Home » Le interviste » Roma, Zaniolo: “Se dovessi andare via da Roma mi mancherebbero tantissime persone”
Le interviste

Roma, Zaniolo: “Se dovessi andare via da Roma mi mancherebbero tantissime persone”

Roma: Nicolò Zaniolo, intervistato da Sportsweek, ha parlato della possibilità di lasciare la Roma ma anche del suo ritorno in campo dopo 2 anni di assenza.

Nel dettaglio

nicola ventola

POTREBBE INTERESSARTI UN ALTRO ARTICOLO>>>>Calciomercato Roma: quasi concluso il trasferimento di Fuzato

Continua a preoccupare la situazione Nicolò Zaniolo. Il giocatore sin dall’inizio del mercato è continuamente accostato a Juventus e Milan. Il calciatore ancora non ha rinnovato il suo contratto con la Roma e le sue dichiarazioni oltre a quelle del suo agente non aiutano a far placare le voci. Recentemente l’ex Inter è stato intervistato da Sportsweek, dove ha risposto ad alcune domande sul suo futuro e sull’emozione di tornare in campo dopo 2 anni. Ecco le sue parole:

Interessi a tante squadre.
“L’interesse delle grandi squadre mi fa piacere. Se pensano a te significa che vali. E questo non mi distrae. Se dovessi lasciare la Roma mi mancherebbero tante persone, non solo Abraham”

Sei l’erede di Dybala?
“È un giocatore fantastico, vediamo. La vita è imprevedibile, mi alleno e aspetto”.

Ibrahimovic?
“Sono contento che abbia vinto lo scudetto. È riuscito a riportare il Milan in alto. Quando quest’anno l’ho incrociato, non ho avuto il coraggio di avvicinarmi: mi sono vergognato”

Che stagione è stata la tua?
“L’obiettivo di quest’anno era quello di non fermarsi, riprendere continuità e tornare a essere un calciatore. Ho segnato 8 gol, che a qualcuno sembrano pochi, ma era da folli pensare che potessi farne 25/30 dopo due anni senza pallone”. 

La vittoria in Conference League?
“Abbiamo regalato ai tifosi un trofeo che mancava da tantissimo. La stagione è andata benissimo. Con il gol segnato al Trabzonspor ho pensato: Sono finalmente tornato a giocare. Contro il Bodo/Glimt invece ho giocato la partita perfetta, in cui ti riesce tutto”.

La mancata qualificazione al Mondiale?
“Era un obiettivo e sono dispiaciuto. Sono abituato a rincorrere, ci saranno altri obiettivi”.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Le interviste