Home » Serie A » Juventus-Inter: le pagelle della Juve
Serie A

Juventus-Inter: le pagelle della Juve

E fuori un’altra. La Juve non si ferma più. I bianconeri battono un’ottima Inter in una partita equilibrata e divertente, decisa solo dalla rete di Mandzukic. La Juve si porta così momentaneamente a +11 dal Napoli, impegnato domani con il Frosinine ed alluna sui nerazzurri che escono dallo Stadium comunque a testa altissima.

Le pagelle dei bianconeri

Szczesny: voto 6. Non deve esibirsi in parate spettacolari, ma quando viene chiamato in causa risponde bene con concretezza.

Cancelo: voto 7. Ottima partita del portoghese nelle due fasi. Quando accelera non ce n’è per nessuno, ma è anche attentissimo in fase difensiva. Sforna un cross delizioso che Mandzukic deve solo appoggiare in rete. Anche stasera ha dimostrato di essere un giocatore straordinario.

Bonucci: voto 6,5. Buona prestazione del 19 bianconero che come sempre è attentissimo su ogni pallone. Salva su Politano un pallone che ha il valore di un gol.

Chiellini: voto 7. Il capitano bianconero è una roccia. Da lui non si passa. Partita praticamente perfetta.

LEGGI ANCHE:  Una Lazio a due facce

De Sciglio: voto 6. Buona partita per il terzino. Nei primi minuti spinge con continuità sulla sinistra. Bravo a prendere le misure su Perisic quando Allegri lo sposta a destra. Ottimo in un paio di diagonali difensive.

Matuidi: voto 5,5. Serata di luci e ombre per il francese, apparso un po’ appannato. Si lascia scappare Gagliardini sull’azione del palo nerazzurro e rischia grossissimo regalando un pallone sanguinoso a Politano. È invece ottimo in alcuni preziosi recuperi  a centrocampo. Si rende  protagonista di una gran giocata nel secondo tempo, dove regala una palla che nessuno riesce a sfruttare.

Pjanic: voto 5,5. Si limita a svolgere il compitino con passaggi spesso elementari. Verticalizza molto raramente. Troppo poco.

Emre Can: s.v. È bello poterlo rivedere sul campo dopo tutto quello che è successo.

Bentancur: voto 6,5. Altra ottima prova per l’uruguaiano che dimostra una condizione atletica spaventosa. Rincorre quando ripiega e si inserisce quando i bianconeri attaccano. Sfiora il gol, negato solo da un attento Brozovic. Con Pjanic e Matuidi a mezzo servizio è lui il padrone indiscusso del centrocampo bianconero.

LEGGI ANCHE:  Champions League 2018/2019: Calendari e risultati

Dybala: voto 5,5. Non una serata memorabile per l’argentino. Nel primo tempo sbaglia tanti palloni, anche facili. Qualche giocata delle sue, ma troppo poco da chi porta un numero non banale sulla schiena.

Douglas Costa: voto 6. Entra per dare vivacità alla squadra e subito sfodera un’ accelerazione delle sue.

Mandzukic: voto 6,5. Svaria per tutto il fronte offensivo per buona parte della partita, senza mai graffiare. Poi ci mette la testa sul cross pennellato di Cancelo per far saltare in aria lo Stadium. Preziosissimo anche in fase difensiva.

Cristiano Ronaldo: voto 5,5. Serata sottotono per il n.7. Lavora tantissimo per la squadra, ma non riesce quasi mai a tirare in porta: una novità per lui.

All. Allegri: voto 7. Vince una partita scorbutica con la testa e la grinta. Ha il merito di azzeccare la mossa vincente, invertendo gli esterni difensivi. Altra vittoria, altri record di una Juve che dà l’impressione di essere imbattibile.

LEGGI ANCHE:  Juventus, Alex Sandro: "Vogliamo essere primi al termine della stagione"

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Serie A