Home » Media » Amarcord, 17 giugno 2001: la Roma è campione d’Italia per la terza volta nella sua storia
Media

Amarcord, 17 giugno 2001: la Roma è campione d’Italia per la terza volta nella sua storia

Amarcord: esattamente 21 anni fa la Roma diventava campione d’Italia per la terza volta nella sua storia, battendo il Parma 3-1 davanti a più di 70mila tifosi .

Nel dettaglio

roma

POTREBBE INTERESSARTI UN ALTRO ARTICOLO>>>>Calciomercato Roma: quasi concluso il trasferimento di Fuzato

L’atmosfera era da brividi, l’Olimpico strapieno e la squadra era al massimo della forma. Il 17 giugno 2001, grazie alla vittoria per 3-1 contro il Parma, la Roma diventava campione d’Italia per la terza volta nella sua storia. Al diciannovesimo del primo tempo fu Totti ad aprire le marcature per i giallorossi facendo esplodere 70mila persone. Il raddoppio è arrivato al 39esimo grazie a Vincenzo Montella e la pratica fu archiviata al 78esimo con Batistuta che siglò il suo 20esimo gol in Serie A. La rete di Di Vaio all’82 sarà utile solo per le statistiche personali del giocatore.

Finalmente l’arbitro Braschi fischiò la fine, facendo esplodere letteralmente la città e scatenando la gioia di tutti i tifosi giallorossi. Questa fu il giusto premio il presidente Francesco “Franco” Sensi.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Media