Home » Notizie » Milan, Pioli pagherà per colpe (soprattutto) non sue
Notizie

Milan, Pioli pagherà per colpe (soprattutto) non sue

Milan, una sconfitta che fa male quella di ieri sera contro l’Inter. una squadra irriconoscibile. Dopo il triplice fischio, i tifosi si sono scatenati, chi contro la società, chi contro Pioli. Ma come stanno veramente le cose? Cerchiamo di spiegarle in questo articolo.

Il Diavolo esce con le ossa rotte ed entra in piena crisi. Di gioco e di risultati. Due pareggi in campionato deludenti contro Roma Lecce, l’uscita dalla Coppa Italia ad opera del Torino e la recente sconfitta di ieri sera non possono che impensierire il tecnico Stefano Pioli.

Ebbene, il tecnico parmense sembra avere completamente perso la squadra. E lui risponderà a fine anno, qualora non ci fossero segnali di ripresa, o banalmente non si dovesse centrare la qualificazione alla Champions.

A pagare è sempre l’allenatore, ma ritengo in questo caso il concorso di colpa sia ampio. A partire da un mercato sicuramente non all’altezza, o meglio, sbagliato. Una volta cucito il tricolore al petto, in estate sarebbero dovuti arrivare almeno due top player, ad esempio Botman Sanches, siccome da mesi la trattativa era in piedi. Oppure Enzo Fernandez che sarebbe venuto via a 20 milioni, piuttosto che dedicare l’intero mercato ad un giovanissimo di belle speranze pagato però 35 milioni.

Non scordiamoci la partenza di Franck Kessie, giocatore preziosissimo e non sostituito a dovere. Vranckx, Dest, De Ketelaere, Thiaw potranno rappresentare il futuro, ma nel Milan sarebbe servito molto più presente. Proprio perchè gli impegni di Champions e la riconferma in campionato vanno gestiti con un upgrade e non indebolendo la squadra.

LEGGI ANCHE:  Top e Flop della nona giornata di serie A

Non voglio far finta di niente e non vedere gli errori di Pioli durante certe letture di partita, ma quale allenatore non sbaglia formazione, o cambi in corsa? Ricordiamoci che si sta mettendo alla gogna un tecnico che lo scorso anno ha vinto uno scudetto. Le cose belle si dimenticano in fretta e spesso si parla con la pancia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Milan-Inter 0-3, il Diavolo non scende in campo: le pagelle

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Notizie