I nostri Social

Notizie

Milan: Parte il ciclo di fuoco

Pubblicato

il

Il Milan nella giornata odierna non scenderà in campo a Milanello, Gattuso ha infatti concesso 2 giorni di riposo ai suoi calciatori dopo l’amichevole di sabato contro la formazione primavera. La ripresa dei lavori è prevista per domani pomeriggio a Carnago.

L’allenatore ha deciso per questo breve riposo in vista del vero e proprio tour de force che i rossoneri dovranno affrontare nell’immediato, ben 8 partite in 21 giorni a cominciare dal derby di domenica sera alle 20.30.

Questa che sta per iniziare sarà una delle più importanti settimane per la stagione rossonera perchè ci sarà da preparare al meglio il derby che, in caso di vittoria, potrebbe dare uno slancio fondamentale in campionato e mentalmente dare quella scossa determinante per provare ad alzare l’asticella e puntare alla zona Champions, obiettivo mai nascosto di questa stagione.

Come sta il Milan

Tra le priorità di mister Gattuso al momento c’è quella di ritrovare il prima possibile il vero Calhanoglu, da inizio stagione ben lontano da quello visto la scorsa annata. Il turco infatti è il rossonero che sta avendo maggiori difficoltà, anche famigliari dopo la separazione con la moglie, ed è da recuperare soprattutto mentalmente, non ha caso durante le varie conferenze stampa il tecnico milanista dice che il giocatore pensa troppo e che dovrebbe essere più leggero. Calhanoglu non sta rendendo come dovrebbe e la sua importanza si nota durante queste partite lasciando spesso Higuain da solo sul fronte sinistro. L’argentino ha bisogno come il pane dei suoi assist e del suo contributo per continuare a trovare la via del gol con continuità, cosa che peraltro sta facendo benissimo al momento grazie all’ottima intesa instaurata con Suso.

Romagnoli e Cutrone hanno smaltito i problemi al flessore ed alla caviglia pertanto saranno tra i convocati per domenica sera.

Anche Mattia Caldara è in netto recupero e si sta allenando con i compagni. Dopo una partenza ricordata più per i minuti in panchina che per quelli in campo, il giovane difensore centrale ha tantissima voglia di dimostrare il suo valore anche se la sensazione è che Gattuso non lo impiegherà dal primo minuto contro Icardi e compagni, bensì ci sono ampie possibilità possa essere nell’11 titolare pochi giorni dopo contro il Betis.

Buone notizie da Conti

Corre finalmente verso il recupero Andrea Conti che da inizio novembre potrebbe tornare ad esordire in una partita ufficiale con il Milan.

E’ stato un anno decisamente sofferto durante il quale ha subìto due interventi al crociato, ma considerata la giovane età e la smania di fare bene la speranza è quella di poterlo vedere in campo più forte di prima.

Le altre conferme

La squadra fisicamente sta abbastanza bene e si restano soltanto da sciogliere alcuni nodi a centrocampo.

Pare esclusa la presenza di Bakayoko il quale non ha mai dato le garanzie richieste da Gattuso pertanto contro l’Inter si vedrà a centrocampo Biglia che sta giocando decisamente bene in questo periodo. In attacco chance a Calhanoglu, starà a lui dimostrare di meritarsi la maglia da titolare e nessuno stimolo può essere grande come il derby per mettersi in luce.

 

Notizie

Rinvio a giudizio per Agnelli e gli altri ex manager Juventus

Pubblicato

il

Agnelli - Depositphotos

La procura di Roma ha richiesto il rinvio a giudizio per gli ex vertici della Juventus, nell’ambito dell’inchiesta sui conti della società.

Il fascicolo è stato affidato ai pm Lorenzo Del Giudice e Giorgio Orano, specializzati in reati economici, sotto la supervisione del procuratore aggiunto Giuseppe Cascini.

La situazione dell’ex-presidente della Juventus

La procura di Roma ha chiesto rinvio a giudizio per gli ex vertici della Juventus, nell’ambito dell’Inchiesta Prisma. Avviata inizialmente dai pm torinesi e poi trasferita a piazzale Clodio per competenza.

Tra gli indagati ci sono una decina di persone. Appaiono infatti l’ex presidente Andrea Agnelli, l’ex vice Pavel Nedved, Fabio Paratici e Maurizio Arrivabene.

juventus

Le accuse contestate nell’inchiesta includono, a vario titolo, aggiotaggio, ostacolo alla vigilanza e false fatturazioni. In particolare, l’accusa ipotizza plusvalenze fittizie e manovre sugli stipendi dei calciatori durante la pandemia da Covid-19.

È ancora in fase di indagine il filone relativo al bilancio della Juventus al 30 giugno 2022. La trasmissione degli atti a Roma era stata decisa dalla Cassazione, la quale aveva dichiarato l’incompetenza territoriale di Torino: ordinando quindi il trasferimento degli atti a Roma.

Continua a leggere

Notizie

Lazio, gli ultimi dati sulle tessere vendute

Pubblicato

il

lazio

La Lazio, nell’ultima stagione, è reduce da un’annata non troppo brillante, che ha visto la squadra capitolina arrivare solamente al settimo posto.

Con una contestazione in atto ed una campagna acquisti non proprio esaltante, sopratutto con l’obiettivo principale sfumato (Mason Greenwood), la Lazio si attinge a completare la prima fase di vendita degli abbonamenti.

Lazio, il dato sulle tessere vendute

Nella giornata odierna, la società biancocelste ha raggiunto, nella prima fase di vendita degli abbonamenti con prelazione, circa 9500 tessere. Il club spera di arrivare nella fase finale di vendita libera almeno a 20/21 mila tessere staccate.

lotito lazio

Nelle giornate di venerdì 19 e sabato 20 luglio, i tifosi che non hanno sottoscritto l’abbonamento nella fase di prelazione potranno acquistare la tessera nei posti rimasti liberi dalla fase precedente.

Dal 22 di luglio inizierà la fase di vendita libera che si concluderà il 10 di agosto. Una settimana prima dell’inizio del campionato di Serie A, in cui la Lazio incontrerà il Venezia nella prima giornata.

Continua a leggere

Notizie

Milan, visite finite per Morata: le sue prime parole

Pubblicato

il

Ovviamente manca ancora la firma sul contratto, ma si può dire ormai che Alvaro Morata sia un nuovo giocatore del Milan. Ecco le sue prime dichiarazioni.

Milan

Ci siamo, il Milan batte finalmente il primo colpo del suo mercato estivo. Alvaro Morata ha effettuato e concluso le visite mediche di rito: sarà presto un giocatore rossonero. Ai microfoni di Sky ha rilasciato le sue prime parole.

Indice

Morata: “Scelto il Milan per la fiducia di Zlatan…”

Un’operazione che la società rossonera ha voluto fortemente e che lo stesso Morata ha spinto perché si potesse concretizzare.

Il Milan avrà il suo nuovo attaccante (non è detto che sia l’unico) grazie al pagamento dei 13 milioni di euro della clausola che lo legava all’Atletico Madrid.

Al termine delle visite mediche, ecco le sue prime parole da rossonero:

“Convinto dalla fiducia che mi ha dato Zlatan, la squadra e l’allenatore. Non vedo l’ora di iniziare ma prima vado in vacanza per stare insieme alla mia famiglia che mi ha aiutato tanto. Mi allenerei già domani.”

L’attaccante spagnolo, infatti, dopo aver concluso la stagione con la maglia dell’Atletico, è stato impegnato nella spedizione tedesca con la nazionale della Spagna e per lui gli impegni sono terminati solo tre giorni fa, con la vittoria dell’Europeo.

Sul ritorno in Serie A:

“Mi avete sempre trattato con un rispetto incredibile e non vedo l’ora di venire in vacanza in Italia per poi tornare ad allenarmi con la squadra per giocare in Serie A.”

Sui dialoghi con Ibrahimovic e la maglia numero 9:

“Zlatan mi ha trasmesso cose positive, so che ho davanti i miei migliori anni di carriera e voglio giocare in questo grande club che è il Milan. Se avrò la 9? Vediamo.”

Continua a leggere

Ultime Notizie

juventus juventus
Calciomercato4 minuti fa

Aston Villa, cessione illustre in Arabia: via per 60 milioni

Visualizzazioni: 10 L’Aston Villa ha chiuso un’operazione in uscita verso l’Arabia Saudita. La cessione riguarda uno dei punti fermi della...

Calciomercato14 minuti fa

Ufficiale Atalanta: ecco Sulemana!

Visualizzazioni: 16 L’Atalanta ha ufficializzato tramite comunicato ufficiale l’acquisto di Ibrahim Sulemana, centrocampista ghanese del 2003, proveniente dal Cagliari. Sulemana...

Calciomercato24 minuti fa

Calciomercato Juventus, a che punto è il colpo Koopmeiners

Visualizzazioni: 35 Oramai ci siamo. L’arrivo di Teun Koopmeiners alla Juventus non è più solo una suggestione, ma serve prima...

romero romero
Calciomercato44 minuti fa

Milan, Romero in uscita: ecco dove andrà

Visualizzazioni: 62 L’intenzione del Milan è quella di sfoltire la rosa dopo i diversi rientri dai prestiti e Luka Romero...

Calciomercato54 minuti fa

Roma, nuovo infortunio per Abraham: tempi di recupero e risvolti sul mercato

Visualizzazioni: 147 L’ultimo anno solare di Tammy Abraham non è stato, per usare un eufemismo, particolarmente fortunato: il suo calvario...

Agnelli - Depositphotos Agnelli - Depositphotos
Notizie1 ora fa

Rinvio a giudizio per Agnelli e gli altri ex manager Juventus

Visualizzazioni: 36 La procura di Roma ha richiesto il rinvio a giudizio per gli ex vertici della Juventus, nell’ambito dell’inchiesta...

Calciomercato1 ora fa

Ufficiale Torino: Coco è un nuovo giocatore granata

Visualizzazioni: 43 Il Torino ha trovato subito l’erede di Buongiorno passato al Napoli: dal Las Palmas arriva Coco. Questo il...

Hellas Verona Hellas Verona
Calciomercato1 ora fa

Hellas Verona, per il centrocampo si punta un calciatore della Salernitana

Visualizzazioni: 58 Secondo quanto emerso nelle ultime ore, l’Hellas Verona avrebbe messo nel mirino un calciatore della Salernitana per rinforzare...

Juventus, Thiago Motta Juventus, Thiago Motta
Calciomercato1 ora fa

Calciomercato Juventus, inserimento del West Ham per Todibo: i dettagli

Visualizzazioni: 107 Come già evidenziato nelle precedenti settimane il calciomercato della Juventus in entrata è stato, almeno finora, incontestabile. Gli...

lazio lazio
Notizie2 ore fa

Lazio, gli ultimi dati sulle tessere vendute

Visualizzazioni: 69 La Lazio, nell’ultima stagione, è reduce da un’annata non troppo brillante, che ha visto la squadra capitolina arrivare...

Le Squadre

le più cliccate