Mulattieri restassero, perché sono ragazzi seri. Questa società è stata brava anche nel selezionarli. Conosco le loro caratteristiche perché li ho allenati l’ano scorso al Frosinone e sarei contento se rimanessero, però sono discorsi prematuri. L’importante è che si metta al primo posto l’ambizione del club e il club, che ha voglia di riproporre quello che è sempre stato.

Il settore giovanile è sempre stato il fiore all’occhiello del club e i complimenti vanno fatti al direttore, che è sempre vicino a me. Ha fatto un grande lavoro negli anni ed è anche banale riconoscerlo adesso dopo la vittoria dello Scudetto Primavera, ma la cosa bella è costruire dei ragazzi uomini che diventano giocatori. Poi se riesci ad abbinare anche il risultato sportivo è un capolavoro. Ho avuto tempo e modo di seguire tanti ragazzi, ho visto anche la modalità bellissima con cui hanno affrontato il percorso. Faccio i complimenti a tutti quelli che hanno partecipato a questa strada, a questo percorso. Vuol dire che si è lavorato bene e proveremo a farlo anche noi, sapendo dosare bene le qualità e l’impiego. E’ importante dare le qualità giuste e il tempo giusto, saper trovare il tempo giusto non è facile ma proveremo a farlo.

Troppo tranquillo o troppo agitato, non lo so. Conosciamo le caratteristiche del club e dell’ambiente. Da lì bisogna partire per cercare di esprimere un modo di giocare che ci contraddistingue nel tempo. Cercheremo di farlo, è un obiettivo ambizioso ma lavorando sodo quotidianamente proveremo a ridare entusiasmo a un ambiente che un pochino lo ha perso. Crediamo di avere le doti per riportarlo dove merita.

E’ più importante il modo che il modulo. Mi piace lavorare sul migliorarsi quotidianamente, per essere in grado di affrontare le sfide quando arrivano e far rendere i ragazzi al meglio. Sono convinto che avremo a disposizione giocatori di qualità, dovremo essere bravi a renderli coesi e partecipi di un progetto bellissimo.

Faccio i complimenti al Bologna per la stagione che ha fatto. Ci siamo allontanati tanto da quello che eravamo nell’immaginario collettivo. Forse qualche anno fa eravamo in una situazione simile, ma io penso che dobbiamo ricominciare a fare quello che ha fatto il Sassuolo per tanti anni.

Sono le sfide che ti fanno crescere. Siamo consapevoli delle tante difficoltà che derivano da un’annata difficile che ha affrontato questo club. Sappiamo le difficoltà che andremo ad affrontare. Ci sono 4-5 squadre che vorranno protagoniste, ma la Serie B nasconde sempre al suo interno tante squadre che lo saranno. Il gap è meno ridotto rispetto alla Serie A e questo ti fa capire quanto i piccoli dettagli possano fare la differenza. Noi vogliamo costruire una squadra con obiettivi chiari e che sia in grado di andare dritti viso a viso con le difficoltà che non mancheranno mai, ma poterle affrontare e superare.❞

La conferenza stampa di Grosso si conclude qui.

Sul sito ufficiale del Sassuolo è possibile trovare il video integrale della conferenza stampa di Grosso.

Grosso

Serie B

Ufficiale: Andrea Sottil sbarca sulla panchina della Salernitana

Pubblicato

il

Udinese

Salernitana, il club ha annunciato l’ingaggio di Andrea Sottil quale nuovo allenatore della prima squadra.

E’ arrivato anche ciò che mancava, ovvero l’annuncio ufficiale. Andrea Sottil e’, a tutti gli effetti, il nuovo allenatore della Salernitana.

Qui di seguito il comunicato dei campani, che annuncia lo sbarco in Campania dell’ex tecnico dell’Ascoli.

“L’U.S.Salernitana 1919 comunica di aver raggiunto l’accordo con il Sig. Andrea Sottil e di avergli affidato la guida tecnica della prima squadra. Il tecnico ha firmato con il club granata un contratto biennale”.

Continua a leggere

Serie B

Reggiana, il ds Pizzimenti: “Girma? Non sono arrivate offerte eclatanti. Su Portanova..”

Pubblicato

il

Reggiana, il ds Marcello Pizzimenti ha parlato in conferenza stampa del mercato dei granata, soffermandosi su molti aspetti. Vediamo qui, nel dettaglio, alcuni dei passaggi più importanti.

La Reggiana riparte da William Viali. E’ lui, infatti, il successore di Alessandro Nesta sulla panchina granata.

L’ormai ex titolare della panchina del Cosenza sarà chiamato a prendere in mano il progetto tecnico iniziato dal neo allenatore del Monza.

Da chi ripartirà il nuovo corso? A chiarirlo e’ il ds Marcello Pizzimenti, che in conferenza stampa ha spiegato che rosa si vedrà ai blocchi di partenza del prossimo campionato.

Cercheremo di costruire un mix tra giovani ed esperti– ha detto il direttore sportivo – “E’ importante avere giocatori di esperienza, penso a Rozzio, ma cercheremo di patrimonializzare qualche giovane emergente non solo in prestito dalla serie A, ma anche da tesserare a titolo definitivo“.

Capitolo uscite. Natan Girma resta uno dei pezzi pregiati ma, al momento, non ci sarebbero offerte concrete. “E’ un giocatore un po’ sotto i riflettori, ma non abbiamo ricevuto offerte eclatanti, soltanto voci e rumor. Poi sapete che il calciomercato e’ lungo e può succedere di tutto”.

Avvoltoi nel mistero, invece, e’ il futuro di Manolo Portanova, almeno secondo le parole enigmatiche di Pizzimenti, che aprono uno scenario di possibile cessione. Ha espresso la volontà di restare, ma devono verificarsi alcuni passaggi, vedremo più avanti“.

Continua a leggere

Serie B

Bari, sbarcano Longo e Magalini: che il nuovo corso abbia inizio

Pubblicato

il

Bari, sono arrivate le ufficialità di Moreno Longo e Giuseppe Magalini come allenatore e direttore sportivo. I galletti possono ora iniziare a lavorare sul mercato.

Gli ultimi due tasselli per dare via al nuovo corso del Bari sono ora ufficiali. Moreno Longo e Giuseppe Magalini saranno, da oggi, i nuovi allenatore e direttore sportivo.

Un’attesa che ne e’ valsa la pena, soprattutto per quanto riguarda l’ex Catanzaro, che ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per convincere il presidente Noto che, al Ceravolo, il suo lavoro era finito.

Un discorso più leggero riguarda Longo, salito nel weekend in cima alle preferenze, grazie alla voglia di una nuova sfida e al suo status di svincolato.

Un binomio che si e’ ritrovato sotto le piume del galletto, pronto a riscattare una stagione, la scorsa, conclusa con una salvezza sofferta, anche grazie Valerio Di Cesare.

Proprio l’eterno capitano, appesi gli scarpini al chiodo, ha vestito subito i panni di sponsor del nuovo allenatore.

Conclusa la fase più difficile, ora si entra nel vivo. Il Bari vuole tornare a lottare per la serie A, e il tassello tecnico dirigenziale e’ completato.

Continua a leggere

Ultime Notizie

Lecce Lecce
Calciomercato4 ore fa

Attento Lecce, diversi club corteggiano il difensore

Visualizzazioni: 152 Dall’arrivo di Gotti, la difesa del Lecce è stata una delle più solide del campionato. E adesso uno...

Brighton, De Zerbi Brighton, De Zerbi
Calciomercato4 ore fa

Napoli, De Zerbi vuole un giocatore azzurro al Marsiglia

Visualizzazioni: 156 La rifondazione del Napoli passa soprattutto dalle cessioni. Diversi giocatori sono in lista di sbarco e un esterno...

serie b serie b
Calciomercato4 ore fa

Palermo, nel mirino un difensore del Sassuolo

Visualizzazioni: 98 Secondo quanto emerso nelle ultime ore, il Palermo avrebbe messo nel mirino un difensore del Sassuolo per rinforzare...

Conte Conte
Serie A5 ore fa

Napoli, Conte è una furia: non accetterà altre provocazioni

Visualizzazioni: 164 Antonio Conte è arrivato al Napoli da poco meno di un mese, ma ha già capito che c’è...

Lecce Lecce
Serie A5 ore fa

Lecce, svelato il programma del ritiro estivo

Visualizzazioni: 116 Il Lecce, tramite un comunicato ufficiale, ha fatto sapere quale sarà il ritiro estivo del club salentino in...

monza monza
Calciomercato5 ore fa

Monza, un centrocampista potrebbe dire addio al club brianzolo

Visualizzazioni: 142 Secondo quanto emerso nelle ultime ore, un centrocampista del Monza sarebbe sempre più vicino ad abbandonare il club...

Europei 2024 Europei 2024
Europei6 ore fa

Serbia, Jovic: “Segnare alla fine è stato fantastico. Felice per il primo punto”

Visualizzazioni: 121 Il calciatore della Serbia e del Milan Luka Jovic ha parlato ai microfoni della UEFA, dopo il pareggio...

Europei6 ore fa

Spagna-Italia, gli undici di Spalletti

Visualizzazioni: 142 Sono state ufficializzate le formazioni del match Spagna-Italia, in cui si deciderà probabilmente il primato del girone. Scopri...

lazio lazio
Calciomercato6 ore fa

Lazio, offerta per un calciatore della Premier League

Visualizzazioni: 171 Nelle ultime settimane la Lazio si sta muovendo sul mercato in entrata, ma anche in uscita. Il duo...

Udinese Udinese
Serie B6 ore fa

Ufficiale: Andrea Sottil sbarca sulla panchina della Salernitana

Visualizzazioni: 128 Salernitana, il club ha annunciato l’ingaggio di Andrea Sottil quale nuovo allenatore della prima squadra. E’ arrivato anche...

Le Squadre

le più cliccate