Juve Verona è una di quelle partite toste. Difficile, spigolosa, anche se a tratti i bianconeri hanno messo in mostra un bel gioco, fluido ed in grado di procurare alcune palle gol importanti.  Nella prima parte di gara, sono stati 3-4 gli episodi salienti. Il primo il gol annullato al Verona, per evidente fuorigioco di Colley. Poi c’è stato un n gran tiro di Cuadrado che si è stampato sulla traversa, a Silvestri battuto. Sul finire della prima frazione di gioco, gol annullato a Morata per fuorigioco. Buona occasione da gol anche per Dybala, neutralizzata dal portiere dei gialloblù.

Juve Verona, secondo tempo

Prima del sessantesimo arriva il vantaggio del Verona. Gol di Favilli, viziato da un fallo iniziale ai danni di Dybala. La Juventus prova a reagire. Pressing, ma Verona che chiude gli spazi molto bene. Al minuto 78, dopo una serie di attacchi, arriva il gol del pareggio con Kulusevki. La Juventus crea una serie di palle gol, ma le sciupa in maniera, in alcune occasioni, clamorosa. Il portiere Silvestri para tutto, anche l’impossibile, ed il Verona porta a casa un punto d’oro.