Home » Notizie » Milan, il numero nove del futuro è già in casa: Maldini ora ci crede | Il progetto Lazetic
Notizie

Milan, il numero nove del futuro è già in casa: Maldini ora ci crede | Il progetto Lazetic

Milan, continuano ad arrivare ottime conferme da parte del giovanissimo attaccante acquistato a titolo definitivo lo scorso gennaio dalla Stella Rossa. Andiamone a vedere il progetto.

Sono settimane alquanto trafficate in Via Aldo Rossi. In un momento di pausa forzata causa Mondiali, i rossoneri starebbero lavorando ad alcuni importanti rinnovi, ma non solo.

C’è un mercato da condurre tra poco più di un mese ed alcune operazioni da imbastire adesso per la prossima estate. Il discorso punta centrale continua a tenere banco in maniera prepotente.

Sappiamo che la dirigenza rossonera sta guardando con particolare attenzione due profili, Armando Broja Noah Okafor. Ma impossibile non vedere l’evoluzione di Marko Lazetic, attaccante acquistato ad inizio anno dalla Stella Rossa.

L’attaccante serbo pare avere finalmente trovato la giusta confidenza con il gol. Si è visto contro la Norvegia durante la partita di qualificazione agli Europei Under 19 con una rete segnata. Qualche giorno prima Lazetic aveva fatto doppietta contro la Macedonia. Un inizio di stagione decisamente brillante anche con la Primavera di Ignazio Abate.

Milan, il progetto di breve termine

Il classe 2004 è ora seguito molto da vicino.Potrebbe addirittura essere lui l’attaccante del futuro. I paragoni si sprecano, alcuni scrivono che ricorda Dusan Vlahovic. Ma è presto per dirlo.

LEGGI ANCHE:  Milan: le parole di Suso

Il progetto di breve termine rimane quello del prestito in qualche club italiano proprio per permettere al giocatore di farsi le ossa giocando con continuità e soprattutto senza eccessive pressioni.

L’obiettivo è quello di preservare il talento sia a livello fisico che mentale. Maldini tiene in forte considerazione Lazetic e teme che portandolo in prima squadra in panchina possa non servire alla crescita del ragazzo. Farlo subentrare a partita in corso esporrebbe Lazetic a volere dimostrare per forza il suo valore, sbagliando od essendo esposto a critiche avventate. Meglio una crescita graduale altrove.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Milan, per Ziyech siamo alle solite: Tete a tete per l’esterno dello Shakhtar

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Notizie