Home » Europa » Scarpa d’Oro 22/23: la classifica provvisoria.
EuropaNotizie

Scarpa d’Oro 22/23: la classifica provvisoria.

I principali campionati europei sono in procinto di riprendere, a partire dalla Premier League. Vediamo la classifica provvisoria della Scarpa d’Oro 22/23.

Albo d’oro dei migliori bomber d’Europa:

Ricordiamo che la Scarpa d’Oro è un premio individuale, che viene assegnato al calciatore che raggiunge il punteggio più alto dato da i gol segnati nelle partite di campionato, ad ogni campionato è assegnato un coefficiente in base alla difficoltà dello stesso, questo coefficiente va moltiplicato per il numero dei gol segnati per arrivare al punteggio ottenuto.

Scarpa d'Oro

 

Vedremo chi succederà a Robert Lewandowski, o se lo stesso attaccante polacco passato dal Bayern Monaco al Barcellona riuscirà a ripetersi per il terzo anno consecutivo. Prima del polacco, nella stagione 2019-2020, ad imporsi fu il centravanti della Lazio, Ciro Immobile.

I primati riguardanti la Scarpa d’Oro sono detenuti per lo più da Lionel Messi, che oltre ad essere finora l’unico ad averla vinta per 3 volte di seguito, è anche quello che l’ha vinta più volte ben 6. Davanti a Cristiano Ronaldo fermo a 4 affermazioni, nessun altro è riuscito a vincere questa classifica più di 2 volte. Inoltre Messi è pure colui che ha ottenuto il punteggio più alto in assoluto. Nella stagione 2011-2012 arrivò addirittura a 100 punti, dati dal coefficiente della Liga spagnola, campionato in cui militava nella stagione del record, moltiplicato per il numero dei gol segnati ovvero 50.

Oltre al sopracitato Immobile, solo altri 2 calciatori italiani sono riusciti a vincere la Scarpa d’Oro. Ciò è accaduto in due stagioni consecutive, quando Luca Toni nel 2005-2006 la vinse quando militava nella Fiorentina, e poi Francesco Totti si impose subito dopo nel 2006-2007, ovviamente in maglia giallorossa delle Roma.

LEGGI ANCHE:  Roma, ecco la lista EUFA per la Conference League

Scarpa d'Oro

Classifica Scarpa d’Oro 22-23:

La stagione per alcuni club è terminata, quindi ad esempio l’attuale capoclassifica Amahl Pellegrino del Bodo Glimt non potrà incrementare più il proprio bottino e quindi è molto probabile che il suo connazionale Erling Haaland balzi presto al comando della classifica della Scarpa d’Oro. Inoltre se continua a mantenersi su una media simile a quella attuale il centravanti del Manchester City potrebbe insidiare il record di Messi.

Calciatore Squadra Presenze-gol moltiplicatore Punti
Amahl Pellegrino (Nor) Bodo Glimt 27-25 X 1,5 37,5
Erling Haaland (Nor) Manchester City 13-18 X 2 36
Robert Lewandowski (Pol) Barcellona 14-13 X 2 26
Bobur Abdikholikov (Uzb) Energetik-BGU 30-26 X 1 26
Kylian Mbappé (Fra) Paris Saint Germain 14-12 X 2 24
Christopher Nkunku (Fra) RB Lipsia 15-12 X 2 24
Harry Kane (Ing) Tottenham 15-12 X 2 24
Raimonds Krollis (Let) Valmiera 34-24 X 1 24
Hugo Vetlesen (Nor) Bodo Glimt 29-16 X 1,5 24
10° Casper Tengstedt (Dan) Rosenborg 17-15 X 1,5 22,5
.
.
.
29° Victor Osimhen (Nig) Napoli 11-9 X 2 18
LEGGI ANCHE:  Coppa Italia: Novità importante nella formazione di Sarri

Segui Calcio Style e La Serie A Nel Pallone sui social, Facebook, Instagram, Youtube.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Europa