I nostri Social

Premier League

Il Liverpool assume Richard Hughes: a lui il compito di trovare il “nuovo Klopp”

Pubblicato

il

L’ex-capo scout del Bournemouth, Richard Hughes, è il nuovo direttore sportivo del Liverpool: a lui il compito di scegliere il post-Klopp.

Liverpool, dopo Edwards arriva anche Hughes

La rivoluzione estiva in casa Liverpool è iniziata con alcuni mesi d’anticipo. Ai primi vagiti primaverili, i Reds battono un colpo e iniziano a rifondare il proprio organigramma aziendale in previsione dell’addio di Jurgen Klopp che si consumerà a fine stagione.

L’ex-capo scout del Bournemouth, Richard Hughes, è stato ufficializzato come nuovo direttore sportivo del club della Merseyside. Hughes sostituirà Jorg Schmadtke e i report oltremanica fanno sapere che questa è una scelta fortemente voluta da Michael Edwards: il nuovo CEO voluto da Fenway Sports Group.

I due hanno lavorato a lungo assieme ai tempi del Portsmouth e hanno condiviso anche una breve parentesi professionale proprio alle Cherries. A loro il compito (non facile) di scegliere l’erede del tecnico teutonico che guiderà il nuovo corso dei Reds a partire dalla prossima stagione. Di seguito, il comunicato del club:

Il comunicato ufficiale dei Reds

Il Liverpool Football Club conferma che Richards Hughes sarà il nuovo direttore sportivo della prima squadra a partire dal termine della stagione corrente. Il 44enne raggiungerà i Reds al termine della sua decennale esperienza di successo come direttore tecnico del Bournemouth.

I compiti di responsabilità di Hughes inizieranno ufficialmente il prossimo 1 Luglio, quando si presenterà per la prima volta all’AXA Training Centre. Hughes è stato scelto da Michael Edwards, recentemente nominato CEO della Fenway Sports Group, in quanto i due avevano già lavorato assieme al Portsmouth e al Bournemouth.

Da giocatore, l’internazionale scozzese vanta più di trecento presenze come professionista in una carriera trascorsa prevalentemente da centrocampista nel Bournemouth. La nomina di Hughes è la prima scelta di una certa rilevanza commissionata da Edwards da quando ha assunto le redini della FSG. La ristrutturazione della leadership sportiva del club rientra nelle sue competenze, al pari del monitoraggio delle attività che verranno svolte quotidianamente sul campo.❞

Liverpool

Photo Source: Liverpool Football Club Official Website.

Premier League

Arsenal, Arteta: “Entusiasti di quello che stiamo facendo. Sull’Aston Villa…”

Pubblicato

il

Arsenal, Arteta

Il tecnico dell’Arsenal Mikel Arteta ha preso parte alla conferenza stampa pre-gara in vista della sfida contro l’Aston Villa. Di seguito le sue parole.

Le parole di Arteta

“Quello che hanno fatto da quando è arrivato Unai Emery è importante. Ha avuto un impatto enorme nella squadra in termini di prestazioni e costanza, è incredibile quello che stanno facendo. Sono ancora in corsa in una competizione europea e hanno giocato giovedì sera. Quindi è davvero impressionante quello che hanno fatto.

I giocatori come reagiscono alla pressione? Penso che sia solo motivazione. Penso che l’abbiano già vissuto e sono super entusiasti di ciò che stiamo facendo e del modo in cui la squadra si sta comportando vincendo le partite. Ma vogliono di più. Conosciamo la sfida che ci aspetta e quanto dobbiamo essere bravi per vincerla, ma ci proveremo.”

Continua a leggere

Premier League

Clamoroso, Foden avrebbe potuto giocare nell’Inter: il retroscena

Pubblicato

il

Dall’Inghilterra arriva una clamorosa notizia: Phil Foden, attuale perno del Manchester City, sarebbe potuto diventare un calciatore dell’Inter in giovanissima età.

A rivelarlo è stato il suo ex allenatore ai tempi delle giovanili Darren Bowman ai microfoni di TalkSPORT. Di seguito le sue parole.

I dettagli

“C’erano tornei a cui lo abbiamo portato, solo per l’esperienza, anche se non poteva giocare volevamo abituarlo ai viaggi e ad ambienti diversi.

Dopo un altro torneo abbiamo ricevuto un’offerta dall’Inter per acquistarlo. Eravamo in Italia e ci chiedevano quanto volessimo. Phil non se ne sarebbe mai andato: è un tifoso del City, era un raccattapalle del City, è del City in tutto e per tutto e non è interessato a nessun altro club. Phil era ben noto in tutto il Regno Unito e in Europa per il suo livello, ma non c’era alcuna possibilità che lasciasse il club o che il club lo avrebbe mai lasciato andare.”

Continua a leggere

Premier League

Manchester United, due top finiscono sul mercato: i nomi

Pubblicato

il

In casa Manchester United è in atto una vera e propria rivoluzione dirigenziale. Quella sportiva arriverà in estate con Ten Haag unica certezza, cessioni vicine.

Manchester United, i nomi dei primi esuberi

Red Devils stanno conducendo una stagione fatta di alti e bassi, gli 11 punti di distanza dal quinto posto sembrano un abisso e l’Europa potrebbe non arrivare. Tuttavia, diversi talenti stanno emergendo e prendendo il posto di veterani affermati. Motivo per cui la società avrebbe deciso di liberarsi di alcuni profili nella prossima sessione di mercato.

Il primo nome sulla lista dei partenti è quello di Raphael Varane. Il difensore francese è attenzionato da diversi top club, tra cui il Bayern Monaco che sembra aver manifestato l’interesse più concreto. Il contratto è in scadenza nel 2025 dunque l’unica occasione per lo United di fare cassa è proprio durante il mercato estivo.

Manchester United, Varane

Raphael Varane

L’ex Real Madrid ha collezionato solo 21 presenze tra campionato e coppe offrendo prestazioni nettamente al di sotto delle aspettative. La valutazione si aggira sui 20 milioni di euro ma l’ostacolo vero è l’ingaggio che percepisce in Inghilterra. La società inglese ha già messo gli occhi su Bremer per l’eventuale sostituto.

Il secondo nome con le valige pronte è Casemiro. Il centrocampista brasiliano è stato scalzato dall’astro nascente Mainoo e sta cercando una nuova sistemazione per continuare a competere ad alti livelli.

Un contratto in scadenza nel 2026 non dovrebbe essere un problema vista la volontà del giocatore.

In questa stagione Casemiro ha collezionato ancora meno presenze di Varane, solo 18, perdendo appunto il posto da titolare a favore di un classe 2005. Anche per lui il cartellino presenta un valore piuttosto alto che si aggira sui 25 milioni di euro. Inoltre l’ingaggio rappresenta un ostacolo non da poco.

Indipendentemente dalle cifre però, il loro futuro sarà con tutta probabilità lontano da Old Trafford ma ancora in Europa. Nessuno dei due sembra infatti intenzionato ad abbracciare eventuali sfida in Arabia Stati Uniti.

Continua a leggere

Ultime Notizie

Torino-Juventus Torino-Juventus
Serie A12 minuti fa

Torino, i giocatori ringraziano il popolo granata: le parole

Visualizzazioni: 152 Il Torino ha pareggiato contro la Juventus nel 32esimo turno di Serie A: un buon Toro spinto da...

Serie A32 minuti fa

Fiorentina–Genoa : probabili formazioni e dove vederla

Visualizzazioni: 241 Fiorentina-Genoa, match valido per la 32ª giornata di Serie A 2023/24, si giocherà allo stadio Franchi di Firenze...

Notizie43 minuti fa

Bologna, ansia Ferguson: salta la Roma?

Visualizzazioni: 215 Nella gara di ieri il centrocampista del Bologna ha dovuto abbandonare il campo per un problema al ginocchio....

Atalanta, Teun Koopmeiners Atalanta, Teun Koopmeiners
Calciomercato52 minuti fa

Atalanta, per Koopmeiners pronta un’offerta dalla Premier

Visualizzazioni: 19 Teun Koopmeiners sarà uno degli uomini mercato della prossima estate. Il centrocampista olandese non è solo corteggiato dalla...

Frosinone, Eusebio Di Francesco Frosinone, Eusebio Di Francesco
Serie A1 ora fa

Frosinone, Di Francesco: “Non ci possiamo accontentare, dobbiamo avere il desiderio di vincerle”

Visualizzazioni: 225 Il tecnico del Frosinone, Eusebio Di Francesco, ha parlato al termine del pirotecnico pareggio al Maradona contro il...

Napoli, Calzona Napoli, Calzona
Serie A1 ora fa

Napoli, Calzona: “Gestione sbagliatissima. Avevo avvertito i giocatori…”

Visualizzazioni: 220 Il tecnico del Napoli, Francesco Calzona, ha parlato al termine dell’amaro pareggio tra le mura amiche contro il...

Milan Milan
Serie A2 ore fa

Milan, Pioli: “La Roma? Non dobbiamo…”

Visualizzazioni: 354 Prima della gara contro il Sassuolo il tecnico del Milan ha parlato della sfida contro gli emiliani e...

Napoli - Frosinone Napoli - Frosinone
Serie A2 ore fa

Napoli – Frosinone 2-2: pranzo indigesto per Calzona, un super Cheddira ferma gli azzurri!

Visualizzazioni: 234 Napoli – Frosinone: lunch match indigesto per gli azzurri di Calzona che si vedono costretti a dividere la...

milito milito
Serie A2 ore fa

Inter, Milito: “Per l’Inter ho dato tutto e ho vissuto momenti indimenticabili. Grande affetto per Lautaro”

Visualizzazioni: 30 Parole al miele quelle di Diego Milito, l’attaccante argentino ha parlato della stagione dell’Inter e della sua esperienza...

Fiorentina, belotti Fiorentina, belotti
Serie A2 ore fa

Fiorentina, Belotti generoso ma con un triste record

Visualizzazioni: 274 Fiorentina, Belotti arrivato a fine gennaio dalla Roma non è riuscito ad invertire la tendenza della poca prolificità...

Le Squadre

le più cliccate