I nostri Social

Serie A

Zaccheroni, altri 60 giorni di prognosi: i dettagli

Pubblicato

il

Serie A, Alberto Zaccheroni, tecnico romagnolo classe 59′, nella sua carriera da allenatore ha allenato top club italiani come Milan, Juventus e Inter.

Ha iniziato la sua avventura come allenatore nei campi romagnoli, facendo ottime prestazioni che gli hanno permesso di approdare al Venezia.

Dopo il Venezia arriva la panchina del Bologna, con il quale non riesce ad ottenere ottimi risultati e infatti arriva l’esonero.

La carriera di Zaccheroni esplode all’Udinese, dove in tre anni ottiene ottimi risultati che gli permette di ricevere la chiamata del Milan di Berlusconi.

Con il club rossonero riesce a vincere uno scudetto nella stagione 98-99, per poi lasciare Milano nella stagione 00-01 con l’esonero di marzo.

Dopo il Milan in serie A ha allenato senza grandi risultati Lazio, Inter e Juventus.

Con la fine dell’avventura in bianconero decide di accettare l’offerta del Giappone come commissario tecnico, vincendo la Coppa Asia nel 2011.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO 》》》https://www.calciostyle.it/calciomercato/ultimora-milan-accordo-con-giroud-firma-imminente

Serie A, per Zaccheroni altri 60 giorni di prognosi: i dettagli

Serie A Zaccheroni

Nella giornata di oggi è arrivato il comunicato sulle condizioni dell’ex tecnico romagnolo che ha avuto un incidente domestico che gli ha causato una caduta che gli ha fatto perdere i sensi  e che lo tiene ricoverato dal 10 febbraio nell’ospedale di Cesena.

Il Corriera Romagna, afferma che il tecnico e stato trasferito da Cesena a Cesenatico ma la sua prognosi è di altri 60 giorni.

Vedremo se nelle prossime settimane ci saranno altre comunicazioni in merito augurando a mister Zaccheroni di riprendersi da questa brutta avventura e che possa tornare il prima possibile ad occuparsi del suo lavoro.

Serie A

Leao: oggi è un giorno importante

Pubblicato

il

leao milan

Rafael Leao è diventato, con il passare degli anni, il fulcro del gioco del Milan. Nell’ultima stagione ha indossato la numero 10, diventando incedibile o quasi.

E’ al Milan dal 2019. Leao, dopo un periodo di alti e bassi, risulta determinante e a suon di giocate conduce i rossoneri (insieme al compagno Theo Hernandez, con cui crea un vero e proprio asse) verso il 19° scudetto.

Leao è (quasi) incedibile

Leao

Sembra un paradosso, ma non lo è. Leao è il fulcro del gioco del Milan e lo dimostra il fatto che il neo allenatore Paulo Fonseca, portoghese come lui, gli ha fatto visita proprio in Portogallo prima di Euro 2024.

Tuttavia, a una determinata cifra può essere ceduto. Fino alla mezzanotte di oggi, perché nel rinnovo di contratto è presente questa clausola: Leao è cedibile per la cifra di 175 milioni, ma fino al 15 Luglio.

Leao

Chiunque voglia il numero 10 del Milan dal giorno 16 Luglio deve trattare con la società e instaurare una vera e propria trattativa. La clausola, in vigore dal 1 Luglio, non è stata pagata da nessuna squadra, anche se soprattutto dall’Arabia qualche club ne è stato tentato.

L’Al Hilal, per esempio, aveva fatto un’offerta, che è stata però rispedita al mittente in quanto lontana dalla clausola. Il portoghese è quindi pronto ad unirsi alla tournée americana del Milan, prima della prossima Serie A.

Continua a leggere

Serie A

UFFICIALE Cagliari, Viola prolunga fino al 2025

Pubblicato

il

cagliari viola

Il Cagliari piazza un colpo importante in vista della prossima stagione. Anche se non si tratta di uno in entrata, l’impatto è comunque importante.

Un rinnovo sperato da tutti i tifosi cagliaritani quello del centrocampista che si lega alla società per un’altra stagione. La trattativa si è conclusa con una fumata bianca.

Cagliari, Viola rinnova: The Last Dance?

Tramite il proprio sito ufficiale, il club sardo ha annunciato il rinnovo di contratto del trequartista:

cagliari viola

Il Cagliari Calcio è lieto di annunciare di aver raggiunto un nuovo accordo con Nicolas Viola: il calciatore ha firmato un contratto che lo legherà ai colori rossoblù sino al 30 giugno 2025 con opzione di prolungamento a favore del Club per un’ulteriore stagione.

In Sardegna dall’estate 2022, il fantasista classe ’89 ha messo da subito al servizio della squadra tutta la sua esperienza e qualità. Alla sua prima gara ufficiale con il Cagliari, in Coppa Italia contro il Perugia, si è presentato ai tifosi rossoblù realizzando su punizione il gol vittoria: una pennellata dai 20 metri, una magia, per il 3-2 finale. Leader in campo e fuori, punto di riferimento per lo spogliatoio, ha dato il suo importante contributo alla conquista della Serie A, facendosi trovare sempre pronto ogni qualvolta chiamato in causa.

È stato tra gli indiscussi protagonisti della stagione appena trascorsa: tra campionato e Coppa Italia ha collezionato 28 gare, con 6 reti e 3 assist. Talento, estro, saggezza tattica, gol pesanti come quelli realizzati all’Unipol Domus contro il Genoa e l’Atalanta, decisivi per i 3 punti, o ancora la rete del 2-2 a Milano contro l’Inter.

Piedi ispirati, testa e cuore: il Cagliari e Viola vanno avanti insieme.

Complimenti, Nic!

Con questo video gli account social del club hanno celebrato la firma dell’ex Benevento che in rossoblù ha collezionato finora 49 presenze, 8 goal e 4 assist. Con tutta probabilità questa sarà la sua ultima stagione in Sardegna, se non di tutta la carriera.

Continua a leggere

Serie A

Empoli, lo Stadio del Futuro: presentato il progetto

Pubblicato

il

empoli

Lo “Stadio del futuro” per l’Empoli sta prendendo forma con la presentazione del progetto di ristrutturazione del “Carlo Castellani – Computer Gross Arena”.

empoli

L’evento ha rivelato i dettagli di questa ambiziosa opera, che mira a trasformare lo stadio in una struttura moderna e all’avanguardia.

Il costo totale dell’opera è di 45 milioni di euro e i tempi di realizzazione  sono di circa 29 mesi, che si estenderanno a 36 mesi effettivi per tenere conto delle esigenze sportive della squadra, che continuerà a giocare nello stadio durante i lavori.

La capienza sarà aumentata a 18.600 posti (rispetto agli attuali circa 16.000 posti).

L’intero stadio sarà progettato per essere ecosostenibile, includendo soluzioni innovative per ridurre l’impatto ambientale.

Oltre agli spazi dedicati al calcio, il nuovo stadio includerà negozi e aree commerciali, offrendo così ulteriori servizi ai tifosi e alla comunità locale.

Alla conferenza di presentazione del progetto hanno partecipato figure istituzionali di rilievo:

  • Andrea Abodi, Ministro per lo Sport e i Giovani
  • Fabrizio Corsi, Presidente dell’Empoli
  • Rebecca Corsi, Vice Presidente e Amministratore Delegato dell’Empoli
  • Gianmarco Lupi, Direttore Organizzativo dell’Empoli
  • Eugenio Giani, Presidente della Regione Toscana
  • Alessio Mantellasi, Sindaco di Empoli
  • Luigi De Siervo, Amministratore Delegato della Lega Serie A

Empoli, impatto del Progetto

empoli

Il progetto di restyling del “Carlo Castellani – Computer Gross Arena” rappresenta un importante passo avanti per il club e la città di Empoli.

Con l’ampliamento della capienza e l’inclusione di soluzioni ecosostenibili, lo stadio non solo migliorerà l’esperienza dei tifosi, ma contribuirà anche a promuovere uno sviluppo sostenibile.

Le nuove aree commerciali creeranno ulteriori opportunità economiche, rafforzando il legame tra il club e la comunità locale.

“Questo viaggio iniziato dieci anni fa è stato intenso, segnato anche da momenti difficili, ma sesiamo qui è perché nonostante le difficoltà delle quali sono stato più volte testimone, ora siamo aduna fase cruciale. Ho vissuto i dubbi, i passi in avanti, le preoccupazioni ma oggi la notizia è che lostadio finalmente ha un suo percorso tracciato e non vedo l’ora di vedere il cantiere. C’è ancoraqualche piccolo nodo da sciogliere nel dialogo con l’amministrazione e soprattutto nel dialogoattraverso l’amministrazione con la comunità, mi auguro sia arrivato l’atto finale, nel senso positivodel termine, che si manifesta con la volontà della società di presentare un progetto e anche una suafattibilità finanziaria.”–ha osservatoAndrea Abodi, Ministro per lo Sport e i Giovani.

“Un progetto per i nostri tifosi e per la città–ha dichiarato ilPresidente dell’Empoli FC FabrizioCorsi-.Da anni stiamo lavorando alla riqualificazione dello stadio, andando a cercare la migliorsoluzione sotto ogni punto di vista. Abbiamosviluppatoun intervento sostenibile, ad un progettosolido, che trascenda dall’aspetto sportivo e porti benefici per l’intera l’area. Un progetto a tappe,che portiamo avanti grazie al sostegno delleistituzioni, con il Ministero per lo Sporte i Giovanicheci accompagnerà in questo percorso con gli strumentimessi a disposizioni delle società sportive. Lariqualificazione dello stadio è un regalo che vogliamo fare alla comunità, dotando ilclub e la cittàdi una struttura al passo con i tempi, funzionale e di alta qualità. Uno stadioche vivrà sette giornisusettesarà un luogo di aggregazione e riferimento costante per la città. Siamo pronti ad iniziarequesto cammino con l’amministrazionecomunale, ad ascoltare le richieste e le proposte che sarannofatte, con lo scopo di dare ad Empoli un’opera unica e innovativa. Sarà un percorso intenso ma sonoconvinto che questa riqualificazione nel tempo porterà grandi benefici alla città ed aumenterà ilvalore del nostro club”

“Siamo arrivati ad un puntoimportantedel progetto stadio–afferma laVicePresidente eAmministratore Delegato dell’Empoli FC Rebecca Corsi–.Lo stadio del futuro, un altro segnoindelebile che vogliamo lasciare ad Empoli. Una volta un amico mi ha detto che un sogno è solo unsogno, mentre un obiettivo è un sogno con un progetto e una scadenza. Oggi presentiamo unobiettivo non solo un sogno. Per una società calcistica il proprio stadio, la propria casa devononecessariamente essere un valore aggiunto e un punto di forza. Sarà uno stadio nuovo, lo stadio delfuturo. E sarà soprattutto lo stadio dei giovani: la nostrastoria, lanostra filosofia ei nostri numeridimostrano da semprecomel’Empoli crea e lancia i giovani,e non vediamo l’ora di vederli scenderein campo nel nuovo stadio. Stadio ma non solo,perché parallelamente porteremo avantil’ammodernamento di Monteboro.Moltianni fa abbiamoiniziato i primi lavori, creando un centrosportivo che, lo dico con orgoglio, in molti ci invidiano. E che oggi vogliamo ampliare e rinnovareper creare una struttura ancor più al passo con i tempi. Siamo consapevoli del percorso che ciaspettaedelle criticità che dovremo risolvere. Ma allo stesso tempo non vediamo l’ora di iniziare eveder partire i lavori per proiettarcinelfuturo. Perché futuro significa volontà di cambiare. Noisiamo persone concrete e sappiamo avanzare verso il domani con convinzione, tenacia e anchegrande senso di responsabilità. Come diceva Abraham Lincoln, la cosa migliore del futuro è chearriva solo un giorno alla volta. E noi un giorno alla volta, come abbiamo sempre fatto,cammineremo verso il futuro che l’Empoli si merita”.

“La riqualificazione dello stadio è un intervento necessario che impatterà positivamente sull’interaarea interessata dal progetto–osserva ilDirettore Organizzativodell’Empoli FCGianmarcoLupi-.Il polo sportivo di Empoli ha un potenziale significativo come densità di abitanti e dal puntodi vista socio-economico. Per questo abbiamo deciso di creare un’opera di pubblico interesse chepotesse dare alla zona il valore che merita. Il nostro percorso parte da lontano e si è intensificatonegli ultimi due anni. Oggi siamo l’unico soggetto proponente con dei potenziali partner checredono nel progetto ed attendono con entusiasmo i prossimi step da fare. Questa è la tipicaoperazione da Empoli studiata dalla famiglia Corsi, ponderata e sostenibile in ognisuopasso”

Continua a leggere

Ultime Notizie

Calciomercato41 secondi fa

Parma, UFFICIALE: arriva Zion Suzuki

Visualizzazioni: 7 Parma: ufficiale Zion Suzuki è un nuovo giocatore dei ducali. Il portiere giapponese ha firmato fino al 30...

Fiorentina Fiorentina
Calciomercato10 minuti fa

Fiorentina, un calciatore è vicinissimo a lasciare il club

Visualizzazioni: 20 Secondo quanto emerso nelle ultime ore, un calciatore della Fiorentina sarebbe vicinissimo a lasciare il club toscano per...

Juventus Yildiz Juventus Yildiz
Notizie20 minuti fa

Annuncio Juventus, cosa succede il 16 luglio

Visualizzazioni: 231 Nella giornata odierna, la Juventus ha pubblicato sui propri canali social un video enigmatico in cui si intravede...

leao milan leao milan
Serie A30 minuti fa

Leao: oggi è un giorno importante

Visualizzazioni: 249 Rafael Leao è diventato, con il passare degli anni, il fulcro del gioco del Milan. Nell’ultima stagione ha...

Notizie40 minuti fa

Il rapporto profondo tra Frosinone e Serena Mollicone

Visualizzazioni: 161 Sono passati anni dall’omicidio di Serena Mollicone, uno dei casi di cronaca nera più controversi della storia italiana....

saul siviglia saul siviglia
Liga45 minuti fa

UFFICIALE Siviglia, ecco Saul Niguez

Visualizzazioni: 147 Arriva direttamente dal club andaluso l’annuncio ufficiale: Saul Niguez è un nuovo giocatore del Siviglia. Il centrocampista arriva...

Cremonese Cremonese
Calciomercato60 minuti fa

Calciomercato Cremonese, si sfoglia la margherita in attacco: Gytkjaer ma non solo

Visualizzazioni: 175 Calciomercato Cremonese, i grigiorossi vogliono acquistare un bomber che possa regalare vittorie e punti. Giovanni Stroppa valuta Christian...

Copa America Copa America
Notizie1 ora fa

Copa America nel caos, tragedia sfiorata

Visualizzazioni: 177 Copa America nel caos. Il match tra Argentina e Colombia ha subito un ritardo di un’ora e un...

Champions League Champions League
Calciomercato2 ore fa

Enrique Cerezo: “All’Atletico Madrid chi vuole resta”

Visualizzazioni: 263 Enrique Cerezo, Presidente dell’Atletico Madrid, intervistato da Radio Marca si è soffermato su Morata. L’attaccante spagnolo è prossimo...

Inter, il direttore sportivo Piero Ausilio Inter, il direttore sportivo Piero Ausilio
Calciomercato2 ore fa

Calciomercato Inter, pronto un colpo in prospettiva: i dettagli

Visualizzazioni: 379 Calciomercato Inter, il club Campione d’Italia è pronto a chiudere un colpo in prospettiva dalla LaLiga: i dettagli....

Le Squadre

le più cliccate