Home » Le interviste » Esclusiva Calciostyle, Fabrizio Fontana: “Pioli punta sul gioco. L’Inter tante figurine ma poca anima. Leao…”
Le interviste

Esclusiva Calciostyle, Fabrizio Fontana: “Pioli punta sul gioco. L’Inter tante figurine ma poca anima. Leao…”

Esclusiva: Il comico di “Striscia la Notizia” Fabrizio Fontana ha rilasciato un’intervista in esclusiva al sito www.calciostyle.it

FONTANA

Potrebbe interessarti un altro articolo>>>>Milan, è sfida con Roma e Juventus per un parametro zero di grande spessore

Ecco le sue parole:

Il Milan sia lo scorso anno che nelle prime sette giornate di quest’anno, che cosa ha in più rispetto ad altre squadre sulla carta più forti?

“La capacità di Pioli di aver creato una grande compattezza di squadra, di aver dato una mentalità vincente e l’ottima gestione “bastone e carota” di un leader dentro e fuori dal campo come Ibrahimovic. Questo campione ha portato un’enorme carica psicologica e motivazionale nel gruppo squadra.”

Qual’è la qualità di Pioli, mettendo da parte la tattica, che sta risultando vincente rispetto ad Allegri ed Inzaghi?

“Riuscire a capire il carattere dei calciatori da un punto di vista sociologico e mentale, facendoli rendere tutti al massimo.”

La differenza principale tra Pioli e Mourinho in che cosa consiste? 

LEGGI ANCHE:  Milan: il tesoretto può crescere con le cessioni

“Entrambi sono dei grandi motivatori delle loro squadre, sia da un punto di vista caratteriale che psicologico. Pioli però ha basato i suoi risultati, fin ad ora vincenti, puntando sul gioco poi finalizzato da qualche individualità, mentre Mourinho non avendo un gioco armonioso, punta molto sulle capacità tecniche dei suoi singoli calciatori.

La crisi dell’Inter da cosa dipende?

“Il problema dell‘Inter è quello di avere tanti giocatori fortissimi che però si sentono tutte prime donne. E’ come se la rosa fosse composta da tante figurine, che nei momenti di difficoltà quando servirebbe metterci l’anima e il cuore, per aiutare il compagno e raggiungere insieme la vittoria, non riesce a farlo.”

Invece quella della Juventus?

“Dipende da due fattori: la mancanza quasi totale di gioco che Allegri non riesce a dare alla squadra, ed avere a centrocampo giocatori che abbiano delle idee per costruire una manovra efficace, e mettere gli attaccanti nelle condizioni di segnare. Gli acquisti di Paredes e Pogba non sono giusti come propositori di gioco.”

Il prossimo anno lei venderebbe Leao davanti ad offerte molto alte da parte dei club più ricchi o gli rinnoverebbe il contratto?

LEGGI ANCHE:  Milan: nessun rinnovo per Bonaventura

“Sarei contentissimo se rinnovasse con il Milan. Se poi sarà impossibile trattenerlo, comprerei un attaccante di livello internazionale, che mi possa garantire un numero di gol adeguato, una solidità fisica ed una qualità importante. Questo perchè, l’attacco attuale del Milan ha un’età elevata.”

Pensa che esonerare Allegri ed Inzaghi possa dare la scossa necessaria per migliorare il rendimento delle due squadre?

Fontana

Fabrizio Fontana alias Capitan Ventosa

“Io li terrei ancora per qualche partita. Poi se la situazione non dovesse migliorare, li manderei via prendendo altri allenatori.”

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Le interviste