I nostri Social

Notizie

Serie C, primo turno nazionale dei play off

Pubblicato

il

Serie C

S’infiammano i playoff di Serie C, si è concluso ieri sera il terzo turno, il primo nazionale e, anche stavolta, non sono mancati i miracoli. Vediamo insieme quanto è accaduto.

Indice

L’andata del primo turno nazionale

Il Lecco parte forte, il primo tempo lo chiude in vantaggio è al 78′ è sullo o-2. Ma i lombardi gettano tutto alle ortiche sul finale quando rinviene l’Ancona, il goal Prezioso arriva all’84’, in pieno recupero Petrella fa 2-2.

Ci si aspetta un ritorno in salita in terra marchigiana, le aspettative non saranno deluse.

L’Audace Cerignola asfalta il Foggia nel derby di Capitanata, una doppietta di Miguel Angel poco prima della mezz’ora, due calci piazzati, spezza la partita.

Nella ripresa il Foggia dimezza lo svantaggio ma è solo una timida reazione, i padroni di casa fanno la voce grossa e, soltanto 1′ dopo, ancora Miguel Angel fa 3-1.

Sul finale, all’80’, D’Ausilio chiude la pratica, 4-1. Il discorso qualificazione sembra chiuso, ma i miracoli, si sa, esistono, il ritorno per l’Audace sarà un inferno.

Il Gubbio batte la Virtus Entella 2-o tra le mura amiche, una partita senza storia coi goal che arrivano in 2′ a inizio ripresa e poco dopo il Gubbio rimane in dieci, riuscendo però a gestire il risultato. Ritorno agevole? Ma per favore!

La Pro Sesto passa in casa contro la Lanerossi Vicenza, il due a zero maturato al 56′ e al 71′ è sufficiente alla squadra lombarda per star tranquilla fino all’88’, quando segna il Vicenza che rimette in discussione la partita di ritorno. Tutto da rifare per i lombardi, la qualificazione è ancora aperta.

Il Pescara viene salvato da un diciottenne, Marco Delle Monache, che prima porta in vantaggio il delfino (27′) e poi acciuffa il pari (80′) dopo il ribaltone della Virtus Verona (44′ e 69′). Un pareggio in casa per i rossoblù rende complicata la sfida di ritorno contro la testa di serie abruzzese, il Pescara, infatti, è redivivo.

Il ritorno del primo turno nazionale

L’Ancona ci crede, al 3′ di recupero del primo tempo passa in vantaggio e regge per un po’, i marchigiani sognano il passaggio del turno ma al 71′ una spettacolare spaccata aerea di Battistini sugli sviluppi di un calcio d’angolo rimette in parità la partita e il risultato non cambia più, il Lecco, essendo testa di serie, passa il turno col risultato complessivo di 3-3.

C’è chi non crede nei miracoli, ma dopo aver visto la partita di Foggia è impossibile non farlo. L’Audace cerca di gestire il risultato, forte del 4-1 dell’andata, ma i padroni di casa spingono a tutta forza.

I gialloblu però reggono, almeno fino al 79′, quando Schenetti porta in vantaggio i satanelli. Mancano 11′ più recupero e al Foggia, testa di serie, servono due goal per completare la rimonta e passare il turno.

Impossibile? Ma no! Solo che a tempo regolamentare scaduto il risultato non cambia, 6′ di recupero e qui succede l’impossibile. Al 94′ una bomba di Frigerio nel sette porta il Foggia sul 2-0, mancano 2′ e sembra impossibile che il Cerignola non possa resistere, tant’è che i gialloblu cercano di gestire il risultato portando la palla vicino alla bandierina.

Ma il Foggia riparte e al 97′, a tempo scaduto viene giù lo “Zaccheria”: azione concitata in aria di rigore, Kontek indovina l’angolo con un diagonale della disperazione ed è 3-0.

Non c’è più tempo, il Foggia fa entrare Di Pasquale per Peralta, mossa per perdere tempo, ma appena l’Audace riprende il gioco l’arbitro fischia, il Foggia compie il miracolo e passa il turno.

Tanto di cappello all’Audace Cerignola per quanto ha fatto vedete ma il successo non basta pregustarlo, bisogna crederci fino in fondo. Forse i gialloblu l’hanno fatto ma il Foggia, ieri sera, era tanta roba, troppa per l’Audace che, onorevolmente, pur tra pianti e urla disperate, si è dovuto arrendere.

Il Gubbio affonda in casa della Virtus Entella che ci crede e parte a tutto gas, al 10′ è già 2-0 e al 63′ arriva il terzo goal, nel risultato complessivo i liguri sono in vantaggio.

Ma al Gubbio basta un goal e gli umbri spingono, ce la mettono tutta, all’85’ trovano un calcio di rigore, fallo di mano di Zappella visto dal guardalinee, e Vazquez trasforma, è 3-1 ch’è anche il finale, Gubbio avanti.

A Vicenza Stoppa a inizio ripresa pareggia i conti, poi poco dopo Dalmonte chiude la pratica, ai vicentini basta il pari complessivo ma il 2-0 mette in cassa la qualificazione, Lanerossi al turno successivo.

Il Pescara va sotto dopo 15′ e sembra una partita tutta in salita ma Brosco la pareggia dopo 3′ e, in avvio di ripresa, Kraja chiude la pratica con una bella doppietta, delfino al terzo turno.

Serie C, primo turno nazionale, il bilancio complessivo

Passano il turno Lecco, Foggia, Gubbio, Lanerossi Vicenza e Pescara, il sorteggio avverrà oggi alle ore 10, nel prossimo turno entreranno in gioco le seconde di ogni girone e chi passerà accederà alla Final Four. Buon divertimento a tutti!

Click to comment

Notizie

Juventus, c’è l’accordo: chi allenerà la Next Gen

Pubblicato

il

juventus Italia - Serie A

Accordo raggiunto per il nuovo allenatore della Juventus Next Gen. Manca solo l’annuncio, che è una formalità e arriverà a brevissimo.

Paolo Montero, Juventus

Juventus, definito l’accordo con Paolo Montero. Sarà lui il nuovo allenatore della Next Gen

La Juventus Next Gen ha il suo nuovo condottiero, la prossima stagione ci sarà Paolo Montero in panchina.

Reduce da un’avventura breve ma intensa alla guida della prima squadra della Juventus, in cui ha preso il posto di Massimiliano Allegri traghettandola fino al termine del campionato, adesso prenderà il posto di Massimo Brambilla.

Brambilla che ha concluso un brillante percorso sulla panchina della seconda squadra bianconera, lascerà il testimone all’uruguaiano per cercare fortune altrove. Montero prende le redini della Next Gen dopo aver allenato, oltre alla prima squadra in questo breve periodo, la squadra Primavera dal 2022.

L’accordo tra le parti è stato raggiunto e nel giro di breve tempo è atteso anche l’annuncio ufficiale tramite i canali del club bianconero.

Continua a leggere

Notizie

Rassegna stampa: i quotidiani del 19 giugno

Pubblicato

il

Rassegna stampa, i quotidiani in edicola oggi: attenzione alla vigilia di Italia-Spagna seconda partita di Euro2024 degli azzurri.

Continua a leggere

Notizie

Messi: “Oltre al calcio mi piace il padel. Con Sergio Ramos…”

Pubblicato

il

Inter Miami, Lionel Messi

L’ex numero dieci del Barcellona Lionel Messi è stato ospite del nipote Tomàs sul suo canale Youtube. Di seguito un estratto delle sue parole.

Le parole di Messi

Quale sport pratichi oltre al calcio?: Non sono bravo nel padel. Mi piace giocarlo ma cerco di passarlo, li corro tutti e sono nella media. Mi piace il tennis ma non lo so giocare. Con Antonela (la moglie, ndr) abbiamo fatto un paio di lezioni e poi non siamo più andati.”

Su Sergio Ramos: “Con Sergio Ramos abbiamo litigato molto. Era il giocatore con cui ero più arrabbiato. Poi siamo stati compagni di squadra, ma nei Clasicos ci siamo sempre scontrati. I Clasicos erano intensi.”

Continua a leggere

Ultime Notizie

Fiorentina Fiorentina
Calciomercato4 ore fa

Fiorentina, tutti i nomi per rinforzare l’attacco

Visualizzazioni: 205 Secondo quanto emerso nelle ultime ore, la Fiorentina avrebbe in mente diversi nomi per rinforzare il reparto offensivo...

Arne Slot, Van Djik Liverpool Arne Slot, Van Djik Liverpool
Calciomercato5 ore fa

Liverpool, tutti i nomi per rinforzare il reparto arretrato

Visualizzazioni: 140 Secondo quanto emerso nelle ultime ore, il Liverpool per rinforzare il reparto arretrato avrebbe messo nel mirino diversi...

Monza, Palladino Monza, Palladino
Calciomercato5 ore fa

Calciomercato Fiorentina, il club punta Gaetano

Visualizzazioni: 188 Un nuovo nome emerge per il mercato della Fiorentina. Gianluca Gaetano è stato inserito nella lista dei giocatori...

atalanta atalanta
Calciomercato5 ore fa

Atalanta, continuano i contatti per il difensore argentino

Visualizzazioni: 184 Dopo l’infortunio di Scalvini, l’Atalanta è alla ricerca di due difensori per rinforzare l’organico. Il primo nome della...

lazio lazio
Calciomercato6 ore fa

Lazio, per rinforzare la difesa si guarda in Portogallo

Visualizzazioni: 171 Secondo quanto emerso nelle ultime ore, la Lazio starebbe guardando in Portogallo per rinforzare il reparto arretrato in...

Torino Torino
Calciomercato6 ore fa

Torino, aumenta la concorrenza per l’obiettivo in difesa

Visualizzazioni: 300 Il Torino continua a lavorare per rinforzare la difesa. Nel mirino c’è un protagonista della scorsa Serie B,...

Calciomercato6 ore fa

L’Aston Villa ha pagato la clausola di Ian Maatsen: pronto un contratto fino al 2030

Visualizzazioni: 172 Ian Maatsen è tornato al Chelsea dopo il semestre in prestito al Borussia Dortmund, ma i Blues per...

Europei6 ore fa

Scozia – Svizzera, le formazioni ufficiali

Visualizzazioni: 143 Scozia-Svizzera, dentro o fuori per britannici ed elvetici per rimanere in corsa per la qualificazione. Le scelte ufficiali...

Inter Inter
Calciomercato6 ore fa

Inter, si sblocca la trattativa per Josep Martinez: i dettagli

Visualizzazioni: 255 Secondo quanto emerso nelle ultime ore, la trattativa che porterebbe il portiere del Genoa Josip Martinez a vestire...

Europei6 ore fa

Italia, il passaggio del turno ad un passo: le possibili combinazioni

Visualizzazioni: 152 Dopo il pareggio tra Croazia e Albania, sfida terminata 2-2, all’Italia del ct Spalletti basta veramente poco per...

Le Squadre

le più cliccate