Home » Serie A » Fiorentina-Parma: le pagelle di casa viola
Serie A

Fiorentina-Parma: le pagelle di casa viola

Panettone inidgesto per Pioli e i suoi ragazzi. Il Parma con una rete di Inglese allo scadere della prima frazione dà a D’Aversa una vittoria importante e forse insperata alla vigilia. La Fiorentina non riesce a dare continuità alle due vittorie consecutive, soprattutto all’exploit in casa del Milan. Le assenze, quella dell’ultimo minuto di Mirallas, e di Vitor Hugo, che in realtà era in campo ma ne ha combinate di ogni sorta segnano la prestazione dei Viola. I parmensi portano via tre punti preziosi e agguantano i viola in classifica.

La partita

La Fiorentina sulle ali dell’entusiasmo delle vittorie ritrovate negli ultimi turni parte a spron battuto. Le occasioni sono diverse: Benassi, Chiesa, Pezzella e Simeone ci provano a ripetizione, ma il muro innalzato dagli uomini di D’Aversa e le parate di Sepe tengono il risultato in parità. Nel frattempo s’infortuna anche Milenkovic che era stato ammonito su uno dei contropiedi messi in piedi dal Parma. Ma è nel recupero del primo tempo che Vitor Hugo liscia clamorosamente e permette ad Inglese di colpire in scioltezza. La ripresa è un monologo viola, ma come succede spesso, la via della rete rimane una chimera. Hugo completa la propria giornataccia facendosi espellere per fallo da ultimo uomo.

LEGGI ANCHE:  Roma, per la fascia piace Maehle?

Le pagelle

Lafont voto 6. Per il portiere francese una partita di ordinaria ammnistrazione, può poco su Inglese.

Milenkovic voto 6. Inizia in maniera forte e con le maniere forti, infatti viene ammonito. Esce presto per infortunio. Dal 39′ Laurini voto 5,5. Pronti e via viene ammnito pure lui, poi prende le misure e prova nel finale ad offendere.

Hugo voto 4. Irriconoscibile rispetto il brasiliano vitsto contro il Milan, errori in libertà e fatali.

Pezzella voto 5,5. Il capitano rimedia un’ammonizione sullo scatenato Biabiany, poi deve soffrire troppo contro Inglese.

Biraghi voto 5,5. Il Parma gli concede molto spazio ma il terzino non sfrutta le possibilità.

Benassi voto 5,5. Gioca in prossimità delle punte, ma non trova lo spunto giusto. Dal 54′ Gerson voto 5,5. Prova ad aggiungere pericolosità ma sbaglia tanto, ammonito salterà l’ultima partita dell’anno.

Veretout voto 5,5. Forse la peggior prestazione del francese, apparso impreciso e anche nervoso.

Edimilson voto 6. Il più volenteroso e propositivo, ma non riesce a creare dei veri pericoli. Dal 69′ Ceccherini sv.

LEGGI ANCHE:  Milan: Milenkovic sì, ma alle condizioni di Commisso

Chiesa voto 5. La solita partita “anema e core”, ma la volontà non basta se non c’è la precisione.

Simeone voto 5. Le conclusioni sono poche e inoffensive, e questo rende poco utile il lavoro sporco.

Pjaca voto 5,5. C’è qualcosa di più rispetto le ultime apparizioni, va vicino al pari nel finale. Ma non ci siamo ancora.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Serie A