Home » Notizie » Milan, corsia sinistra da blindare: Theo Hernandez e Leao devastanti
Notizie

Milan, corsia sinistra da blindare: Theo Hernandez e Leao devastanti

Milan, ancora una volta la vittoria arriva da due giocate entusiasmanti degli interpreti della corsia di sinistra. La dirigenza gongola e si gode due giocatori il cui valore di mercato adesso è alle stelle.

Il Milan batte l’Atalanta con un netto 2-0 e rimanda tutto alla prossima settimana a causa della vittoria in trasferta dell’Inter contro il Cagliari. Gli uomini di Stefano Pioli andranno quindi a giocarsi lo scudetto in trasferta contro il Sassuolo forti di una squadra coesa, determinata e con una corsia sinistra di tutto rispetto, devastante a tratti.

E non è un caso che i protagonisti di ieri pomeriggio sono stati Rafael Leao e Theo Hernansdez. Il primo ha ribadito in rete sfruttando un ottimo assist di Junior Messias, il secondo autore di un vero e proprio coast to coast dalla sua difesa fino all’area avversaria, palla sul sinistro e tiro ad incrociare. Impossibile non notare analogie con quel gol di Weah contro il Verona.

Milan, un giocatore da blindare

Rinnovato il contratto di Theo Hernandez fino al 30 giugno del 2026, ora tocca affrontare il discorso di Leao. Come sappiamo, potrebbe trattarsi di una mera formalità in quanto il giocatore sta bene a Milano ed ha espresso la volontà di rimanere comunicando la decisione al suo agente Jorge Mendes.

Per il portoghese classe 1999 in arrivo quindi un rinnovo del contratto fino al 30 giugno del 2026 ad una cifra intorno ai 5 milioni di euro. Resta da capire solamente quanti e quali bonus verranno applicati, cosa in discussione con il famoso procuratore.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Milan-Atalanta 2-0, la fascia sinistra è letale: scudetto ad un passo

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Notizie