Home » Serie A » Juventus, due punte vicine sono una certezza
Serie A

Juventus, due punte vicine sono una certezza

La Juventus dopo la gara contro il Bologna ha acquisito una certezza: le due punte sono imprescindibili.

Portano movimenti senza la palla soprattutto per i centrocampisti, dove in teoria possono inserirsi più facilmente sugli spostamenti contemporanei sia di Vlahovic che di Milik.

Gli esterni possono percorrere la fascia anche con meno prevedibilità. Resta ancora l’incapacità pratica dei centrocampisti di inserirsi in zona goal.

Quando rientrerà Di Maria sarà un problema, perchè eliminando una punta e giocando con due esterni puri come Kostic e il Fideo, Vlahovic si ritroverebbe a fare a sportellate da solo.

Serve la capacità immediata dei centrocampisti di sapersi sostituire alla seconda punta, altrimenti sarebbe un’altra bella gatta da pelare.

A volte, potranno giocare insieme le due punte più Kostic e Di Maria sugli esterni, o Di Maria dietro le due punte, sacrificando Kostic?
Ad Allegri l’ardua sentenza.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Cagliari: Pavoletti e Cerri pronti a cambiare maglia

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Serie A