Italia straordinaria in questa giornata di gare, arrivano vittorie pesanti.

Nel volley femminile l’Italia supera 3-1 la Turchia (25-22; 23-25; 25-20; 25-15) e conquistano altri 3 preziosissimi punti.

Nel tennis Camila Giorgi supera la ceca Karolina Pliskova 2-0 (6-4 6-2).

Nel pugilato donne pesi leggeri Rebecca Nicoli supera la messicana Falcon Reyes e accede agli ottavi. Mercoledì affronterà l’irlandese Harrington. Eliminata anche Angela  Carini. pesi welter, battuta dalla rappresentate di Cina Taipei Chen.

Nel beach volley Lupo/Nicolai battono la coppia nipponica Gottsu/Shiratori 2-0 (21-19; 21-16) e accedono agli ottavi dove troveranno i polacchi Kantor/Losiak.

Nell’individuale di tiro con l’arco buon debutto di Mauro Nespoli superando lo sloveno Ravinkan (6-0) e agli ottavi ha battuto il kazako Gankin. Prossima gara sabato, rinviata a giovedì la gara femminile per il maltempo.

Nel nuoto avanti nelle batterie dei 100 stile libero Thomas Ceccon, primo tempo. e Alessandro Miressi, quarto. Fantastica la staffetta maschile 4×200: De Tullio, Ciampi, Di Cola e Megli vincono la loro batteria davanti al ROC e si qualificano col terzo tempo complessivo dietro Gran Bretagna e Australia. Ultimo tempo utile per Gregorio Paltrinieri nelle batterie degli 800 stile libero, Gabriele Detti invece è fuori dalla finale. Un po’ in ombra i due azzurri, speriamo che Paltrinieri in finale dia il meglio di sé. Nella notte italiana (h 3.41) la Divina Federica Pellegrini scenderà in vasca per l’attesissima finale dei 200 stile libero. Riuscirà a fare meglio di Michael Phelps?

Nella mountain bike solo 25esima Eva Lechner, staccata di 10’40” dalla vincitrice. Sul podio clamorosa tripletta svizzera.

Nel tiro a segno subito fuori Sofia Ceccarello e Mario Suppini  nel mixer team di carabina: chiudono al 24esimo posto le qualificazioni restando così fuori dalla semifinale.

Nel basket 3×3 le azzurre perdono ancora con il ROC 17-19 e poi ai quarti escono dal torneo battute dalla Cina 13-19.

Nel sollevamento pesi femminile categoria 59 kg, Maria Grazia Alemanno chiude all’undicesimo posto, sollevando in totale 185 kg.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE — Tokyo 2020, per l’Italia buoni risultati nella notte

Ginnastica artistica, quarto posto amaro per l’Italia

Nella prova a squadre l’Italia manca il bronzo per una manciata di centesimi, medaglia d’oro al ROC e argento agli USA, che crollano senza Simone Biles, bronzo alla Gran Bretagna.

Tra le azzurre ottima prove di Asia D’amato e Vanessa Ferrari, che il 2 agosto sarà in pedana per il concorso individuale. Bene anche le altre due, Martina Maggio e Alice D’Amato.

Dopo dieci anni finisce il dominio USA, impresa storica della Gran Bretagna ma la gara è stata condizionata dal ritiro, per un crollo psicologico, di Simone Biles.

L’Italia ha comunque raggiunto con questo quarto posto un risultato storico, complimenti azzurre!

Giorgia Bordignon è d’argento

Giorgia Bordignon (foto facebook)

Fantastica medaglia d’argento per Giorgia Bordignon, nel sollevamento pesi categoria 64 kg solleva 104 kg nello stroppo e 128 kg nello strappo. In finale, l’atlete di Gallarate solleva 232 kg, record italiano.

Oro alla canadese Charron con 236 kg, bronzo a Taipei con Wen-Huei Chu.

Medaglia pesantissima per l’Italia, grazie Giorgia!