Home » Notizie » Empoli-Spezia, le parole di Andreazzoli e Motta
Notizie

Empoli-Spezia, le parole di Andreazzoli e Motta

Siamo alle ultime battute di questo campionato e Empoli-Spezia è una partita tra due squadre che già non hanno più nulla da chiedere, entrambe arrivano qui dopo un percorso straordinario per una matricola e una squadra solo al suo secondo anno nella massima serie. Insomma, trattasi di una gara in cui le squadre faranno il possibile per dare il meglio di sé e dimostrare che non è un caso se sono arrivate a questo punto con, rispettivamente, 33 e 32 punti.

Mister Aurelio Andreazzoli si è presentato alla consueta conferenza stampa prepartita dichiarando che sarà un gara da giocare con la testa. Ecco le sue parole:

“Sarà una gara da giocare con la testa, ma senza pancia non andiamo da nessuna parte. Quando abbiamo messo testa e pancia siamo sempre usciti bene come risultato, senza una delle due componenti non si ottiene risultato. Non mi pare che siamo impauriti, l’ultima gara contro la Fiorentina l’abbiamo cominciata e condotta noi, non abbiamo mai dato l’impressione di essere intimoriti. I ragazzi sono vogliosi di fare le cose alla grande, non vedono l’ora di giocare. La situazione di classifica tra noi e lo Spezia è cambiata dall’andata. Loro stanno bene, sono in fiducia, hanno entusiasmo e questo comporta aspetti positivi”.

Ha poi proseguito il tecnico toscano:

“Mi stuzzica molto la partita di domani, non vedo oltre per non distrarmi, guardo allo Spezia e basta, per Inter e Napoli c’è tempo e speriamo di essere nella condizione di giocarci allegramente, ora non ci siamo. Tonelli è stato tutta la settimana con noi, a inizio settimana si opererà, sta come sta uno che ha subito una botta del genere e ci spiace perché per noi è un punto di riferimento per quanto concerne sia l’agonismo sia l’esperienza. Da un po’ stava bene dai suoi leggeri acciacchi, ma gli è capitata questa tegola sia a lui che alla squadra, ne avremmo fatto a meno. La squadra sta bene, abbiamo lavorato bene e con voglia di fare, c’è un aumento di entusiasmo e siamo fiduciosi. Se continuiamo a questa maniera viene un po’ a cadere quanto fatto in precedenza, però dire che non c’è pesantezza rispetto al risultato pieno sarebbe negare una realtà. Tutte le domeniche si gioca per vincere e quando non si riesce a farlo viene a mancare qualcosa. L’obiettivo è esprimere il massimo di quello che abbiamo, quasi sempre lo abbiamo espresso. Dobbiamo fare come ieri, abbiamo fatto una riunione per analizzare il video e cercato di trovare delle situazioni da migliorare. Noi vogliamo risultato pieno, se non viene sarà importante non perdere, di questo bisogna avere coscienza”.

Andreazzoli ha infine chiosato:

“Tutte le squadre hanno una necessità assoluta che è il pensiero dell’allenatore, ma poi ne hanno anche altre tipo di arrivare a avere equilibrio o essere un pochino più spregiudicati, ma se la coperta la tiri da una parte poi manca dall’altra. Ora ci siamo dati un corredo in più e bisogna cominciare a mantenerlo. Presumo che gli errori arbitrali siano un caso, non voglio pensare che non lo sia, è inutile stare a ripetere la storia del campionato, in certi momenti poteva essere diversa. Di arbitri ne abbiamo già parlato troppo, non voglio soffermarmici, dobbiamo far conto su ciò che possiamo controllare noi. Mi soffermo su quanto di positivo visto grazie alla squadra al Franchi, dove i nostri sostenitori ci hanno dato una carica incredibile”

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE — Empoli-Spezia: probabili formazioni e dove vederla

Thiago Motta, “Azzurri una buona squadra”

Thiago Motta

In vista del match che si giocherà domani, sabato 9 marzo, al Castellani alle ore 15 il mister spezzino ha rilasciato queste dichiarazioni:

“L’Empoli sta meritando la sua posizione di classifica. Noi lo rispettiamo ma andremo in campo per portare a casa i tre punti senza pensare troppo agli avversari. Gli uomini di Andreazzoli hanno messo in difficoltà tante squadre – ha proseguito il tecnico bianconero – Sono una buona squadra con giocatori interessanti e un ottimo allenatore che sa quel che vuole. Dobbiamo pensare solo a noi e concentrarci sul da farsi per affrontare al massimo questa squadra”.

Insomma, Empoli-Spezia si presume sarà una gara spettacolare, due squadre cariche che vogliono meritarsi l’attuale posizione in classifica. Attenzione però, troppo bollicine potrebbero produrre anche uno sterile 0-0 se le due compagini, spinte a vincere, si dovessero annullare. Speriamo sia una gara spettacolare per il bene del calcio, che vinca il migliore!

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Notizie