I nostri Social

Liga

Barcellona, profondo rosso in bilancio: a rischio l’iscrizione al campionato

Pubblicato

il

Laporta, per ovviare alla drammatica situazione finanziaria del Barcellona, ha giocato a un gioco estremamente pericoloso: che ora rischia di perdere.

Barcellona, situazione finanziaria disastrosa

Come può una società “virtualmente fallita” (per ammissione del suo stesso presidente, Joan Laporta ipse dixit) condurre una campagna acquisti milionaria e riconoscere lauti stipendi a giocatori come Gundogan, Inigo Martinez, Cancelo e Joao Felix? Repetita iuvant: nell’Agosto del 2023, il Barcellona ha ceduto il 29,5% delle proprie quote (ovvero il 50%) di Barça Vision: inizialmente di proprietà di Orpheus e socios.com.

Questa è stata solo la prima di tante rinunce che il club blaugrana ha fatto, nel tentativo di frenare l’emorragia di un bilancio che vede (profondo) rosso da tanto, troppo tempo. Tuttavia, sfortuna vuole che l’acquirente delle suddette quote associative (vale a dire Libero Football Finance) non abbia corrisposto per tempo il denaro pattuito e non sembra neppure essere intenzionato a farlo in tempi brevi.

Per il Barcellona è quindi corsa contro il tempo per ricavare, da qualche altra parte, i 100 milioni necessari a formalizzare l’iscrizione al campionato. Uno scenario simile si era già verificato la scorsa estate, quando il patron blaugrana fu costretto a chiedere un corposo taglio di stipendio ai propri tesserati in modo tale da poter liberare spazio salariale per i nuovi acquisti, ma che ora potrebbe avere conseguenze ben più nefaste.

Barcellona

Nike o Libero, è corsa contro il tempo: ballano 100 milioni

Il Barcellona valuta Barça Media 407 milioni di euro. Questo è importante, poiché il 29,5% (stante che solo il 50% delle quote è tutt’ora di proprietà del club catalano) di tale somma equivale a circa 120 milioni di euro. Una cifra che sarebbe propedeutica a chiudere positivamente l’esercizio di bilancio la cui deadline è fissata al prossimo 30 Giugno, ma che, in caso contrario, vedrebbe configurarsi uno scenario economico preoccupante.

Ovvero, la prospettiva di dover dichiarare una perdita pari al valore totale della società multimediale. Uno scenario del genere porrebbe il Barcellona in una situazione patrimoniale eufemisticamente preoccupante e Laporta ha solo due strade percorribili per scongiurarlo. La prima, la più semplice, è quella di richiedere un prestito per coprire il debito: come fanno tante società calcistiche al giorno d’oggi.

Qualora dovessero mancare le garanzie necessarie per la prefigurazione del primo scenario, tuttavia, il Barcellona sarebbe costretto a trovare un altro investitore (che sostituisca Libero) e che versi nelle casse societarie almeno la cifra previamente pattuita con la società di finanziamento.

Stando a quanto riportato da SER Catalunya, Laporta starebbe negoziando, nell’ambito della revisione dell’accordo con la multinazionale che equipaggia il club, la possibilità di entrare come investitore in Barça Media, rilevando il 29,5% delle quote che sarebbe spettata a Libero. Un salvagente che fungerebbe al massimo da tampone momentaneo, ma che non risolverebbe la drammatica situazione economica del club.

Il Barcellona, per rinforzare la squadra nello scorso mercato estivo e riuscire a essere quantomeno in regola con gli stipendi, ha già ceduto (in anticipo) il 25% dei propri ricavi audiovisivi fino al 2047. In un calcio sempre più legato mani e piedi alle Pay TV, viene da chiedersi come un club ammanicato in una crisi economica senza precedenti possa sopravvivere sul lungo periodo. Mantenendo, per altro, una politica così scellerata.

Liga

Real Madrid, Carvajal: “Nacho? È in dubbio, spero rimanga. Noi veterani siamo un riferimento”

Pubblicato

il

Carvajal Real Madrid

Il capitano del Real Madrid Dani Carvajal ha parlato a Marca della stagione delle merengues e del cambiamento generazionale in atto a Valdebebas.

Indice

Real Madrid, Carvajal tiene unito il gruppo: “Lottiamo sempre fino alla fine”

Il capitano dei blancos ha speso parole importanti dopo la vittoria della quindicesima Champions League. Il terzino si è soffermato sulla nuova generazione di campioni e sull’addio di Nacho.

Lo spirito indomito di Madrid può permeare la squadra nazionale?

“Certo, questa è la mia idea. Trasmettere ai giocatori più giovani che possono vedere nei veterani che abbiamo vinto tanto e che possiamo essere un riferimento, che è possibile. Che bisogna lottare fino alla fine, adattarsi a ogni partita, a ogni momento. È questo che può portarci lontano”.

Nacho Real Madrid

Nacho resta al Real Madrid?

Non lo so. È in dubbio. Ha tempo per decidere. Spero che rimanga perché è molto importante per noi, ma come ho detto con Toni, la decisione che prenderà la accetteremo”.

Continua a leggere

Liga

Vinicius, sentenza storica in Spagna per insulti razzisti: tre tifosi in carcere!

Pubblicato

il

Vinicius Jr

Sentenza storica in Spagna per gli insulti razzisti rivolti dai tifosi del Valencia nei confronti di Vinicius Jr, stella brasiliana del Real Madrid.

Giornata storica per quanto riguarda la lotta contro il razzismo negli stadi in Spagna. Come riportato da AS, è stata emessa la prima condanna per gli insulti razzisti rivolti a Vinicius Jr durante il match dei Blancos al Mestalla di Valencia dello scorso maggio 2023.

I tifosi giallorossi sono stati identificati ed è partita la denuncia da parte de LaLiga, a cui hanno fatto seguito il Real Madrid e il brasiliano. La sentenza del giudice ha riconosciuto tre individui colpevoli di un reato contro l’integrità morale con l’aggravante della discriminazione per motivi razzisti.

Mai visto finale così, Vinicius esulta col pugno contro i cori razzisti

Mai visto finale così, Vinicius esulta col pugno contro i cori razzisti

La pena iniziale emessa era di 12 mesi di reclusione, ridotta infine a 8 mesi. Inoltre ai tre tifosi denunciati sarà vietato l’accesso allo stadio per match di campionato e/o della Nazionale Spagnola per i prossimi due anni.

Una vittoria importante della giustizia ed in particolare per l’asso brasiliano, che in quel match uscì per rosso diretto a fine gara proprio per quelli insulti.

Queste le parole del numero uno della Liga, Javier Tebas, sulla sentenza: “Questa sentenza è una grande notizia verso la lotta contro il razzismo in Spagna”.

Continua a leggere

Liga

Real Madrid, il club e Ancelotti smentiscono le voci sul Mondiale per Club: “Ci saremo”

Pubblicato

il

Real Madrid Florentino Perez

Nelle ultime ore hanno fatto parecchio discutere le parole di Ancelotti a proposito del rifiuto alla partecipazione al Mondiale per Club. Arrivano le smentite.

Real Madrid, Ancelotti: “Mie parole fraintese”

In mattina il quotidiano “Il Giornale” ha pubblicato un’intervista all’allenatore della merengues, nella quale uno dei temi principali è il nuovo Mondiale per Club.

In particolare, Ancelotti avrebbe formalmente annuciato che il Real Madrid non parteciperà alla competizione per questioni prettamente economiche, che riguardano il compenso per l’intero torneo.

Tuttavia, pochi minuti fa lo stesso allenatore ex Milan Napoli tra le altre ha pubblicato una storia sul proprio profilo Instagram per chiarire la situazione. Queste le sua parole:

Ancelotti Real Madrid

Nella mia intervista per Il Giornale, le mie parole a proposito del Mondiale per Club organizzato dalla FIFA non sono interpretate nella modo in cui avrei voluto.

Nulla è più distante dai miei interessi che rifiutare la possibilità di giocare un torneo che credo possa essere l’opportunità per il Real Madrid di continuare a lottare per grandi titoli.

Real Madrid, il comunicato ufficiale del club

Poco dopo, è arrivato il comunicato ufficiale del club di Florentino Perez che annuncia la regolare partecipazione alla competizione:

Il Real Madrid annuncia che non ci sono mai stati dubbi sulla nostra partecipazione al nuovo Mondiale per Club organizzato dalla FIFA per la stagione 2024/2025. Il nostro club parteciperà, come pianificato, a questa competizione ufficiale e siamo orgogliosi ed elettrizzati di esserne coinvolti e faremo contenti i nostri milioni di tifosi in tutto il mondo con un altro trofeo.

Ancelotti

Continua a leggere

Ultime Notizie

Buffon Buffon
Nazionale22 minuti fa

Italia, Buffon: “La nostra forza è il gioco e su Spalletti…”

Visualizzazioni: 98 Il capo della delegazione italiana Gianluigi Buffon ha parlato da Casa Azzurri, dopo il match vinto dalla nazionale...

Europei47 minuti fa

Slovenia-Danimarca: le formazioni ufficiali

Visualizzazioni: 93 Ecco le scelte degli commissari tecnici Kek e Hjulmand per la sfida tra Slovenia e Danimarca, prima gara...

Arrigo Sacchi Arrigo Sacchi
Nazionale53 minuti fa

Italia, Sacchi: “Siamo un squadra con carattere. Sulla Spagna…”

Visualizzazioni: 92 La leggenda del calcio italiano Arrigo Sacchi ha parlato ai microfoni de La Gazzetta Dello Sport, analizzando il...

Conte Conte
Calciomercato1 ora fa

Napoli, si allontana il pupillo di Conte? La situazione

Visualizzazioni: 130 Il futuro di Romelu Lukaku molto probabilmente non sarà al Napoli. Il nazionale belga ha chiesto informazioni a...

Roma Roma
Europei1 ora fa

Roma, Totti: “De Rossi? Spero sia il nostro Ferguson. Chiesa e Barella…”

Visualizzazioni: 135 L’ex bandiera della Roma ha parlato dell’allenatore giallorosso ed ha commentato l’esordio della Nazionale azzurra contro l’Albania agli...

Marotta Marotta
Serie A2 ore fa

Inter, Marotta annuncia: “Fatta per il rinnovo di Lautaro e su Inzaghi…”

Visualizzazioni: 159 Il nuovo presidente dell’Inter, Giuseppe Marotta, ha parlato da Casa Azzurri soffermandosi sulla prestazione di Barella e sugli...

Serie A, Bellanova Serie A, Bellanova
Calciomercato2 ore fa

Calciomercato Roma: per Bellanova si valutano due contropartite

Visualizzazioni: 211 Per arrivare all’esterno granata la Roma starebbe valutando d’inserire uno dei suoi elementi così da abbassare il prezzo...

Serie B2 ore fa

Cosenza, la slavina Tutino rischia di investire l’estate dei Lupi

Visualizzazioni: 150 Cosenza, il riscatto di Gennaro Tutino stupito tutto, ed e’ una bomba che rischia di esplodere nell’estate del...

Sassuolo, Dionisi Sassuolo, Dionisi
Calciomercato2 ore fa

Calciomercato Palermo, sprint sulla sinistra: obiettivo in casa Cremonese

Visualizzazioni: 181 Calciomercato Palermo, i rosanero vogliono portare a casa un terzino sinistro tenace per dare un’alternativa a Dionisi. Occhi...

Juventus, Cristiano Giuntoli Juventus, Cristiano Giuntoli
Calciomercato3 ore fa

Attenta Juventus, sul difensore piomba un club inglese

Visualizzazioni: 281 La Juventus continua a lavorare al colpo in difesa. Il primo nome nella lista rimane Calafiori, ma adesso...

Le Squadre

le più cliccate