Home » Serie A » Fiorentina, Italiano è l’arma in più della Viola
Serie A

Fiorentina, Italiano è l’arma in più della Viola

Come ha fatto la Fiorentina, arrivata tredicesima nella scorsa stagione, a lottare per un posto in Europa con 8/11 della rosa uguali a quelli schierati da Iachini? Il merito non può che non essere dato a Vincenzo Italiano, vero e proprio trascinatore della Viola. L’allenatore ex Spezia ha saputo dare un gioco e un identità ai suoi giocatori.

Ottavo posto in classifica, 50 punti in 30 partite, 15 vittorie, 5 pareggi e 10 sconfitte. Queste sono le statistiche della magnifica stagione che sta disputando la Fiorentina, che sogna ancora di poter ottenere un posto in Conference League. La squadra toscana a questo punto della stagione l’anno scorso aveva 30 punti, ovvero 20 in meno di quelli ottenuti fino ad ora da Italiano e ragazzi. Il dato più interessante è che fino a gennaio la formazione titolare era per 8/11 uguale a quella di Giuseppe Iachini. Ovviamente il presidente Rocco Commisso ci ha messo del suo per regalare a Italiano i migliori interpreti per il suo 4-3-3, ma i giocatori che l’anno scorso non riuscivano a rendere al 100%, in questa stagione si sono letteralmente superati.

Fiorentina

POTREBBE INTERESSARTI QUESTO ARTICOLO >>>>> Fiorentina 1-0 Empoli. Goal e Highlights

Regola numero uno in casa Fiorentina: valorizzare

Ad Italiano va dato il merito, oltre a quello di aver reso la sua Fiorentina una gioia per gli occhi, di essere riuscito a valorizzare ogni elemento utilizzato. In primis ci sono le crescite di Duncan e Igor, il primo è diventato un centrocampista completo in grado di difendere e di inventare per gli esterni, il secondo invece è considerato un pilastro della difesa dei toscani e accanto all’esperto Milenkovic sta disputando partite perfette.

Inoltre va detto che questa squadra ha perso a gennaio una punta del calibro di Vlahovic, in grado di fare 20 gol in appena 5 mesi. Ma non c’è problema, perché il serbo nonostante sia stato sostituito da attaccanti non alla sua altezza riescono a segnare lo stesso, merito di un gioco in grado di valorizzare al massimo un reparto offensivo costruito su misura per il tecnico ex Spezia.

 

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Serie A