Home » Serie A » Parma-Chievo Verona: probabili formazioni e dove vederla
Serie A

Parma-Chievo Verona: probabili formazioni e dove vederla

Si avvicina la sfida che vedrà scontrarsi il Parma di D’Aversa e il Chievo Verona dell’ex Mimmo Di Carlo.

Come arriva il Parma:

I crociati arrivano da una settimana molto difficile: sia per la sconfitta subita in rimonta contro il Milan, sia per i due infortuni di Grassi e Gervinho. Per questo i ragazzi di D’Aversa avranno voglia di riscattarsi e di dimostrare che la sconfitta contro i rossoneri è stata solo un incidente di percorso. Con il Chievo é una partita fondamentale in chiave salvezza, perciò i tre punti peseranno come macigni per entrambe le compagini.

Come arriva il Chievo:

Dopo l’esonero di Ventura e l’arrivo di Di Carlo, il Chievo sembra vedere la luce in fondo ad un tunnel però ancora molto buio e fondo. Per i Clivensi, infatti, sono arrivati 3 pareggi di fila( tra i cui contro Napoli e Lazio) e l’eliminazione in Coppa Italia contro il Cagliari.

LEGGI ANCHE:  Amrabat, la grande occasione

La probabile formazione del Parma:

  • Alcuni cambi obbligati per D’Aversa che perde Grassi e Gervinho. In porta confermatissimo Sepe. La linea difensiva a 4 dovrebbe rivedere la riconferma di tutti i componenti, se non per un possibile ritorno di Gobbi a svantaggio di Bastoni. Centrocampo che vedrà Scozzarella agire in regia, Barillà e uno fra Stulac e Rigoni con il primo favorito. In attacco Gervinho sarà sostituito da Ciciretti, insieme a Inglese e Biabiany.

La probabile formazione del Chievo:

Di Carlo recupero Giaccherini che sarà quindi schierato fra gli undici titolari. In difesa Cacciatore prenderà il posto dello squalificato Rossettini, insieme a Barba, Bani e Depaoli. A centrocampo vedremo agire Hetemaj, Giaccherni( spostato in mediana, oppure nell’attacco a 3 a sfavore di Pellissier) e Radovanovic. In attacco potrebbe essere riconfermato Pellissier, insieme a Meggiorini e Birsa ad agire come trequartista. In caso di attacco a 3, Giaccherini avanzerebbe come ala insieme a Birsa, a svantaggio di uno fra Meggiorini e Pellissier. In porta Sorrentino.

I precedenti:

Le statistiche pendono nettamente a favore del Parma: negli ultimi 10 scontri, fra l’altro tutti svolti in Serie A, il Parma ha vinto 5 volte e perso 0 volte. L’ultima al Tardini risale al 25 agosto 2013 e finí 0-0.

LEGGI ANCHE:  Fiorentina: a Udine una delle peggiori prestazioni stagionali

Dove vederla:

La partita sarà visibile su Sky a partire dalle 15.00 di Domenica.

 

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Serie A