I nostri Social

Esteri

Klopp come Allegri: “Domanda un po’ stupida”

Pubblicato

il

Klopp

Il tecnico del Liverpool, Klopp, ha risposto in maniera stizzita alla domanda di un giornalista: in seguito ha abbandonato l’intervista.

Klopp

Klopp

Tema di discussione, assoluto, l’intervista rilasciata da Massimiliano Allegri ai microfoni di ‘Sky Sport‘ nel post JuventusGenoa, caratterizzata da un acceso scambio di battute con l’opinionista Gianfranco Teotino.

Ma… anche in Inghilterra è accaduto qualcosa di simile.

Il protagonista é stato Jürgen Klopp, innervosito dal k.o. rimediato dal suo Liverpool ai Quarti di Finale di FA Cup per mano del Manchester United.

L’allenatore tedesco ha risposto in maniera parecchio stizzita alla domanda di un giornalista: per poi abbandonare, successivamente, l’intervista tra lo stupore generale.

Indice

Le parole di Jürgen Klopp

Alla domanda del giornalista di ‘V Sport‘ sul perché fosse mancata l’intensità al Liverpool durante i tempi supplementari della sfida dell’ Old Trafford, Klopp ha risposto con evidente fastidio:

Devo dire che questa domanda è un po’ stupida, se tu guardi i nostri incontri… Abbiamo giocato non so quante partite di recente a differenza dello United. È lo sport. Sono davvero deluso da questa domanda, ma hai pensato il contrario e quindi va bene”.

Abbandono dell’intervista

Quando il giornalista è passato a un altro argomento, senza riconoscere il disappunto del tecnico, Klopp ha sorpreso tutti andandosene via:

“Dai non sei in forma, non ho parole per te”.

Le parole di Allegri

Lo stesso Allegri si era espresso in maniera simile, pretendendo una “domanda più intelligente” in merito allo scarso rendimento della Juventus nelle ultime 8 giornate di campionato:

“Tridente offensivo come ‘mossa politica’? Io non faccio il politico ma l’allenatore. I risultati non arrivano? Siamo momentaneamente terzi in classifica: lei sa come si fa l’allenatore? Io non so come si fa il giornalista.

Non vado dietro al pubblico, il mio compito è lavorare per il bene della squadra. Perché nelle ultime otto partite sono arrivati sette punti? Potrei anche chiederle perché nelle prime diciannove ne sono arrivati 46. 

Mi faccia una domanda più intelligente e magari rispondo. Io sono il primo a sbagliare, ma faccio le scelte per il bene della squadra. Voi non potete capire, potete fare solo le domande“.

Ligue 1

Donnarumma massacrato dai media francesi: perché in Italia non ne parla nessuno?

Pubblicato

il

Le prestazioni di Gianluigi Donnarumma sotto l’ombra della Torre Eiffel non hanno mai convinto e ieri ne ha combinata un’altra delle sue.

In Italia raramente si parla di quanto male stia facendo Donnarumma a Parigi. E quando ne si parla, spesso e volentieri si minimizza. Si derubricano i suoi errori come sporadici incidenti di percorso, inseriti all’interno di stagioni complessivamente positive. Nulla di più falso, dato che il portiere di Castellammare di Stabia in Francia è da tempo finito sotto un ciclone mediatico ed è costantemente bersagliato da critiche.

Donnarumma, la stroncatura de “L’Equipe

Due anni fa l’errore con i piedi, che spalancò le porte alla rimonta del Real Madrid e costò al PSG l’eliminazione agli ottavi di finale della Champions League. Quest’anno non uno, ma ben due errori dell’estremo difensore della Nazionale Italiana rischiano di costare carissimo ai parigini.

Sul primo gol del Barcellona, la sua uscita goffa diventa di fatto il migliore degli assist possibili per Raphinha  e il brasiliano deve solo spingere dentro il pallone a porta vuota. Sul terzo gol, quello che completa la contro-rimonta blaugrana e che mette gli uomini di Xavi in pole-position in vista del ritorno a Montjuic, decide (forse ancora scottato dal precedente errore) direttamente di non uscire e viene beffato nell’area piccola.

La stroncatura dei principali quotidiani francesi è stata totale. 3,5 il voto dato da Le Parisien al portiere italiano, addirittura 3 invece il voto de L’Equipe. Una testata che, storicamente, non è mai stata tenera con l’ex-portiere del Milan e che, a tal proposito, oggi ha dedicato un intero articolo ai suoi errori.

Donnarumma

Il PSG fra il sogno Maignan e il possibile rinnovo

Nel pezzo, a cura di Loïc Tanzi, si percepisce vividamente (come se trasudasse attraverso i caratteri battuti a macchina) l’insoddisfazione mista a rassegnazione per la sconfinata serie di errori sciorinati da Donnarumma. Il portiere napoletano viene definito “incorreggibile” e l’autore dell’articolo non manca mai di sottolineare la sistematicità dei suoi errori, oltre ovviamente a quanto siano gravi e frequenti.

C’è una differenza fra le statistiche e l’impressione che ti dà guardare le partite. Donnarumma ha compiuto tre parate, ma ha sbagliato in quasi tutti i momenti decisivi. Il suo collega ter Stegen, invece, ne ha compiute quattro, ma, al di là dei numeri, ha dato molta più sicurezza alla sua squadra. Del resto Luis Fernandez su l’Equipe aveva indicato il portiere tedesco come l’anello forte del Barcellona, ma si era dimenticato di aggiungere come Donnarumma fosse invece l’anello debole del PSG.❞

Il contratto che lega Donnarumma al club campione di Francia scadrà fra due anni e, secondo le ultime indiscrezioni, la dirigenza starebbe addirittura pensando di offrirgli un rinnovo. Tuttavia, i continui tentennamenti del classe ’99 potrebbero spingere la proprietà a cambiare idea.

Soprattutto se ci fosse la concreta possibilità di arrivare a un top portiere (magari Maignan) questa estate, il PSG potrebbe decidere di lasciar andar via Donnarumma nell’ultima occasione utile in cui sarà possibile monetizzare al massimo il suo arrivo a parametro zero nell’estate del 2021. 

Continua a leggere

Ligue 1

Sergio Rico torna alla vita: diventa padre e torna ad allenarsi

Pubblicato

il

La vita di Sergio Rico, portiere del PSG, torna alla normalità, dieci mesi dopo il terribile incidente cadendo da cavallo.

Sergio Rico, via libera dai medici del PSG

Stando a quanto riportato da RMC Sport, il portiere spagnolo del PSG Sergio Rico avrebbe finalmente ottenuto il via libera dai medici del club per tornare ad allenarsi. L’estremo difensore nativo di Siviglia è stato tenuto lontano dal rettangolo verde di gioco per oltre dieci mesi, a causa di un gravissimo trauma cranico subito in seguito a una caduta da cavallo e che gli è costato un coma di 26 giorni.

Il 30enne andaluso si è salvato per miracolo, dato che la tac ha evidenziato che se gli zoccoli anteriori del puledro avessero causato una ferita più profonda (anche solo di pochi centimetri) egli sarebbe morto sul colpo. Il contratto che lega Rico al club parigino scadrà il prossimo 30 Giugno e, per ovvie ragioni, è praticamente impossibile che gli venga rinnovato. Lo spagnolo è chiuso dal suo connazionale (ma di dieci anni più giovane) Tenas, da Keylor Navas (anch’egli in scadenza) e ovviamente da Donnarumma.

Al ragazzo sarà dato tutto il tempo necessario per riprendere una forma fisica ideale e ricostruire una carriera che sembrava perduta. Oltre alla pronta guarigione, lo scorso 31 Marzo il portiere spagnolo è venuto a conoscenza della gravidanza della propria compagna. La moglie del calciatore, Alba Silva, ha voluto annunciare il lieto evento sul proprio profilo Instagram. Dopo esser stato dimesso dall’ospedale e aver lasciato la terapia intensiva lo scorso 5 Luglio, la vita di Sergio Rico è (finalmente) pronta a tornare all’agognata normalità.

Sergio Rico

Continua a leggere

Esteri

Estero: rivoluzione Bayern a giugno, parte anche Coman?

Pubblicato

il

Victor Osimhen

Estero, Kingsley Coman, attaccante esterno francese classe 96′, in questa stagione con la maglia del Bayern Monaco ha collezionato 26 presenze con 5 gol.

Arrivato a Monaco di Baviera nell’estate 2017 per 21 milioni di euro dalla Juventus, dal suo approdo in Germania si è dimostrato un calciatore importante per la squadra allenata da mister Tuchel.

In questa stagione non sta giocando con continuità a causa di alcuni infortuni, ma è tornato a disposizione della squadra per la partita dei quarti di finale di Champions League contro l’Arsenal finita 2 a 2.

Estero: rivoluzione Bayern a giugno, parte anche Coman?

Coman

Secondo la Bild, la dirigenza bavarese sta valutando le diverse situazioni riguardanti i calciatori più importanti della rosa in vista della prossima stagione e Coman fa parte di questi.

Quando verrà scelto il post Tuchel, la dirigenza avrà messo tutti sul mercato tranne cinque giocatori: Neuer, Muller, Kane, Pavlovic e Tel. Quindi, dopo 9 stagioni ci potrà essere l’addio fra Coman e il Bayern Monaco. Il francese è richiesto da alcuni club di Premier League.

Continua a leggere

Ultime Notizie

Notizie11 minuti fa

Ultim’ora Milan, incontro con Comolli: fumata nera

Visualizzazioni: 84 Ultim’ora Milan, come scritto nella serata di ieri, c’è stato in mattinata un incontro tra Cardinale e Comolli....

Klopp Klopp
Europa League13 minuti fa

Klopp: “La partita ci è sfuggita di mano, ma al ritorno…”

Visualizzazioni: 90 Jurgen Klopp ha commentato la sconfitta contro l’Atalanta in un’intervista post-partita concessa a TNTSport e Discovery+. Le parole...

Calciomercato24 minuti fa

Ultim’ora Milan, si infittiscono i contatti con l’Arsenal: non solo Bennacer in trattativa

Visualizzazioni: 324 Ultim’ora Milan, si infittiscono i contatti tra il club rossonero e quello inglese. Andiamo a vedere la situazione...

Monza Monza
Serie A33 minuti fa

Monza, Palladino: “Non c’è nessuna sfida tra me e Motta. Futuro? Ne parlerò a fine stagione”

Visualizzazioni: 155 Il mister del Monza Raffaele Palladino ha parlato in conferenza stampa in vista del match contro il Bologna...

Roma, torna Ndicka Roma, torna Ndicka
Serie A34 minuti fa

Roma, contro l’Udinese il ritorno del campione

Visualizzazioni: 217 Alla Roma si sorride: in occasione della sfida contro l’Udinese dovrebbe tornare a Evan Ndicka: i dettagli sul...

Notizie43 minuti fa

Milan, spaccatura nella dirigenza: divide il futuro di Stefano Pioli

Visualizzazioni: 561 Milan, nel day after della gara di Europa League contro la Roma, continuano le accese riflessioni sul futuro...

Serie A54 minuti fa

Serie A: probabili formazioni e fantaconsigli

Visualizzazioni: 560 Torna l’analisi di tutte le partite di Serie A con probabili formazioni e fantaconsigli riguardanti la 32°giornata che...

lazio lazio
Calciomercato1 ora fa

Lazio, con la Salernitana è soprattutto incrocio di mercato

Visualizzazioni: 28 Nel giorno di Lazio-Salernitana che apre la 32esima giornata, l’incrocio fra le due squadre non si riguarderà solo...

Milan-Roma, Daniele De Rossi Milan-Roma, Daniele De Rossi
Serie A1 ora fa

Milan-Roma, quando il cambio di allenatore è determinante

Visualizzazioni: 384 L’esito della partita Milan-Roma non fa che rinforzare questa intuizione: il cambio di allenatore giova e può avere...

Liverpool, Klopp Liverpool, Klopp
Europa League2 ore fa

Carragher durissimo con Klopp: “Prestazione inaccettabile, ha snobbato l’Europa League”

Visualizzazioni: 249 Jurgen Klopp è stato duramente criticato oltremanica per aver di fatto “regalato” la qualificazione all’Atalanta di Gasperini. Le...

Le Squadre

le più cliccate