Home » Notizie » Milan, Pioli e i primi segnali di tensione: tra ritiri e scelte sbagliate
Notizie

Milan, Pioli e i primi segnali di tensione: tra ritiri e scelte sbagliate

Milan, evidenti problemi per la squadra allenata da Stefano Pioli. Alcuni scricchiolii importanti fanno capire che la situazione pare piuttosto tesa.

Due ritiri in 15 giorni, un chiaro ed evidente segnale che qualcosa non sta funzionando a dovere. Il ritiro, soprattutto se disposto da un mite come Pioli, è sempre sinonimo di problema, soprattutto quando la necessità è quella di dare un giro di vite a giocatori che probabilmente si sentono con la pancia piena.

Un ritiro può certamente essere visto come una cosa giusta, soprattutto quando i risultati non arrivano. O stentano ad arrivare. Non è nuovo Pioli a questi tipi di tensione. Già la scorsa stagione erano capitati episodi di smarrimento, raccontati dallo stesso Zlatan Ibrahimovic. Tutti insieme erano poi stati bravi nel raddrizzare la rotta e compiere il vero e proprio miracolo calcistico del diciannovesimo scudetto.

Le scelte contro la Roma dimostrano chiaramente un certo disorientamento. Al di là della sostituzione di Bennacer, che ci poteva anche stare perchè ammonito, lascia perplessi il cambio modulo con la difesa a tre e la sostituzione di Giroud a 5 minuti dalla fine. Mosse che di fatto hanno consegnato campo alla Roma permettendo di cambiare il corso di una gara che sembrava incanalata verso una vittoria tranquilla dei rossoneri.

Evidenti segnali che qualcosa non sta andando come dovrebbe. Ad iniziare da discutibili scelte di mercato, ma su questo pagheranno altri.

LEGGI ANCHE:  Tonfo Milan, 0-3 contro il Lille: le pagelle dei rossoneri

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Milan, indiscrezione Kolo Muani: parla l’agente “Hanno preferito Origi”

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Notizie