Home » Serie A » Empoli, Corsi: “La squadra verrà rinnovata. Ecco cosa vi dico sul futuro di Andreazzoli”
Serie A

Empoli, Corsi: “La squadra verrà rinnovata. Ecco cosa vi dico sul futuro di Andreazzoli”

Il presidente dell’Empoli, Fabrizio Corsi, ha rilasciato una intervista al portale Tuttomercatoweb. Tanti i temi toccati dal patron, in particolare i programmi per la prossima stagione.

Sabato sera si chiuderà la stagione dell’Empoli, che sarà ospite dell’Atalanta. Una annata che andrà in archivio per i toscani dopo aver ottenuto una tranquilla salvezza.

Un traguardo che era l’obiettivo di inizio stagione per l’Empoli, per il quale hanno lavorato assiduamente i giocatori e il tecnico Aurelio Andreazzoli.

Una parte importante di tutto ciò, tuttavia, l’ha fatta il presidente dell’Empoli Fabrizio Corsi. Il patron, con l’ausilio del direttore sportivo Pietro Accardi, ha costruito una rosa che si è dimostrata equilibrata, con il giusto mix di giovani talenti e senatori di esperienza.

Proprio il numero uno dell’Empoli ha rilasciato una intervista al portale Tuttomercatoweb. Gli argomenti trattati sono stati molti, dall’amichevole giocata ieri tra la squadra toscana e la nazionale ucraina, al futuro del tecnico Andreazzoli, passando per il mercato. Di seguito ne riportiamo i passaggi più interessanti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> ESCLUSIVA – Massimo Ghini: “Mourinho tra i migliori al mondo. Dybala perfetto per la Roma, sarebbe all’altezza della 10 di Totti”

Empoli

 

Sull’amichevole Empoli-Ucraina

“La federazione ci ha dato una bella occasione per stringerci attorno al popolo ucraino. Da parte nostra, come Occidente, l’ennesima occasione di partecipazione verso i tempi che corrono. Sembra tutto scontato, tutto al passato. Spero si risolva tutto, certo serve ottimismo. Questa occasione ce l’ha data la FIGC, siamo stati scelti e abbiamo dato disponibilità. Come serata, la mente non era ovviamente al pallone, ma a tutto ciò che sta dietro a questa situazione”.

Sulla partita contro l’Atalanta

“Vogliamo fare una bella figura contro l’Atalanta, come abbiamo fatto contro la Salernitana, dove abbiamo fatto una partita seria. Potrebbe essere un vantaggio giocare spensierati, l’ansia del risultato toglie al gesto tecnico specie in una squadra giovane. Avremo di fronte una squadra tosta, sono curioso di vedere la risposta dei profili più giovani. Spero di avere delle conferme”.

Sul futuro di Aurelio Andreazzoli

“Le sorprese possono esistere, ha fatto bene e non è nemmeno il primo anno che succede. Sta diventando un marchio di fabbrica per l’Empoli, anche nel percorso di completamento di qualche giocatore giovane. Da qui i ragazzi escono avviati verso un completamento, è normale che squadre importanti possano avvicinarsi ad Andreazzoli. Non ci penso, la cosa mi disturba. Non so se siano iniziate certe manovre, da lunedì si inizia a parlare di mercato”.

Sulla prossima stagione dell’Empoli

“All’inizio del ritiro eravamo reduci dalla promozione e ciò ci ha regalato una squadra pronta per scendere in campo. Il secondo anno è sempre difficile, starà a noi dare sempre il 100%. La squadra verrà rinnovata, avremo ragazzi nuovi e questo potrebbe essere il primo problema. Per i giovani l’Empoli è una opportunità che va al di là del nome e del guadagno. Qui trovano l’occasione di essere difesi in una maniera unica in Italia. E’ un patrimonio costruito negli anni”

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Serie A