Home » Serie A » Napoli, miraggio Champions: parlano i numeri
Serie A

Napoli, miraggio Champions: parlano i numeri

Napoli, dopo l’ennesima sconfitta contro il Milan è d’uopo una riflessione. I numeri parlano chiaro: la Champions è una chimera.

L’ennesima sconfitta, stavolta a San Siro contro il Milan, obbliga il Napoli a fare alcune serie riflessioni.

I numeri sono decisamente mediocri: 8 sconfitte in Serie A, delle quali 5 con Mazzarri in carica, e 5 partite fuori casa senza nemmeno un gol.
Non accadeva dal 1979.

I fasti della scorsa stagione, anche a livello offensivo, sono lontani anni luce: se lo scorso anno, alla 23esima giornata di campionato, i partenopei avevano accumulato 56 gol, quest’anno si devono accontentare di 32.

Anche la media punti molto deludente: se sotto l’ipercriticato Garcia il Napoli si attestava su una media di 1,75 punti, ora è sceso a quota 1,27.

Questi numeri, con Inter e Juventus in gran forma, significa un nono posto, che rende l’obiettivo Champions League quasi un miraggio.

Napoli, come risollevare le sorti della squadra

Per cambiare la situazione si punta su Osimhen, che presto dovrebbe rientrare dalla Coppa d’Africa: ma un solo uomo, evidentemente, non basta.

LEGGI ANCHE:  Lazio, biancocelesti in formato europeo

Un punto a favore dei partenopei, però, c’è: il calendario sarà meno problematico. Dopo lo scoglio Genoa, ad attenderli ci saranno due partite “facili” contro il Sassuolo e Cagliari.

Poi, uno scoglio impervio: la partita contro la Juventus il prossimo 3 marzo. E un grande ostacolo agli ottavi di Champions League: la sfida contro il Barcellona il prossimo 21 febbraio.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Serie A