Home » Le interviste » Milan, Leao e quell’elogio brasiliano
Le interviste

Milan, Leao e quell’elogio brasiliano

Milan, l’asse Leao-Theo Hernandez è sempre più scintillante ed è stato la chiave per battere l’Atalanta e avvicinarsi al sogno Scudetto.

Theao (così come lo chiamano i tifosi in estasi): contro la Dea di Gasperini sembrava quasi ci fosse una sola squadra nel secondo tempo.

E, nonostante i bergamaschi dovessero lottare per raggiungere un posto in Europa, il Milan ha imposto la propria supremazia territoriale conquistando una preziosissima vittoria tra le mura amiche.

Milan

Lo stadio di San Siro è sempre più innamorato delle progressioni e dello straripante Rafael Leao, vero e proprio diamante grezzo illuminante di questa stagione.

La presenza del portoghese è a dir poco imprescindibile per Stefano Pioli, che non ne può mai fare a meno: è impressionante il cambio di passo e di mentalità che il portoghese ha raggiunto in questa stagione, e che gli ha permesso di segnare 11 gol e 6 assist in 33 partite ufficiali di campionato.

 

Milan, Rafa si prende gli elogi di una leggenda

‘Guardo sempre il Milan e il calcio italiano: sta facendo bene e sono molto contento.’

Milan

Queste le parole di un ex campione rossonero, che ha rilasciato importanti dichiarazioni ai microfoni di Dazn, la stessa piattaforma dove Leao si era raccontato a tutto campo.

Ronaldinho è stato un simbolo ed una leggenda del Milan passato, arrivato un anno prima dell’ultimo Scudetto vinto dal Diavolo.

Milan

In comune hanno il dribbling ubriacante e la straordinaria velocità nel superare l’uomo.

‘Leao è uno tra i più forti in questo momento. Mi piace davvero tanto come gioca e lo guardo sempre’.

Manca 1 sola partita al gioiellino portoghese n.17: l’ultima per agguantare un grande sogno e diventare (anche lui) un simbolo del Milan presente.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Le interviste