Home » Serie A » Atalanta-Hellas Verona 1-2, è gioia gialloblù con Ceccherini: le pagelle
Serie A

Atalanta-Hellas Verona 1-2, è gioia gialloblù con Ceccherini: le pagelle

Un Hellas Verona accorto e motivato compie il blitz in casa dell’Atalanta. La partita del Gewiss Stadium è decisa dal gol di Ceccherini e da un autogol di Koopmeiners. I gialloblù ora sono a tre punti dalla Dea.

L’Hellas Verona compie l’ennesimo allora della sua stagione, conquistando lo scalpo dell’Atalanta in casa nerazzurra. Grande prestazione di Federico Ceccherini, che realizza il suo primo gol in campionato. L’autogol di Koopmeiners, poi, chiude con il sigillo una gara giocata con sacrificio e cinismo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Milan, un club bussa per Colombo: le possibili mosse di Maldini

Hellas Verona

 

Le pagelle

Montipò 6: sempre attento e reattivo per tutta la gara, compie i due interventi più importanti su Malinovkyi e Zapata.

Casale 6: una gara ordinata dove aiuta a tenere compatto il reparto e ad uscire con eleganza per impostare il gioco.

Gunter 5,5: serata nervosa per il centrale ex Genoa, che rimedia subito un giallo e rischia in altre occasioni di prendersi l’espulsione. Tudor lo sostituisce per evitare guai (dal 31′ Sutalo 6: provvidenziale alleggerendo in difesa sulle palle più velenose).

Ceccherini 7: si toglie la soddisfazione della prima rete stagionale. Istinto del gol che spunta sul tiro di Simeone e rete che sblocca la partita (dal 26’st Veloso 6: prezioso nell’ aiutare in difesa e nell’ uscire palla al piede).

Faraoni 6: buona prestazione, una partita delle sue. Colpisce un palo.

Tameze 6,5: surclassa l’omologo nerazzurro De Roon, fa partire l’azione del gol e gestisce una quantità infinita di palloni.

Ilic 7,5: propizia l’autogol di Koopmeiners, crea pericoli costanti alla difesa dell’Atalanta.

Lazovic 6,5: dialoga con i compagni e trova spesso il fondo sulla fascia mancina. Sfiora il gol (dal 33’st Depaoli sv).

Barak 6: non trova la giocata e non entra nei gol, ma il suo movimento condiziona le azioni offensive dei gialloblù in positivo.

Caprari 7: è il solito folletto che tiene in apprensione la difesa nerazzurra, corre e inventa. Suo il lancio per Simeone da cui nasce il gol di Ceccherini (dal 33’st Hongla sv).

Simeone 7,5: gli manca solo il gol, in una serata che lo consacra attaccante totale polifunzionale. Prestazione sontuosa (dal 32’st Lasagna 6: il palo come azione degna di nota dal suo ingresso).

 

Tudor 7: gioca con la spensieratezza di chi non ha nulla da perdere e solo da guadagnare. Dimostra la maturità con una vittoria su un campo difficile. Imbriglia l’Atalanta e la risucchia e tre punti dai gialloblù.

 

 

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Serie A