Home » Coppa Italia » Atalanta-Spezia 5-2, una cinquina che vale i quarti di Coppa: le pagelle
Coppa Italia

Atalanta-Spezia 5-2, una cinquina che vale i quarti di Coppa: le pagelle

L’Atalanta archivia la pratica Spezia e si regala i quarti di Coppa Italia. Nel prossimo turno ad attendere Gasperini ci sarà l’Inter. Le pagelle.

Musso 6: un match caratterizzato dall’ordinaria amministrazione, non ha responsabilità sui due gol.

Scalvini 6,5: sempre più solido, sempre più in crescita. Come spesso gli accade in questo periodo, si proietta in avanti, sfiorando il gol (dal 56′ Toloi 6: la sua esperienza per rinsaldare la difesa in un momento critico).

Palomino 5: sembra patire le azioni dello Spezia, appare per lo più incerto nella gestione del pallone.

Djimsiti 6: qualche colpa sul secondo gol dello Spezia, con il passare del tempo cresce e si riscatta.

Hateboer 6,5: trova il gol nella serata in cui sembra di rivedere l’olandese di un paio di stagioni fa. Corre e sgasa con determinazione (dal 63′ Zortea 6: non affonda come il collega, ma gioca una mezzora di alto livello).

Koopmeiners 6,5: la solita prestazione di alto livello, con ottimi inserimenti e il pallone gestito alla perfezione.

LEGGI ANCHE:  Atalanta: occhi su Lovato!

Ederson 6: la sua partita è di sacrificio e di cucitura tra le linee di centrocampo. Prezioso in fase di copertura (dal 46′ DeRoon 6: si piazza nella sua zona preferita e prosegue la trama del match in quella zona di campo).

Maehle 6,5: partita di duttile, dove si gestisce tra ala e centrocampo. In quella posizione risulta molto efficace.

Lookman 7: un uno-due in apertura che fulmina lo Spezia e indirizza la partita. Tocca la palla e crea scompiglio.

Zapata 7: si sbatte e crea opportunità per i compagni. Gli annullano un gol, ma è solo una pecca in una serata in cui mostra tutto il suo lavoro di fisico (dal 63′ Hojlund 6,5: mette anche il suo marchio sulla partita, è cresciuto e si è integrato che è una meraviglia).

Boga 6: non ripete la bella prestazione vista contro la Salernitana, ma alcune serpentine le prova (dal 63′ Muriel 6,5: va vicino al gol, impatto importante con la partita).

LEGGI ANCHE:  Coppa Italia, Juventus-Inter: le formazioni ufficiali

 

Gian Piero Gsperini 6,5: seconda sagra del gol consecutiva. I nerazzurri conquistano i quarti di finale e si regalano l’Inter.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Panchina Salernitana, c’è un nome in pole per giugno

 

 

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Coppa Italia