I nostri Social

Esteri

Casadei al Chelsea non gioca mai. E il The Athletic svela un retroscena…

Pubblicato

il

Praet

Cesare Casadei ha collezionato appena 17 minuti da quando, il 30 Gennaio scorso, il Chelsea lo ha richiamato dal Leicester.

Chelsea-Leicester: il retroscena sulla rottura

Come vi aveva anticipato la nostra redazione, il Chelsea ha richiamato Casadei dal suo prestito al Leicester poiché fortemente insoddisfatto del suo minutaggio. Una versione dei fatti corroborata dal retroscena svelato dalla versione odierna del The Athletic da un whistleblower. Una fonte anonima che ha confermato una un’indiscrezione che nell’ambiente Leicester si conosceva già da almeno un mese.

Nella sua prima parte di stagione in maglia Sky Blues, Casadei al Leicester aveva giocato 25 partite per un totale di 1111 minuti on the pitch. Di queste, però, solo otto sono state da titolare. Nonostante fosse chiuso dall’inaspettato adattamento di Ndidi al ruolo di box-to-box midfielder, Casadei giocava regolarmente.

E anche quando partiva dalla panchina entrava sempre a gara in corso, avendo preso parte a 25 delle 28 partite del Leicester in cui era a disposizione. Probabilmente i Blues si aspettavano che il ragazzo avrebbe avuto un ruolo centrale nell’undici di partenza di Maresca, ma averlo richiamato così di punto in bianco è sintomatico di una pessima gestione (l’ennesima) da parte della nuova dirigenza americana.

Casadei

La gestione di Casadei: 17 minuti giocati in 2 mesi

Pochettino, subito dopo il rientro anticipato alla base dell’ex-Inter, aveva giustificato la scelta della proprietà additando come motivazione l’emorragia di infortuni che aveva colpito il Chelsea in quel periodo nella zona nevralgica del campo. Un’emergenza, come avevo sottolineato anche all’epoca, che era molto meno grave di quanto il tecnico argentino la volesse dipingere. Infatti, nonostante queste frasi di circostanza, Casadei ha giocato appena 11 minuti con la prima squadra da quando è tornato lo scorso 30 Gennaio.

Lo stesso Maresca aveva dichiarato di essere rimasto sorpreso dalla decisione del Chelsea, ma non è vero che il Leicester non poteva farci nulla. Infatti, come ampiamente anticipato dal sottoscritto, nel contratto che legava Casadei al Leicester era stata inserita una clausola che permetteva al club londinese di interrompere il prestito in qualunque momento. Ovviamente, la decisione è arrivata senza preavviso e in un momento in cui per il ragazzo potevano riaprirsi le porte della titolarità per via dell’infortunio di Ndidi.

Proprio per questo motivo la gestione di Casadei da parte del Chelsea è sembrata schizofrenica. Probabilmente a inizio stagione il Leicester e il Chelsea avevano concordato uno spazio differente per l’italiano, stante che nessuno poteva prevedere l’imposizione del nigeriano in siffatte vesti, ma interrompere il prestito proprio nel momento in cui il centrocampista avrebbe sicuramente trovato spazio non è stato lungimirante.

Esteri

Thiago Silva lascia il Chelsea: ha l’accordo con il Fluminense

Pubblicato

il

Chelsea

Dopo Felipe Anderson, un altro brasiliano lascia l’Europa per tornare in patria. Si tratta di Thiago Silva, che va al Fluminense.

Thiago Silva-Fluminense, i dettagli

Dopo le parole rilasciate nei giorni scorsi da Mario Bittencourt, presidente del Fluminense, il destino di Thiago Silva appariva già chiaro e definito. Il 39enne centrale brasiliano, il cui contratto con il Chelsea scadrà il prossimo 30 Giugno, ha già ricevuto comunicazione dalla dirigenza dei Blues sul fatto che quest’ultima consideri concluso il rapporto di collaborazione sportiva fra le part.

Un ritorno in patria, parimenti a quanto successo al suo ben più giovane connazionale Felipe Anderson, è sempre stata l’opzione più probabile e, come ribadito dallo stesso Bittencourt: “Se tornerà in Brasile, allora verrà da noi“. La notizia, già nell’aria da diversi giorni, oggi ha ricevuto una conferma ufficiosa.

Stando a quanto riportato dall’edizione brasiliana di Goal.com, l’ex-difensore di Milan e PSG avrebbe raggiunto un accordo verbale con il Fluminense per un trasferimento a titolo gratuito al termine della stagione.

Si tratterebbe del secondo colpo importante della diplomazia brasiliana, dopo il tentativo (riuscito) di riportare in patria Marcelo lo scorso anno dopo lo svincolo dal Real Madrid. L’esperienza londinese del brasiliano è giunta al termine e questo lo sa lui in primis, come testimoniato dalle lacrime a fine gara dopo l’eliminazione dalla F.A. Cup in semifinale per mano del Manchester City: ultima occasione per vincere un (altro) trofeo con i Blues.

Thiago Silva

Paris Saint-Germain’s Brazilian defender Thiago Silva celebrates at the end of the UEFA Champions League Group C football match between Paris Saint-Germain (PSG) and Liverpool FC at the Parc des Princes stadium, in Paris, on November 28, 2018. (Photo by FRANCK FIFE / AFP) (Photo credit should read FRANCK FIFE/AFP via Getty Images)

Continua a leggere

Premier League

Niente Italia per Emery: ufficiale il rinnovo con l’Aston Villa

Pubblicato

il

L’allenatore dell’Aston Villa Unai Emery ha rinnovato nella giornata di oggi il contratto con la società di Birmingham. Chiuse le porte per l’approdo in Italia.

Aston Villa, Emery rinnova fino al 2027

Complici gli straordinari risultati raggiunti con i Villains Unai Emery ha firmato il rinnovo di contratto fino al 2027 (il precedente accordo sarebbe scaduto nel 2026). L’allenatore spagnolo è deciso a continuare a lungo la sua avventura in Inghilterra dove è riuscito ad affermarsi attraverso idee e gioco frizzante.

Pau Torres Unai Emery

La semifinale di Conference League e il quarto posto a +6 sul Tottenham rappresentano due traguardi storici che possono culminare in altrettante pagine di storia per il club inglese.

Nel suo palmarès una semifinale di Champions League e un’ Europa League. Si tratta di uno dei talenti più importanti del panorama allenatori in Europa. A lui anche il merito di aver condotto all’esplosione totale giocatori come WatkinsDiabyDouglas Luiz.

Continua a leggere

Bundesliga

Bayern Monaco, l’obiettivo per la panchina parla austriaco

Pubblicato

il

bayern monaco eberl

Nuovi sviluppi per quanto riguarda il prossimo allenatore del Bayern Monaco. Dopo il no di Nagelsmann la dirigenza punta forte sul C.T. dell’Austria.

Bayern Monaco, il futuro si chiama Ragnick?

Continua il casting della squadra baverese per trovare in anticipo l’allenatore per le prossime stagioni. Da settimane il candidato principale è sempre stato Julian Nagelsmann ma da quando l’ex Lispia Bayern ha deciso di rinnovare con la nazionale tedesca, i piani sono cambiati.

De Zerbi resta sempre un nome in lizza per sostituire Tuchel ma nelle ultime ore un altro nome ha sorpassato le preferenze. Si tratta di Ralf Ragnick, il Commissario Tecnico della nazionale austriaca è da tempo nel mirino del Bayern e le possibilità che il tutto accada non sono così remote.

bayern monaco

LEIPZIG, GERMANY – APRIL 13: Ralf Ragnick, head coach of Leppzig looks on prior to the Bundesliga match between RB Leipzig and VfL Wolfsburg at Red Bull Arena on April 13, 2019 in Leipzig, Germany. (Photo by Alexander Hassenstein/Bongarts/Getty Images)

Infatti, l’ex Lispia, che aveva attirato anche le attenzioni del Milan, pare abbia dato il primo OK di massima per cominciare la trattativa. Ragnick è legato all’Austria fino al Mondiale 2026 e solo sotto il pagamento di un indennizzo economico alla Federazione.

Alcuni insider fanno sapere che la dirigenza bavarese è molto ottimista sulla buona riuscita dell’operazione e avrebbe intenzione di affidare al nuovo allenatore anche qualche incarico amministrativo date le molteplici competenze.

Continua a leggere

Ultime Notizie

Atalanta Atalanta
Coppa Italia1 ora fa

Atalanta, Gritti: “La Fiorentina ormai la conosciamo”

Visualizzazioni: 183 Atalanta: Tullio Gritti  vice di Gasperini, ha parlato ai canali ufficiali del club alla vigilia della semifinale di...

Inter, Frattesi Inter, Frattesi
Calciomercato2 ore fa

Inter, ecco quanto ti è costato Frattesi

Visualizzazioni: 290 Inter, il Sassuolo ha reso note quelle che sono le cifre con cui i nerazzurri si sono assicurati...

napoli napoli
Serie A2 ore fa

Napoli, l’agente di Di Lorenzo non ci sta: “Inaccettabile scaricare tutto sui giocatori, ognuno si assuma le proprie responsabilità”

Visualizzazioni: 183 Mario Giuffredi, agente di Giovanni Di Lorenzo, ha recentemente rilasciato la seguente intervista ai microfoni di TVPlay. Napoli,...

Chelsea Chelsea
Esteri3 ore fa

Thiago Silva lascia il Chelsea: ha l’accordo con il Fluminense

Visualizzazioni: 218 Dopo Felipe Anderson, un altro brasiliano lascia l’Europa per tornare in patria. Si tratta di Thiago Silva, che...

Coppa Italia3 ore fa

Lazio-Juventus, le formazioni ufficiali

Visualizzazioni: 321 Lazio-Juventus è la prima delle due semifinali di ritorno di Coppa Italia. Si riparte dal due a zero...

Fiorentina, il direttore sportivo Daniele Pradè Fiorentina, il direttore sportivo Daniele Pradè
Calciomercato3 ore fa

La Fiorentina bussa alla porta della Juventus?

Visualizzazioni: 288 La Fiorentina potrebbe tornare a fare affari di mercato nella prossima sessione estiva con la Juventus. In casa...

Genoa, Gudmundsson Genoa, Gudmundsson
Serie A4 ore fa

Genoa, Blazquez su Gudmundsson: “Tutti hanno un prezzo, ma decide lui. In estate…”

Visualizzazioni: 209 L’amministratore delegato del Genoa, Andres Blazquez, ha parlato del futuro di Albert Gudmundsson in un’intervista a Caught Offside....

osimhen napoli osimhen napoli
Serie A4 ore fa

Osimhen, parole d’addio: “Onorato di aver giocato nel Napoli”

Visualizzazioni: 314 Victor Osimhen ha rilasciato un’intervista alla piattaforma digitale Betsson Sport, pubblicata poi su Youtube dal Napoli. Napoli, le...

Liverpool, Klopp Liverpool, Klopp
Calciomercato5 ore fa

Liverpool: contatti diretti per il post Klopp

Visualizzazioni: 230 Dopo otto anni Jürgen Klopp ha deciso di lasciare il Liverpool. Il tedesco vorrebbe regalare ai suoi tifosi...

atalanta atalanta
Coppa Italia5 ore fa

Atalanta, Hien: “Sappiamo di avere le qualità giuste per vincere”

Visualizzazioni: 287 Hien, in vista del prossimo impegno di Coppa Italia contro la Fiorentina, ha rilasciato un’intervista ai canali ufficiali...

Le Squadre

le più cliccate