Home » Notizie » Fiorentina: che carattere! Adesso la Champions a -3
Notizie

Fiorentina: che carattere! Adesso la Champions a -3

Quella di San Siro è stata veramente una bella prova per la Fiorentina, la quale ha superato l’ostacolo chiamato Milan disputando una partita di puro sacrificio.

La squadra non ha giocato molto bene, sia chiaro, però ha dimostrato un carattere invidiabile, da grande squadra, pronta a difendere quando ce n’era bisogno e a colpire alla prima occasione creata: infatti, i viola hanno segnato al primo tiro in porta, al contrario dei rossoneri che su sette conclusioni verso la porta avversaria non sono riusciti a trovare la rete.

Adesso la Champions per la squadra gigliata non sembra più un miraggio, tanto che dista solo 3 punti e già le partite di mercoledì e sabato rispettivamente contro Parma e Genoa diranno di che pasta sono fatti questi ragazzi.

Questione di testa

Al momento del goal, non è passata inosservata l’esultanza di Chiesa: il numero 25 viola, dopo essersi tolto la maglia, è andato davanti la telecamera – come Batistuta quando segnò sempre contro il Milan –  puntandosi il dito alla tempia, come a dimostrare che il calcio è una questione di testa, di concentrazione ed è fondamentale credere nei propri mezzi.

LEGGI ANCHE:  Castrovilli, l'Hellas Verona per ritrovare il gol

Pjaca deve restare

Dopo la partita l’allenatore della Fiorentina Stefano Pioli ha preso parte alla conferenza stampa, affermando come questa vittoria non sia stata fortuna ma segno di grande maturità della squadra e dice che i suoi ragazzi avrebbero meritato la prima vittoria esterna già molto prima. Importante, però, è ciò che il tecnico viola dichiara su Pjaca: egli, infatti, scioglie ogni dubbio sul futuro del croato sottolineando quanto creda in lui e non intende lasciarselo veder partire a gennaio.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Notizie