Home » Coppa Italia » Inter, le parole di Inzaghi alla vigilia della finale di Coppa Italia
Coppa Italia

Inter, le parole di Inzaghi alla vigilia della finale di Coppa Italia

Il tecnico dell’Inter Simone Inzaghi, nella conferenza stampa congiunta della vigilia, ha risposto alle domande dei giornalisti. Insieme a lui, anche il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri.

Una finale sentita, che vale molto per entrambe. L’Inter scenderà in campo questa sera alla ricerca del suo secondo trofeo stagionale.

Nella consueta conferenza stampa della vigilia ha parlato il tecnico Simone Inzaghi, che insieme a capitan Handanovic ha risposto alle domande dei cronisti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> PSG, pazza idea Petrachi nel ruolo di direttore sportivo: i dettagli

Inter

Sul significato della finale

“E’ motivo di grande orgoglio, una finale che sarà trasmessa in tutto il mondo. Per me nelle finali non ci sono ricette per vincere: vanno giocate con corsa, aggressività e determinazione. Di fronte abbiamo un avversario molto forte e di qualità. Daremo il 110% per alzare il secondo trofeo stagionale”.

Su questa settimana doppiamente importante per l’Inter

“E’ importante per tutti questa settimana. Sappiamo quello che abbiamo fatto con lo staff in questo percorso, da dove è partito il nostro lavoro e poi, strada facendo, siamo stati bravi a fare bene. Grazie alla squadra, ai ragazzi, che mi hanno seguito nel corso di questo anno. Per forza le aspettative su di noi sono cresciute: sono ben accette, il primo trofeo lo abbiamo vinto a gennaio, ma bisogna sempre guardare il futuro. Il futuro è domani, con questa finale, dopo penseremo al campionato e a queste due giornate in cui ci giochiamo lo scudetto”.

Sulla ricetta per vincere

“E’ una finale, i dettagli fanno la differenza. Ci conosciamo, sappiamo che da entrambe le parti ci sarà tantissima qualità, e dovremo gestire i dettagli”.

Sul bilancio stagionale

Diciamo che i numeri fanno piacere, ma li devo alla squadra. Ha sempre seguito me e il mio staff. La stagione, secondo me, è stata grandissima: domani sarà la nostra cinquantesima partita e per 7-8 mesi abbiamo fatto un grandissimo calcio. Abbiamo avuto anche una flessione, facendo sette punti in sette partite. Forse ne abbiamo perso qualcuno, ma però se penso al modo in cui abbiamo giocato l’ottavo di finale o a questa finale conquistata con tutte le forze, probabilmente riperderei qualche punto”.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Coppa Italia