Home » Notizie » Inter: segnali d’amore di un calciatore al club nerazzurro, i dettagli
Notizie

Inter: segnali d’amore di un calciatore al club nerazzurro, i dettagli

Inter: Andrea Ranocchia, difensore classe 88′, in questa stagione con la maglia dell’Inter ha collezionato 9 presenze con un gol.

Arrivato a Milano nel gennaio 2011 per 13 milioni di euro dal Genoa, in questi anni e stato cercato un calciatore importante per la squadra allenata attualmente da mister Inzaghi.

Dopo i primi anni da protagonista in maglia nerazzurra, dopo l’arrivo di mister Mancini il calciatore non avendo molto spazio è andato per 6 mesi in prestito alla Sampdoria nel gennaio 2016.
Stessa situazione nella stagione successiva dove il difensore centrale è volato nella seconda metà della stagione all’Hull City in Premier League.

Dopo il ritorno dalla Premier, il centrale nonostante non sia un calciatore titolare ha deciso di rimanere in nerazzurro dando una mano in campo quando veniva chiamato in causa ma soprattutto all’interno dello spogliatoio.

In queste settimane la società nerazzurra sta valutando la situazione riguardante il rinnovo del contratto che scade a giugno 2022.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO 》》》https://www.calciostyle.it/notizie/coppa-italia-juventus-inter-probabili-formazioni

Inter: segnali d’amore di un calciatore al club nerazzurro  : i dettagli

Inter Ranocchia Secondo Calciomercato.com, la dirigenza nerazzurra sta valutando diversi situazioni che riguardano alcuni calciatori con il contratto in scadenza a giugno 2022, e Andrea Ranocchia è uno di questi.

A fine stagione ci sarà l’incontro fra le parti per decidere cosa fare, con un addio che è molto probabile visto le poche presenze in questa stagione.

In queste ore il calciatore ha parlato in vista della finale di Coppa Italia contro la Juventus, ecco alcune delle sue parole:
“La Coppa Italia fu il  mio primo trofeo con i nerazzurri, ho dei ricordi bellissimi della finale contro il Palermo. C’era tanta emozione, condividevo il campo con i campioni del triplete e la gioia al fischio finale era fortissima“.

Sull’indossare la maglia dell’Inter ecco cosa dice l’ex Bari:
“Fin da quando ero bambino,  è sempre stato un sogno giocare per una squadra importante come l’Inter e indossare questa maglia per anni è un onore“.

Parole d’amore del centrale difensivo che in caso di addio a fine stagione spera di chiudere questa storia d’amore con i nerazzurri alzando un trofeo, iniziando da questa sera.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Notizie