Home » Serie A » Fiorentina-Sassuolo 2-1: Nico torna e decide | Le pagelle viola
Serie A

Fiorentina-Sassuolo 2-1: Nico torna e decide | Le pagelle viola

La Fiorentina batte 2-1 il Sassuolo al termine di una gara giocata più sui nervi che sulla qualità. Decide un rigore di Nico Gonzalez nel recupero.

La Fiorentina torna alla vittoria. Una viola meno bella di quella contro il Monza, ma che alla fine porta a casa tre punti importanti, che tengono ancora vive le speranze di restare attaccati al treno europeo attraverso il campionato.

La Viola tiene il campo e il Sassuolo agisce di contropiede e soprattutto nella prima frazione si rende ben più pericoloso della formazione di Italiano.

Nella ripresa i cambi di Italiano danno una maggior vivacità ai gigliati: Saponara per Cabral infortunato, con Kouamé spostato da prima punta, e Castrovilli al posto di uno spento Bianco. Proprio l’ex Empoli porta in vantaggio i viola, recuperati qualche minuto dopo su rigore da Berardi, deciso dal Var per un mani di Dodò. Sempre nel finale Var protagonista, quando il tiro di Terzic è respinto con il braccio da Tressoldi. Rigore perfetto di Nico Gonzalez, entrato nel finale.

LEGGI ANCHE:  Atalanta-Sampdoria: le probabili formazioni e dove vederla

L’argentino si emoziona per essere tornato protagonista, dopo tanti problemi fisici e parole fuori dal campo.

Fiorentina-Sassuolo 2-1: le pagelle viola

Terracciano 7 – Decisivo per i tre punti viola. Almeno due ottime parate sugli avanti neroverdi. Battuto su rigore.

Venuti 6 – Lollo si ferma alla fase difensiva, tiene come può Laurentie e questo basta. Dal 54’ Dodo 5 – Entra e causa il rigore con un tocco di mano, poi si vede poco poco.

Milenkovic 5 – Tornato fuori fase dal Mondiale. Oggi unica nota positiva un inserimento nei primi minuti: poi ammonizione e tante, troppe incertezze.

Igor 6 – Meglio rispetto al collega di reparto. Tocca tanti palloni, qualcuno inevitabilmente divente un po’ sporco.

Biraghi 5,5 – Chiamato a difendere più che ad attaccare e la giornata diventa poco positiva. Subisce un colpo sul finire del primo tempo. Dal 76’ Terzic 6 – La sufficienza doverosa: non fosse altro per aver procurato il rigore.

Bianco 5,5 – Passo indietro, un po’ come tutta la squadra rispetto al primio tempo contro il Monza Dal 46’ Castrovilli 6,5 – Un tempo intero dopo l’infortunio è un’ottima notizia per i cuori viola. Forse manca lo spunto, la velocità, ma la gamba la mette.

LEGGI ANCHE:  Inter, il Contismo ti premia: sul podio d'Europa

Duncan 5 – Passo indietro rispetto alle ultime apparizioni, una sequela di errori nei passaggi, soprattutto nella prima frazione. Dal 72’ Gonzalez 6,5 – Bentornato: si prende la pesante responsabilità di un rigore pesantissimo.

Ikone 5 – Oggi nulla. Nel primo tempo prova qualche azione delle sue, ma non arriva neanche ad uno dei suoi proverbiali sbilenchi tiri. Nella ripresa sparisce del tutto.

Bonaventura 7  – Il migliore della serata. Uno dei pochi a mantenere lucidità per tutta la gara: sia da trequartista che da regista.

Kouame 5,5 – Si muove, corre tanto, salta: ma si rende poco pericolo e lucido. Meglio da prima punta nella ripresa che da esterno come nel primo tempo.

Cabral 5,5 – Ci si aspettava di più dopo il gol al Monza: niente bis, anzi un colpo alla caviglia che gli preclude il secondo tempo. Dal 46’ Saponara 6,5 – Trova subito il gol. Poi si vede che la sua lucidità nel vedere il gioco è superiore a molti in campo.

LEGGI ANCHE:  Milan-Torino 1-0, un Diavolo stanco ma efficace: le pagelle

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Serie A