I nostri Social

Notizie

Gravina: “Spalletti il migliore ‘sul mercato’. Ecco cosa manca all’Italia…”

Pubblicato

il

Serie A, Gravina

Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, ha recentemente parlato di alcune tematiche legate alla Nazionale e al suo ct Luciano Spalletti.

Indice

Italia, le parole di Gravina

Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, è intervenuto in conferenza stampa da ‘Casa Azzurri, a margine di un’iniziativa FIGC-Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica. Di seguito, le sue parole:

❝Siamo particolarmente felici di riparlare di un tema che ci sta particolarmente a cuore, ovvero quello della sostenibilità. Il nostro progetto altamente innovativo, su impulso UEFA, parte da un piano strategico legato alla sostenibilità. Abbiamo sempre ritenuto che la nostra debba essere una Federazione sostenibile, inclusiva e socialmente responsabile. L’abbiamo fatto seguendo undici policy e 60 obiettivi strategici e su questo progetto stiamo lavorando. Su questo terreno si innesta un rapporto di collaborazione col Ministero dell’Ambiente, che dà un valore aggiunto a questo nostro lavoro. Casa Azzurri è in linea col nostro progetto di sostenibilità ambientale. Abbiamo presentato il progetto ‘Seminiamo il futuro’, per sensibilizzare calciatori, collaboratori e tecnici. Abbiamo piantato alberi in Campania ed è stata creata una foresta azzurra su terreni sequestrati alle mafie. In questo terreno potranno essere piantati ulteriori alberi e poi potranno essere seguiti nella loro crescita, attraverso un sito internet. Poi abbiamo presentato il calcolo dell’impronta di carbonio prodotta dalle attività del Centro Tecnico di Coverciano con la finalità di misurarla, ridurla e successivamente compensarla.❞

Spalletti il “migliore sul mercato

❝Io voglio ribadire la scelta di un progetto che stiamo portando avanti. Un progetto che richiede pazienza e tantissimo lavoro. Il clima è particolarmente sereno. Non dobbiamo mai dimenticare che stiamo parlando di un Europeo di calcio: ci sono le partite e i risultati sono legati anche alla forza degli avversari, a tante variabili.

Non ci siamo esaltati dopo la vittoria contro l’Albania, dopo quella gara ho visto i ragazzi felici e sereno. E dopo la meritata sconfitta con la Spagna, erano delusi ma al contempo ancora sereni. Noi dobbiamo andare avanti in maniera decisa sulla realizzazione del nostro progetto. Abbiamo scelto lo scorso agosto il miglior allenatore sul mercato. Ha una filosofia che noi condividiamo ed è l’unica strada che possiamo seguire.❞

Gravina sulla Croazia

❝Dobbiamo tenere conto, certo, delle distanze da altre realtà, queste non possiamo negarle. Sono distanze legate all’esperienza. Il nostro gruppo è composto per la maggior parte di giocatori tra over 23 e under 30. Non hanno la stessa esperienza, ad esempio, della Croazia. Paghiamo in termini di esperienza, di materiale selezionabile. Paghiamo il gap sulle strutture e tutte queste cose devono farci capire che non basta la storia di un paese per fondare le aspettative. Quest’ultime si creano col lavoro e giocando insieme. Lo dissi già nel 2021: non gioca l’Europeo solo chi gioca in campo, ma tutti i protagonisti del mondo intero. Noi siamo una squadra normale, per diventare una squadra speciale abbiamo bisogno di tutto ciò che ci circonda.

Dobbiamo essere sereni, lavorare e avere la spinta dei tifosi. Capisco le aspettative da parte di tutti. Le nostre sono superiori a quelle di tantissimi tifosi, ma dobbiamo fare i conti con la realtà. Affronteremo la Croazia con la consapevolezza che possiamo competere con altre realtà, ma anche sapendo che c’è un rischio legato al risultato e questo lo conosceremo solo dopo la partita.❞

Abodi, Gravina

Notizie

Benzema è sicuro: nessuno meglio del Real Madrid in Europa

Pubblicato

il

Benzema, La Liga

Nella giornata odierna il calciatore in forze all’Al-Ittihad, Karim Benzema, ha parlato della sua ex squadra, il Real Madrid, e della sua esperienza in Arabia.

L’ex attaccante francese ex Real Madrid Karim Benzema ha parlato, in un’intervista concessa a Marca, della sua esperienza all’Al-Ittihad e della sua ex squadra. Benzema, infatti, vede il Real Madrid come club favorito per vincere nuovamente la Champions League e LaLiga.

Le parole di Karim Benzema

“I giocatori arrivano e partono, è sempre così, ed era arrivato anche il mio momento. Naturalmente, mi guardo indietro e provo solo gioia. Mbappé? Ho sempre pensato che prima o poi avrebbe giocato al Real Madrid, era destino, i più grandi sono passati per il Real”.

Le parole sull’esperienza araba:

“Possiamo fare meglio dell’anno scorso, le cose non hanno funzionato. Ora abbiamo un gioco migliore, possiamo e vogliamo vincere il campionato, è il nostro obiettivo. C’è tanta motivazione, i rivali sono forti, ma possiamo fare qualcosa di bello”.

Sul Real Madrid:

“Il Real Madrid è sempre la squadra più forte del mondo. Anche nell’ultima stagione hanno dato una sensazione di potenza, hanno dominato e per questo hanno vinto campionato e Champions League. Mi guardo attorno e non vedo una squadra che possa fare meglio del Real Madrid: ha tutto, giocatori, allenatore e presidente”.

Benzema

Continua a leggere

Notizie

Lotito “contestato” anche in Senato, l’attacco di Renzi: “Impossibile insegnargli l’educazione”

Pubblicato

il

lazio, lotito

Claudio Lotito si è reso protagonista di un alterco con l’ex-Premier Matteo Renzi, nel corso di una discussione in Senato.

Momento no per Claudio Lotito. Il Presidente della Lazio è stato duramente contestato dai supporters biancocelesti e ha dovuto anche incassare le scioccanti dichiarazioni di Dario Vecellio, sindaco di Auronzo, che ha pubblicamente affermato che non permetterà più ai capitolini di soggiornare lì per il ritiro.

Lotito, caos in senato. Renzi: “Non conosce l’educazione

In questo quadretto, che già di suo ha ben poco di edificante, ci si mette anche la politica. Infatti, Lotito è stato “contestato” anche mentre si trovava a svolgere le sue funzioni da senatore. Durante una discussione in Aula sul tema della sanità, più precisamente sul “Decreto Liste d’Attesa“, il patron biancoceleste è stato “attaccato”.

L’altro protagonista dell’alterco è l’ex-Presidente del Consiglio Matteo Renzi. Il leader di Italia Viva, nel corso del suo intervento, è stato interrotto da un fastidioso brusio e da rumori di sottofondo. Brusio che è stato attribuito allo scranno di Forza Italia, con il senatore che ha accusato Lotito in prima persona per l’interruzione.

“Grazie presidente. Apprezzo il suo tentativo, ma cercare di portare alla buona educazione il senatore Lotito è un’operazione alla quale neanche la presidenza del Senato potrà mai arrivare.”

Il Presidente della Lazio, però, non sembrava essere l’autore dei brusii, come fatto notare dal Presidente dell’Assemblea Anna Rossomando. Tuttavia, Renzi ha rincarato la dose con un intervento successivo.

“Lotito e quello sopra…è la dimostrazione in una foto di quello che sta facendo la maggioranza, cioè usare il tema della sanità per prendere un voto senza affrontare i problemi reali.”

Che sia stato lui o meno a sporcare l’eloquio dell’ex-Premier, questo alterco è l’ulteriore dimostrazione di come l’antipatia nei confronti del patron biancoceleste sia trasversale anche fuori dal calcio.

lotito

(FOTO DI SALVATORE FORNELLI)

Continua a leggere

Notizie

Rassegna stampa: i quotidiani del 22 luglio

Pubblicato

il

Rassegna stampa, le prime pagine dei quotidiani in edicola oggi.

Continua a leggere

Ultime Notizie

Calciomercato12 minuti fa

Catanzaro, il ds Polito punta il “suo” Bari: due obiettivi in lista

Visualizzazioni: 110 Catanzaro, il mercato dei giallorossi e’ molto attivo in ogni reparto. Il ds Ciro Polito e’ al lavoro...

Serie B22 minuti fa

Salernitana, ufficiale l’arrivo di un esterno offensivo

Visualizzazioni: 113 Salernitana, i granata chiudono l’acquisto di un esterno offensivo dal L.R.Vicenza. Vediamo, qui di seguito, i dettagli. La...

Napoli, Conte, Milan Napoli, Conte, Milan
Serie A32 minuti fa

Napoli, la fiducia di Mertens: “Conte è l’uomo giusto”

Visualizzazioni: 134 Dries Mertens, leggenda del Napoli, dà fiducia ad Antonio Conte. Lo fa spiegando le sue impressioni a La...

Calciomercato53 minuti fa

Frosinone, contatti per il dopo Romagnoli: occhi in casa Strasburgo

Visualizzazioni: 188 Frosinone, i ciociari vogliono tappare il buco lasciato dalla partenza di Romagnoli. Si valuta un profilo dello Strasburgo....

Calciomercato1 ora fa

UFFICIALE Empoli, Mattia Viti torna in toscana

Visualizzazioni: 152 Conclusa ufficialmente la trattativa che riporta Mattia Viti all’ombra del Castellani. Il difensore arriva dal Nizza e raggiungerà...

Calciomercato1 ora fa

L’Inter monitora la situazione Chiesa

Visualizzazioni: 264 L’Inter monitora da vicino la situazione Chiesa-Juventus e lavora per portare il calciatore a Milano a parametro zero...

Esteri2 ore fa

Manchester United, Anthony vuole rimanere

Visualizzazioni: 144 Dopo una stagione difficile, Anthony vuole rimanere al Manchester United. Il giocatore è convinto di avere tutte le...

di lorenzo di lorenzo
Serie A2 ore fa

Napoli, ag. Di Lorenzo: “È partito tutto da Manna, ecco perché siamo rimasti. Su Conte…”

Visualizzazioni: 212 L’agente Mario Giuffredi, che tra gli assistiti vanta anche Giovanni Di Lorenzo, ha parlato in conferenza stampa di...

Serie B, Cosenza Calcio Serie B, Cosenza Calcio
Calciomercato2 ore fa

Cosenza, un ex Milan si aggrega alla squadra: si lavora per un accordo

Visualizzazioni: 196 Cosenza, nel ritiro della squadra calabrese e’ arrivato anche un ex Milan, che sta trattando con la società...

Calciomercato2 ore fa

Ligue 1, il punto sul mercato: Lione “Le Roi” indiscusso. PSG fermo, “squadrone” per De Zerbi

Visualizzazioni: 185 Inizia oggi l’approfondimento settimanale sul mercato della Ligue 1, che ci accompagnerà sino all’inizio della stagione 2024/2025. Non...

Le Squadre

le più cliccate