Home » Le interviste » Esclusiva Cs Birindelli: “Napoli quasi perfetto. La Roma lotterà per il quarto posto. La Juve fa rimonte importanti. Milan grande autostima. L’ Inter..”
Le interviste

Esclusiva Cs Birindelli: “Napoli quasi perfetto. La Roma lotterà per il quarto posto. La Juve fa rimonte importanti. Milan grande autostima. L’ Inter..”

L’ex giocatore della Juventus Alessandro Birindelli ha rilasciato un’intervista in esclusiva al nostro sito www.calciostyle.it

Birindelli- Ecco le sue parole:

Birindelli

POTREBBE INTERESSARTI UN ALTRO ARTICOLO>>>>ESCLUSIVA, Andrea Carnevale: “Roma e Napoli due squadre che amo. Zaniolo è forte ma deve migliorare. Spalletti è un top. E su Allegri…”.

Signor Birindelli domenica sera ci sarà il big match Roma-Napoli, qual’ è il suo pensiero su entrambe le squadre?

“Sono due grandi squadre, che giocheranno una partita alla pari. Il Napoli ha un ottimo allenatore come Spalletti, e in questo momento è una macchina quasi perfetta. Ha ottenuto risultati importanti.

La Roma ha giocatori di qualità ed una rosa tosta. E’ una squadra difficile da affrontare e che fa giocare male gli avversari.

In questo inizio di stagione ha difficoltà nel concretizzare le occasioni che crea, per diversi motivi. Una delle cause potrebbe essere il momento negativo che stanno vivendo i suoi attaccanti. Un altro, il voler prendere meno gol e quindi giocare con una baricentro più difensivo che propositivo“.

LEGGI ANCHE:  Juventus: indisponibile un titolarissimo

La difficoltà di gioco del centrocampo della Roma, dipende dall’assenza di Wijnaldum o dall’impiego continuo di Matic e Cristante?

“Sono vere tutte e due le cose. Wijnaldum è un giocare unico, altrimenti la Roma non avrebbe fatto di tutto per prenderlo. Ha doti di dinamismo diverse da quelle di Matic e Cristante. Quest’ultimi giocando sempre posso avere un momento di flessione”.

I problemi  della Juventus da cosa dipendono: dal fatto che Allegri non riesca a dare un gioco alla sua squadra, o ai tanti infortuni avuti fino a questo momento?

“I problemi della Juventus dipendono da diversi fattori. Uno di questi riguarda i tanti infortuni subiti, un altro il fatto che Allegri abbia potuto allenare poco i calciatori visto che si gioca ogni tre giorni oltre agl’ impegni con le nazionali.

La Juventus però ci ha abituato a rimonte importanti.

Penso inoltre, che anche la diversa preparazione estiva a causa del mondiale che si giocherà a Novembre ha creato problemi a tutte le squadre”.

Cambiaso lei lo avrebbe dato in prestito o tenuto alla Juventus per provare a farlo giocare anche titolare?

LEGGI ANCHE:  ESCLUSIVA - Di Natale: "Dybala perfetto per la Roma. Gli Europei? Capolavoro di Mancini. Il Milan ha meritato lo Scudetto"

” Queste sono valutazioni che competono alla società che se ne prende poi anche i rischi. Le squadre spesso mandano i giovani in prestito, senza dargli la possibilità di mettersi alla prova”.

Quali sono i motivi, per i quali negli ultimi dieci giorni i giocatori dell’Inter sembrano seguire maggiormente Inzaghi, rispetto a qualche partita precedente?

“Io non penso che la squadra nelle ultime partite non seguisse più Inzaghi o che il mister era diventato un brocco, semplicemente non si riusciva ad applicare quello che si provava nel lavoro quotidiano.

Ora i calciatori sono stati bravi a superare questo momento di difficoltà”.

Quali sono state le qualità più importanti che negli ultimi due anni Pioli è riuscito a trasmettere ai giocatori del Milan?

“Il Milan ormai ha raggiunto una maturità importante ,una consapevolezza nelle proprie forze  ed una grande autostima. Tutto questo è accaduto grazie a Pioli, al suo staff ed alla società”.

Quali sono, secondo lei, le squadre che arriveranno nei primi quattro posti alla fine del campionato?

LEGGI ANCHE:  We Social, TheWineofTheChampions e Calciatori Ignoranti: è un Luca Diddi a tutto gas

“Il Napoli, poi Milan, Inter ed il quarto posto se lo giocheranno Udinese, Roma e Juventus“.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Le interviste