Home » Notizie » Progetto nuovo stadio Juve: i bianconeri pensano di costruirne un altro
Notizie

Progetto nuovo stadio Juve: i bianconeri pensano di costruirne un altro

La Juventus sta ipotizzando di costruire un nuovo stadio che potrebbe sostituire addirittura l’attuale Allianz Stadium.

I bianconeri o meglio, il Presidente Andrea Agnelli ha rilevato molti terreni tra la zona della Tangenziale del Debouchè fino ai terreni già di proprietà a i campi di allenamento dello Juventus Training Center di Vinovo, dove è stato costruito Mondo Juve, uno dei centri commerciali più grossi d’Italia ed è in continua crescita e si sta amplaindo sempre di più, visto che i lavori non sono ancora finiti. All’interno del centro commerciale si possono torvare più di 100 negozi delle principali aziende  un ipermercato e  sta diventando tappa di riferimento per le persone che vivono a Torino.

Il contratto con Lagardere Sports and Entarteinment

Se come sembra questo investimento economico si dovrebbe rivelare ottimo, i bianconeri potrebbero davvero trasferire tutta la loro attività sportiva in questa zona dove essendo lontana dal centro abitato può essere ampliata senza limiti.

I bianconeri hanno un contratto firmato ad Aprile 2008, con la società Lagardere Sports and Entarteinment che all’epoca si chiamava Sportfive, dove ci fu un accordo di 12 anni dalla data di inaugurazione dello Stadium per 75 milioni in cambio di trovare sponsor da poter dare il nome all’impianto.

LEGGI ANCHE:  Dazn, Sky, Amazon, Mediaset: gli aggiornamenti sul dove vedere le partite

Lo Stadium è stato inaugurato l’8 settembre del 2011, di conseguenza il contratto scade nel 2023.

Nuovi scenari, per una Juventus multinazionale

Una volta arrivati a quella data, il presidente Andrea Agnelli farà nuove considerazioni, visto che sta cercando di far crescere la società Juventus in una multinazionale in più settori cone la ristorazione e il settore alberghiero, alla moda, fino a creare una nuova realtà, una polisportiva che racchiuda più sport e non solo il calcio.

Se dovesse andare in porto questo tipo di progetto l’impianto dello Stadium potrebbe essere piccolo per le esigenze dei bianconeri con i suoi 41.900 posti, sia per l’incasso, sia per l’aumento di persone che poi spenderanno  i soldi nelle strutture dello Stadium, perchè un conto avere una struttura da 41.900 e un altra da 80.000, con una capienza quasi doppia ci sarebbero ben 38.000 persone in più che spenderebbero i lori soldi tra negozi e strutture del centro commerciale, alberghi e ristorazione, con un aumento di crescita anche del turismo per la città visto che la richiesta dei biglietti per una partita in casa dei bianconeri è richiesta in tutto il mondo.

Il punto di riferimento per i bianconeri in Europa è il Manchester United con il Real Madrid. Quando si parla di Manchester non si parla della città ma della squadra, lo stadio  l’Old Trafford è sempre esaurito.

LEGGI ANCHE:  Fiorentina, arriva il bilancio del 2018: passivo di circa 16 milioni

Un nuovo stadio da 60/80.000 posti

Il Presidente Agnelli ha risposto, che grazie ai mezzi di trasporto Torino come tutte le grandi Città d’italia e del Mondo è raggiungibile facilmente e a costi minori rispetto al passato.

Anche presentarsi in Champions League con uno stadio più grande e all’avanguardia ha i propri vantaggi, di ricavi e nuovi potenziali clienti, oltre che la crescita del marchio in modo esponenziale.

Andrea Agnelli ha davvero in mente di costruire un nuovo Stadium da circa 60-80.000 posti e all’avanguardia per continuare a crescere la struttura della società Juventus.

L’Allianz Stadium ha contribuito e sta contribuendo alla crescita della società, ma è anche vero che stia diventando piccolo e inadeguato per le esigenze del Club.

La posizione del nuovo impianto

Secondo le indiscrezione il nuovo impianto sorgerà nella zona di Vinovo, dove sorge anche Mondo Juve e dove la Juventus sta pesantemente investendo in quella zona, infatti si sta lavorando per costruire il Retail Park, cioè la seconda parte dei lavori riguardanti l’ingrandimento del Centro Commerciale Mondo Juve, con un’ampliamento di 340’000 mq, facendolo diventare uno dei Centri Commerciali più grandi d’Europa.

Al suo interno ci  saranno altri cinque edifici ad aumentare i due già attivi, di cui uno interamente dedicato all’intrattenimento e  sarà gestito direttamente dalla Juventus.

Che ne sarà dello Stadium?

L’idea della società bianconera , in caso di nuovo impianto è di utilizzare lo Stadium per la formazione Femminile o gli Under 23, magari con meno presenze ma sempre attivo.

LEGGI ANCHE:  Genoa Roma: probabili formazioni e dove vederla

Va anche ricordato che i proprietari Centro Commerciale presente fuori dallo Stadium chiamato Area 12 non è la Juventus ma la Tikehau Capital che ha acquisito nel Giugno 2017 per 65 Milioni di Euro.

La Juventus ha investito sui terreni della Continassa situati di fronte alla Tribuna Ovest, in cui è statocreato un albergo, la sede della Società ed il nuovo centro sportivo in cui svolgono gli allenamenti i giocatori della Prima Squadra.

Dalle notizie che trapelano la Juventus vorrebbe trasferirsi nel 2023 o comunque iniziare la costruzione per quella data.

Il nuovo impianto sarà da 60-80.000 posti, in modo che potrà ache opsitare una finale di Uefa Champions League e con un centro commerciale all’altezza dei più grandi d’Europa.

Per realizzare l’investimento del nuovo stadio si chiederà aiuto alle aziende sponsor della società come Adidas, che potrebbe non essere solo sponsor tecnico, ma diventare un vero e proprio socio, e come Fiat che ha collaborato per la realizzazione dell’acquisto del secolo Cristiano Ronaldo.

Il futuro è alle porte e la Juventus si sta preparando e sta studiando per migliorarsi ancora di più e l’acquisto di CR7 è solo l’inizio del nuovo progetto della gestione Andrea Agnelli.

 

 

 

 

 

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Notizie