Da pochi giorni è arrivata la notizia che, dopo Olanda e Belgio, anche la Francia avrebbe definitivamente sospeso il campionato. Ma non tutti sono d’accordo. Su tutti si è fatto sentire il presidente del Lione Aulas, che, con la sua idea, proverà a convincere UEFA e governo. La proposta del francese sarebbe quella di utilizzare la formula dei Play-off per terminare il campionato transalpino nel mese di luglio, visto che l’intenzione della UEFA era quella di far giocare nel mese di agosto la Champions e l’Europa League, facendo in modo che una ripresa normale potesse avvenire nel mese di settembre, come ogni anno.

Ma nel caso questa possibilità venga respinta, agli ottavi di ritorno la squadra di Rudi Garcia sarebbe in svantaggio almeno per quanto riguarda una possibile preparazione atletica, visto che in Italia non è ancora deciso se la Serie A sarà ripresa o meno. Stesso discorso coinvolge il PSG, già qualificata per i quarti di finale della massima competizione europea. Staremo a vedere se cambierà qualcosa nelle decisioni ufficiali, anche se (ci tengo a ricordarlo ogni qual volta mi è possibile) prima del calcio, si deve pensare alla salute pubblica!