I nostri Social

Serie A

Giudice Sportivo: sono 4 gli squalificati

Pubblicato

il

Milan

Il giudice sportivo, tramite comunicato ufficiale, ha squalificato 4 calciatori per la 37°giornata di Serie A, penultima della stagione.

Thomas Henry

Stangata per Thomas Henry, che finisce il suo campionato in anticipo, dopo essere stato espulso nel finale di Hellas Verona vs Torino per una frase ingiuriosa nei confronti dell’arbitro.

Per lui due giornate di squalifica e stagione finita.

I tre calciatori fermati per un turno sono Matteo Gabbia e Teun Koopmeiners, per aver rimediato nell’ultima partita la quinta sanzione della stagione, invece per Alessio Romagnoli è arrivato il decimo cartellino giallo del suo campionato.

Tutti e tre torneranno a disposizione per l’ultima giornata.

Per quanto riguarda gli allenatori, squalificato Gian Piero Gasperini per aver rimediato il quinto giallo della stagione.

Assente causa espulsione, Nicola Caccia, vice allenatore del Frosinone, che non sarà in panchina insieme a Di Francesco nella trasferta di Monza, per avere al termine del primo tempo, nel
tunnel che adduce agli spogliatoi assunto un atteggiamento minaccioso nei confronti di un calciatore avversario spingendolo, facendosi notare da un Assistente.

Per Caccia oltre la squalifica ci sarà anche un’ammenda di €5000,00.

Serie A

Juventus – Monza, le formazioni ufficiali

Pubblicato

il

Juventus-Monza, allo Stadium si chiude la stagione per bianconeri e brianzoli. Le scelte ufficiali dei due allenatori.

Juventus

Formazione da ultimo giorno di scuola per Paolo Montero, per il quale questa sarà la seconda e ultima panchina alla guida della prima squadra. Spazio al ritorno di Fagioli in mezzo al campo, assieme a Weah. Chiesa e Yildiz in avanti.

Monza

Esordio tra i pali per Sorrentino, al posto di Di Gregorio, che manca l’appuntamento con l’ultima da avversario contro quella che sarà la sua prossima squadra. Dany Mota unita punta, supportato da Colpani e Carboni.

Continua a leggere

Serie A

Milan, au revoir Giroud: il saluto social

Pubblicato

il

In occasione di Milan-Salernitana di questa sera ore 20,45, il pubblico di San Siro saluterà Oliver Giroud. Il bomber francese ha salutato i tifosi via social.

Milan

Milan, il messaggio social di Giroud: “Volevo dirvi che sono molto orgoglioso…”

Quella di questa sera a San Siro  contro la Salernitana sarà una partita particolare per i romantici del calcio, oltre ai saluti di Stefano Pioli e Simon Kjaer, saluterà anche Olivier Giroud. Una serata in cui non mancheranno le emozioni.

L’attaccante francese sarà ricordato con grande affetto dalla tifoseria del Milan, protagonista assoluto nella cavalcata scudetto del 2021/2022 e bomber vero in grado di interrompere la “maledizione” della maglia numero 9 rossonera che durava dai tempi di Filippo Inzaghi.

Sul proprio profilo Instagram Giroud ci ha tenuto a salutare con enorme gratitudine, il popolo milanista e la società, attraverso un video che lo ritrae durante le sue giocate più importanti di questi tre anni rossoneri, accompagnato da un messaggio:

“Ciao a tutti i Milanisti, stasera è la mia ultima col Milan a San Siro. Volevo dirvi che sono molto orgoglioso di tutte le emozioni che abbiamo vissuto insieme in questi tre anni. Grazie di tutto, non vi dimenticherò mai. Ci vediamo stasera, con il sorriso, per una bella serata. Un grande abbraccio!”

 

Continua a leggere

Serie A

Frosinone, Di Francesco: “Abbiamo paura ma la supereremo. Non mi aspettavo l’Udinese in questa posizione, faremo di tutto per vincere”

Pubblicato

il

Di Francesco

Eusebio Di Francesco ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Frosinone-Udinese. L’allenatore si è soffermato sull’importanza del match con l’Udinese.

Indice

Frosinone, le parole di Di Francesco

Indisponibili? Come bisogna affrontare questa gara?

“Per quanto riguarda i presenti valuteremo domani mattina. Stiamo provando a recuperare Mazzitelli cosi come stiamo valutando le condizioni di alcuni elementi. Non vogliamo dare vantaggi a nessuno, domani mattina nella rifinitura valuteremo chi sarà disponibile.

Per quanto riguarda questa gara credo che più di altre volte ci saranno tante partite nella partita e bisogna avere vari piani per affrontarla. Ci siamo preparati bene, è la gara più importante da giocare per il Frosinone“.

Salvarsi col Frosinone è vincere la Champions League. Per Di Francesco è la partita più importante?

“Per me come dico sempre è la prossima la gara più importante ma sottolineo che non è la mia partita ma la nostra. E’ il noi che deve prevalere, dalla squadra, alla società alla gente. Dobbiamo solo arrivare all’obiettivo finale, parte tecnico tattica diventa relativa ora. Servirà massima attenzione“.

E’ un bene avere un pizzico di paura per Di Francesco?

E’ un bene certo, se condivisa si. Quando è condivisa si prova a superarla insieme e in questa gara servirà ancora di più. Sarebbe da ipocriti dire che non abbiamo paura. Non vogliamo perdere il filo conduttore che ci ha portato fin qui. Consapevoli che bisogna alzare tantissimo il livello di attenzione per fare nostra la partita”.

Frosinone, Soulé Di Francesco

Guardando i suoi ragazzi che emozioni ha visto in loro?

Siamo partiti con l’obiettivo finale e questa è stata la forza del gruppo. Dobbiamo mettere tutto dentro questa partita, servirà coraggio. Per fare un’ottima fase offensiva servirà una grande fase difensiva. I sentimenti sono tanti, a me piace intuire e credo di conoscere tanto questi ragazzi nei pregi e difetti di questa squadra”.

Teme più l’Udinese come squadra o come società?

Questa settimana mi sono concentrato sopratutto su noi stessi. Abbiamo lavorare meno fisicamente perchè serviva meno, bisognava più trovare serenità nell’affrontare la gara. L’Udinese ha un’identità forte in quello che fa, ha una grande fisicità. Non mi aspettavo che si giocassero la salvezza all’ultima giornata ma non ho pensato alla loro storia societaria. Affronteranno un popolo che vuole la salvezza”.

Mister cosa vi arriva dalla gente?

“Ogni volta che giro per Frosinone leggo striscioni con scritto Difendiamola e questo è il primo messaggio che arriva. La gente ci ringrazia ogni volta che ci incontra per strada, ma vorrei ci ringraziasse domani a fine gara”.

Frosinone

Servirà tanta determinazione?

A Sassuolo ho vissuto l’ultima partita col Livorno per andare in A al 93′ rimanendo in 10 contro 9. Avevamo un vantaggio ma pian piano lo stavamo perdendo. Avere quella determinazione di ottenere il risultato è fondamentale”.

De Rossi lo ha sentito? Due risultati su tre arma a doppio taglio?

“Assolutamente no, siamo professionisti non serve una mia telefonata per spingere a farli impegnare. Doppio risultato? Non giocheremo per pareggiare perchè sarebbe un errore ma va giocata con grandissima intelligente questa gara”.

Cosa lascia a Di Francesco questa stagione a Frosinone?

“Concentriamoci sulla partita di domani, questa risposta vorrei dartela domani con molta calma”.

Che differenza c’è nel preparare questa gara rispetto alle altre?

C’è differenza perchè è l’ultima. Ci sono diversi aspetti, quello più importante è senza dubbio quello psicologico, poi viene quello tattico. A questo giro oltre il piano A e il piano B ci metterei il piano C. Bisogna mantenere la nostra identità con degli accorgimenti”.

Cannavaro

The manager of Chinese club Guangzhou Evergrande Fabio Cannavaro reacts during the second round of the final of 2020 Chinese Super League (CSL) against Jiangsu Suning F.C., Suzhou city, east China’s Jiangsu province, 12 November 2020.
Jiangsu Suning F.C. defeated Guangzhou Evergrande Taobao F.C. with 2-1 and won the title of Chinese Super League 2020. *** Local Caption *** fachaoshi

Rispetto alla gara d’andata ci saranno differenze?

Rispetto all’andata siamo diversi, almeno per come siamo disposti. E’ passato tanto tempo per pensare alla gara d’andata anche se l’Udinese è cambiata poco. Cannavaro ha cambiato qualcosa in avanti ma non è una squadra che ha mostrato grande aggressività in avanti. Con Cannavaro subisce molto poco in difesa, sono tutti segnali analizzati in settimana“.

Continua a leggere

Ultime Notizie

Fiorentina Fiorentina
Conference League7 minuti fa

Fiorentina: Atene chiama, Commisso risponde presente

Visualizzazioni: 9 Fiorentina: il Presidente Commisso sarà presente ad Atene per sostenere i suoi ragazzi nella importantissima finale di Conference...

Genoa, Gilardino Genoa, Gilardino
Calciomercato27 minuti fa

Genoa, Vitinha convince: società a lavoro

Visualizzazioni: 47 Il Genoa è a lavoro per accontentare Gilardino e prolungare il prestito di Vitinha anche nella prossima stagione....

Calciomercato47 minuti fa

Sassuolo, duello con la Fiorentina per il nuovo allenatore

Visualizzazioni: 121 Il Sassuolo è pronto a ricominciare dalla Serie B e punta dritto alla risalita. Per la panchina c’è...

Calciomercato1 ora fa

Napoli, la lista dei partenti cresce: via altri due titolari

Visualizzazioni: 121 Il presidente De Laurentiis sta preparando una vera e propria rivoluzione tra panchina e rosa. Sulla lista delle...

Monaco, un giocatore lascia dopo 5 stagioni Monaco, un giocatore lascia dopo 5 stagioni
Ligue 11 ora fa

Monaco, un giocatore è giunto ai titoli di coda

Visualizzazioni: 69 Monaco, un giocatore chiave del club francese si appresta a lasciare il club, dopo 5 stagioni di onorato...

Serie A1 ora fa

Juventus – Monza, le formazioni ufficiali

Visualizzazioni: 98 Juventus-Monza, allo Stadium si chiude la stagione per bianconeri e brianzoli. Le scelte ufficiali dei due allenatori. Juventus...

Fiorentina Fiorentina
Nazionale1 ora fa

Raiola, agente Bonaventura: “Gli è stato tolto un sogno”

Visualizzazioni: 123 Enzo Raiola, procuratore di Giacomo Bonaventura, torna sul tema pre-convocati in vista dell’Europeo dicendosi sorpreso dalla esclusione del...

Atalanta, Teun Koopmeiners Atalanta, Teun Koopmeiners
Calciomercato2 ore fa

Juventus, l’agente di Koopmeiners: “Futuro? Lo seguono in tanti”

Visualizzazioni: 115 Bart Baving, l’agente di Koopmeiners, ha parlato del futuro del suo assistito, dichiarando che la Juventus non è...

Serie A2 ore fa

Milan, au revoir Giroud: il saluto social

Visualizzazioni: 225 In occasione di Milan-Salernitana di questa sera ore 20,45, il pubblico di San Siro saluterà Oliver Giroud. Il...

SAMPDORIA SAMPDORIA
Calciomercato2 ore fa

Como: tentativo per Audero: i dettagli

Visualizzazioni: 105 Il Como sta pianificando il mercato in vista della prossima stagione in Serie A. Il nome più accreditato...

Le Squadre

le più cliccate