Home » Notizie » Il pilota russo Severyukhin licenziato dopo il saluto romano
Notizie

Il pilota russo Severyukhin licenziato dopo il saluto romano

Il pilota Russo di kart Artyom Severyukhin era finito nell’occhio del ciclone per aver fatto il saluto romano. Il suo gesto ne ha causato il licenziamento.

Il 15enne ha poi pubblicato un video di scuse sul proprio profilo social: “Non ho mai supportato il nazismo e lo considero uno dei peggiori crimini dell’umanità. So di essere colpevole”.

Con queste parole, pronunciate durante il video pubblicato su Instagram, il pilota russo si è scusato per aver fatto il saluto romano al termine di una gara di Kart.

A seguito del suo gesto, Severyukhin è stato licenziato dalla sua scuderia. Ha spiegato così il suo comportamento: “Mi voglio scusare con tutti per quanto successo. Sul podio ho fatto un gesto che molti hanno percepito come un saluto nazista. Non è vero.

Gareggiavo sotto licenza italiana, con la bandiera italiana. I ragazzi di fronte al podio mi hanno fatto vedere che in Italia non è costume colpirsi sul petto, volevo solo fare il gesto e non so spiegare come sia nato”.

“So di essere colpevole e so di essere stato sciocco, e sono pronto a essere punito, ma per favore credete al fatto che non c’era intenzionalità nelle mie azioni. Non c’era supporto verso il nazismo e non avevo intenzione di offendere gli spettatori, i tifosi, la squadra, né chi stava guardando l’evento. Scusatemi“.

Resta da capire come mai tutti nel mondo condannino ogni gesto che rimanda al nazifascismo, mentre in Ucraina sono molti a rivendicare tatuaggi con svastiche e inni delle SS.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Russia, anche la Svizzera non si mostra neutrale

Le ultime notizie sul calcio anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

Clicca qui per seguirci su Facebook

Clicca qui per seguirci su CalcioStyle

Clicca qui per leggere i miei articoli

Twitter: @dottFabioBasile 

#ucraina #russia #war #kart #dombass #ss #nazismo #salutoromano

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Notizie