Il Milan è pronto a scendere a Torino con molti interrogativi, specie in attacco, dove Giroud non dovrebbe essere della partita.

Mancano appena 48 ore alla sfida di domenica sera tra Juventus e Milan, e la squadra rossonera si trova a fronteggiare una situazione delicata, in particolar modo in attacco. A parte l’assenza di Zlatan Ibrahimovic, che ha deciso di non rischiare, infatti, anche Olivier Giroud è costretto al forfait.

L’attaccante francese del Milan, infatti, ha accusato problemi alla schiena nelle ultime ore ed il suo impiego è fortemente in dubbio. L’idea di Stefano Pioli, per questo, è quella di far partire Giroud dalla panchina, con al suo posto Ante Rebic nel ruolo di unica punta.

La stessa situazione si era venuta a creare ad Anfield Road contro il Liverpool, dove il croato ha guidato l’attacco rossonero, riuscendo a degnare anche il gol del momentaneo 1-1. Se alla fine Giroud dovesse però farcela, invece, si tornerebbe a un Milan con Rebic in ballottaggio con Leao per un posto da trequartista e il francese in avanti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Juventus-Milan, Pioli stravolge la fascia: la decisione