Home » Europa » Tottenham, l’incognita Conte: gli occhi su Mancini e Potter
EuropaNotizie

Tottenham, l’incognita Conte: gli occhi su Mancini e Potter

Circola insistentemente la voce che Antonio Conte avrebbe preso contatti con il Paris Saint Germain. Così il Tottenham va a caccia di un sostituto.

Il leccese Antonio Conte è il tecnico del Tottenham dal 2021. In questa stagione ha vissuto alterne fortune, e si dice che sia intenzionato a cambiare aria. Si parla del Paris Saint Germain.

Secondo il Daily Mail, l’allenatore sarebbe disposto a fare un pensiero sulla squadra francese solo a fronte di un congruo stipendio: quasi 30 milioni di euro (25 milioni di sterline) l’anno, praticamente il doppio di quello che percepisce adesso.

Chi potrebbe sostituire Conte?

Stando a quanto riporta il Telegraph, tra i possibili sostituti ci sono Roberto Mancini e Graham Potter. Il primo allena la Nazionale Italiana, il secondo è l’allenatore del Brighton dallo scorso anno.

Mancini ha già un’esperienza britannica come allenatore: dal 2009 al 2013 fu l’allenatore del Manchester City.

Qualche giorno fa il centrocampista del West Ham United e dell’Aston Villa Nigel Reo-Coker ha dichiarato che Potter avrebbe bisogno di lasciare Brighton “per un’altra sfida”.

Il terzo incomodo: Pochettino

C’è un altro nome che circola insistentemente ma che non sarebbe gradito a tutti: quello di Mauricio Pochettino, ex tecnico del Tottenham (dal 2014 al 2019) e allenatore del Paris Saint Germain dal 2021.

Quest’ultimo ha smentito con fermezza di voler lasciare il club di Ligue 1, affermando che resta “al 100%”.

 

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

I commenti sono chiusi.

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Europa