Benevento e Fiorentina sono appaiate a 26 punti in classifica insieme allo Spezia e si daranno battaglia in una sfida che dirà molto in chiave salvezza.

Sabato 13 marzo, ore 18:00, allo stadio Ciro Vigorito di Benevento andrà in scena Benevento-Fiorentina. I giallorossi vengono dall’ottimo pareggio per 1-1 di La Spezia con la consapevolezza di aver trovato un bomber (Gaich) e, per come si era messa la partita (due traverse e tante occasioni per i liguri), 1 punto è più che buono. I viola, invece, non sanno più vincere e neanche domenica contro il Parma sono arrivati i 3 punti: quando sembrava risolto il problema del goal grazie a 3 reti, ecco che puntualmente la squadra ne subisce 3.

Benevento

Inzaghi dovrebbe dare continuità al 3-5-2 vista la mancanza di un terzino destro (Letizia e Depaoli sono ancora out). Rientrano dal turno “punitivo” Schiattarella e Insigne, mentre Tello e Improta saranno ancora gli esterni, con Viola al momento favorito su Ioniță nel ruolo di interno sinistro. Fuori Dabo per squalifica.

Fiorentina

Come dimostrato in questa stagione, a parte le prime gare giocate con la difesa a 4, Prandelli cambierà il meno possibile e anche a Benevento il modulo sarà il 3-5-2 (contro il Parma si trattava di un 3-5-1-1, ma sempre difesa a 3 era). Castrovilli è in dubbio e farà di tutto per essere convocato, mentre saranno sicuramente titolari Amrabat e Bonaventura. Davanti è certa la presenza di Ribéry che si riprenderà la maglia da titolare accanto a Vlahović dopo aver scontato il turno di squalifica.

Probabili formazioni

BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Tuia, Glik, Barba; Tello, Hetemaj, Schiattarella, Viola, Improta; Gaich, Caprari.
Allenatore, F. Inzaghi.

FIORENTINA (3-5-2): Drągowski; Milenković, Pezzella, Martínez Quarta; Malcuit, Amrabat, Pulgar, Bonaventura, Biraghi; Vlahović, Ribéry.
Allenatore, Prandelli.

Precedenti

Streghe e gigliati si sono incontrati 3 volte in Serie A, con un resoconto di 1 vittoria e 1 goal fatto per i padroni di casa contro le 2 vittorie e i 4 goal degli ospiti.

Dove vederla

La partita verrà trasmessa in esclusiva da Sky e andrà in onda su Sky Sport (canale 251 del satellite) e su Sky Sport Serie A (canale 202 e 249 del satellite, 473 e 483 del digitale terrestre). In più, per chi volesse seguirla anche in streaming, è possibile farlo con le app per abbonati Sky Go e Now TV.